La bella stagione è finalmente arrivata, e con essa il momento di godersi i primi pranzi all’aria aperta. Stendi la tua tovaglia preferita, decora la tavola coi fiori colti in giardino e ingolosisci gli ospiti con ricette genuine, a base di verdure locali e ingredienti semplici. Cerchi idee per un pic-nic, un pranzo pasquale o un aperitivo veloce? Ecco una selezione di antipasti primaverili che ti semplificheranno la vita.

Antipasti primaverili tradizionali

Quali sono gli antipasti primaverili più gettonati per un pranzo in famiglia o con gli amici? Qui due proposte irrinunciabili per omaggiare la tradizione, il giorno di Pasqua e non solo.

Uova primavera

Fra gli antipasti primaverili più noti – e veloci da preparare – ci sono le uova ripiene: sfiziose e colorate, sono assolutamente da provare. La ricetta è molto facile: basterà far bollire le uova, privarle del tuorlo e farcire con una crema golosa, realizzata con formaggio spalmabile e verdure a scelta. Qualche suggerimento? Spinaci e bieta, avocado e barbabietola, piselli e patate. Per stupire i tuoi ospiti puoi scegliere più ingredienti e comporre vassoi variopinti, da mangiare con gli occhi.

Polpette di spinaci e ricotta

Chi sa resistere alle polpette? Nessuno! Anche in questo caso si tratta di una ricetta molto semplice e veloce. Per realizzare il tuo stuzzichino primaverile, mescola spinaci e ricotta in parti uguali – eventualmente, optando per un latticino magro o di capra, in alternativa alla classica ricotta vaccina – e aggiungi aglio, olio e pangrattato. Assicurati che gli spinaci siano ben strizzati per non rischiare che l’impasto risulti troppo umido. Amalgama il tutto, dai la forma alle polpette e rigirale in olio e pangrattato. Non resta che cuocere le polpette: in padella o in forno, in base alle preferenze.

Antipasti facili e veloci

Vuoi ottenere il massimo risultato col minimo sforzo? Ecco due ricette “furbe” per deliziare i commensali con antipasti veloci e succulenti.

Torta contadina

Per imbandire la tavola primaverile, non può mancare uno degli antipasti più classici: la torta contadina. Questa torta salata si prepara con pasta sfoglia o brisée (preferibilmente fatta in casa), con l’aggiunta di verdure, formaggio e pancetta (a meno che tu non voglia realizzare una ricetta vegetariana). Per realizzare la farcitura puoi tagliare a cubetti zucchine, patate, peperoni e altre verdure, insaporendo il tutto con origano, maggiorana e altre spezie. Dopo aver soffritto le verdure, aggiungi il tuo formaggio preferito – ad esempio, la provola – e unisci alla pasta sfoglia. Metti in forno e cuoci fino a doratura.

Rose di zucchine

Vuoi preparare gli antipasti primaverili in anticipo, per averli pronti all’occorrenza e goderti il pranzo con gli amici senza stress? Le rose di zucchine sono la ricetta ideale. Bastano pochi ingredienti: pasta sfoglia, zucchine e mortadella, da sostituire eventualmente con salame o con un affettato vegetale. Srotola la pasta (di formato rettangolare) e distribuisci il salume e le zucchine tagliate sottili. Avvolgi quindi la sfoglia e affetta il rotolo ricavando delle rondelle; posizionale su una teglia e cuoci in forno, spolverando col formaggio grattugiato appena prima di servire. Volendo, puoi congelare gli stuzzichini e infornarli all’ultimo momento: l’idea giusta per organizzare un pranzo o una cena last minute.

Antipasti vegetariani

Le ricette vegetariane – o vegane – sono sempre più apprezzate: un antipasto senza carne è quasi d’obbligo nel tuo menu primaverile.

Involtini primavera con salsa agrodolce

Vuoi dare un tocco etnico alla degustazione, senza perdere troppo tempo ai fornelli? Gli involtini primavera fanno al caso tuo. In questo caso dovrai utilizzare la pasta fillo e, possibilmente, avere a disposizione un wok, da sostituire eventualmente con una padella antiaderente. Con un po’ di olio di semi, fai saltare la cipolla e il cavolo cappuccio tagliati sottili, insieme a qualche carota affettata a listarelle. Al posto del vino bianco usa la salsa di soia – o l’aceto di riso – per sfumare. Dividi la pasta fillo in quadrati, posiziona le verdure e arrotola formando dei rotolini: per sigillare i bordi dell’involtino puoi usare l’amido di mais. Friggi in olio bollente e servi con una salsa agrodolce preparata con salsa di pomodoro, paprika, aceto e amido di mais per addensare.

Torta salata alle verdure

Asparagi, spinaci, zucchine e, perché no, l’ultimo radicchio di stagione: sono tutti protagonisti ideali degli antipasti primaverili realizzati con pasta sfoglia o brisée. Il secondo tipo di impasto è facile da preparare anche in versione fai da te ed è protagonista della famosa quiche Lorraine, realizzata con panna, groviera, uova e pancetta. Le zucchine sono ottime candidate per un’alternativa vegetale altrettanto deliziosa. Per il ripieno, unisci porri e zucchine stufate in padella e aggiungi uova, panna, formaggio a cubetti e un pizzico di noce moscata. Ovviamente, puoi usare altri tipi di verdure per insaporire la torta salata, come piselli e carciofi. Per restare sul classico ti consigliamo la torta Pasqualina: puoi realizzare la farcitura con ricotta, spinaci, uova e maggiorana: anche in questo caso ti consigliamo di aggiungere una spolveratina di noce moscata.

Dimentica la noia dell’inverno: leggi i nostri suggerimenti su cosa fare in primavera per goderti le delizie della bella stagione!