Cena autunnale

In autunno possiamo iniziare ad arricchire i piatti che portiamo a tavola. Anche se la sera è spesso il momento in cui abbiamo più tempo per cucinare e organizzare incontri con gli amici, non dimenticarti di mantenere comunque un’alimentazione bilanciata. I prodotti di stagione ti vengono in aiuto per preparare piatti deliziosi: leggi le nostre sei proposte per una cena autunnale.

Gli ingredienti di stagione

Seguire il calendario della frutta e della verdura dà benefici a te ma anche all’ambiente. I prodotti di stagione sono più saporiti e ricchi di proprietà nutritive, costano meno e non devono percorrere centinaia di chilometri per arrivare sulla tua tavola.

In autunno cambiano le temperature e cambiano anche i prodotti che portiamo sulle nostre tavole. Il banco dell’ortofrutta si colora dell’arancione delle zucche, protagoniste dell’autunno con le loro infinite varietà, le pesche lasciano il passo alle mele, si possono assaporare gli ultimi fichi e gustare l’uva appena vendemmiata. A ottobre arrivano anche i cachi e i melograni e si possono acquistare anche i mirtilli rossi e i kiwi, ricchissimi di vitamina C. Nei boschi maturano le castagne e sulle piante da frutto compaiono i primi agrumi.

L’autunno è anche la stagione di broccoli, cavolfiori e cavoli, oltre che dei carciofi. Il radicchio, nelle sue infinite varietà, selvatiche e coltivate, arricchisce le nostre insalate con sapori infiniti, amari e dolci. Anche i porri sono un ortaggio autunnale e ti consigliamo di approfittare anche delle barbabietole, tubero disponibile tutto l’anno ma più saporito in questa stagione. Infine, non possiamo dimenticare i funghi, altri protagonisti dei piatti autunnali.

Cosa mangiare a cena?

Il pensiero dell’inverno alle porte potrebbe scoraggiarti, metterti di cattivo umore, e, complice le temperature che si fanno via via più fresche, potresti cercare consolazione nel cibo, che a partire dall’autunno si fa sempre più ricco. È normale cercare appagamento in quello che mangiamo (non per niente si parla di comfort food), però il cibo ipercalorico, lavorato e industriale, causandoti picchi glicemici, alla lunga peggiora l’umore, invece che migliorarlo.

Ecco perché dovremmo cercare di mantenere anche in autunno un equilibrio a tavola. Devi imparare a creare per te un’alimentazione che appaghi il gusto, ma allo stesso tempo segua le nuove necessità dell’organismo nei cambi di stagione, sia equilibrata e comprenda alimenti adatti anche a riconquistare il buon umore.

La cena merita un’attenzione particolare: le temperature che scendono non giustificano la preparazione di piatti troppi ricchi e abbondanti. Il primo consiglio che ti diamo è mangiare presto, tra le 19:30 e le 20:30, cosa che ti permette di andare a dormire solo dopo aver digerito completamente.
Per la cena autunnale, puoi abbondare con le zuppe di cereali e legumi. Consuma pesce almeno un paio di volte a settimana, facendo attenzione che sia anche questo di stagione, proveniente dal Mediterraneo e possibilmente di taglia piccola. Questo perché il pesce di taglia piccola rischia meno di assorbire sostanze pericolose come il mercurio. Preferisci la carne bianca a quella rossa (che puoi inserire una volta a settimana), possibilmente biologica.

Gli indispensabili per preparare le tue ricette:

Ricette per le cene autunnali

Eccoci allora al momento di accendere il forno, preparare le padelle e iniziare a sbucciare frutta e verdura: ti presentiamo cinque ricette per le tua cena autunnale.

1. Gnocchi di zucca

Un delizioso primo piatto, un classico intramontabile e un modo per usare la regina di questa stagione: gli gnocchi di zucca non possono mancare sulla tavola autunnale. Preparali con 500 grammi di polpa di zucca cotta, 350 grammi di patate rosse, 150 grammi di farina, e 1 uovo. Puoi condirli semplicemente con olio, per non eccedere nelle calorie.

2. Petto di pollo ai funghi

Ecco una ricetta facilissima per rendere saporito il petto di pollo senza eccedere con le calorie. È sufficiente trifolare i funghi in padella, infarinare le fettine di pollo e poi saltarle in una padella a parte. Aggiungi i funghi al pollo, chiudi con il coperchio e termina la cottura in forno a 200° per tre o quattro minuti. I funghi, oltre a essere ipocalorici, sono ricchi di minerali, vitamine e antiossidanti.

3. Gratin di verdure autunnali

Il gratin di verdure è il contorno di stagione assolutamente da inserire nella tua cena autunnale. Usa porri, zucca, funghi champignon, cavoletti di Bruxelles e sedano rapa. Taglia tutto a pezzetti e fai stufare con cipolla e brodo di verdure. Trasferisci in una pirofila e cospargi di Parmigiano reggiano, spezie e semi di zucca. Inforna a 180° per 20/25 minuti.

4. Zuppa di patate e castagne

Un piatto unico delizioso e confortevole, la zuppa di patate e castagne riscalderà anche la sera più fredda. La prepari con mezzo chilo di patate, circa 15 castagne bollite, un porro, e brodo di verdura. Cucina le patate in padella con il soffritto di porro e bagnandole con il brodo. Sbriciola a parte le castagne, condiscile con sale e pepe. A fine cottura aggiungile alle patate e frulla il tutto fino a ottenere una vellutata.

5. Tarte tatin

Per una serata speciale, concediti per ultimo un dolce di stagione non troppo calorico.
Prepara una pasta frolla leggera senza uova usando olio e acqua al posto del burro. Per il ripieno, prendi quattro mele medie, 200 grammi di zucchero, cannella e limone. Taglia le mele a spicchi e irrorale con il succo di limone. Fai caramellare lo zucchero in padella con dell’acqua. Disponi le mele a raggiera sul fondo di una tortiera per crostata, versaci sopra il caramello e ricopri con la frolla. Cuoci in forno a 170° per 45 minuti. Prima di servirla, capovolgila sul piatto di portata.

Ti è piaciuto il nostro menu per la cena? Allora scopri tante altre idee per questa meravigliosa stagione nel nostro articolo dedicato a cosa fare in autunno!