dolci invernali

Quando fuori inizia a fare freddo, non c’è niente di meglio di una serata in casa, con una coperta avvolgente e una fetta di torta appena sfornata. Cioccolato, frutta e spezie sono alcuni degli ingredienti tipici per i dolci invernali: scopri quali sono gli altri e sperimenta una delle tre ricette super gustose che abbiamo già provato per te! Aggiungi una tazza di cioccolata calda o di tè fumante e preparati a momenti di relax assoluto.

Ingredienti di stagione 

Il bello dei dolci invernali è che possono essere realizzati con ingredienti stagionali, come frutta e persino verdura, ma anche con tocchi speziati e super golosi. Ecco cosa non può mancare nella tua dispensa durante i mesi più freddi dell’anno: 

  • Frutta fresca: arance, mandarini, limoni, pere, kiwi, mele, cachi e castagne;
  • Frutta secca: fichi, noci, noci pecan, nocciole, mandorle;
  • Verdure (sì, anche per i dolci!): zucche, carote, barbabietole e patate dolci;
  • Spezie: liquirizia, cannella, zenzero, anice stellato, cardamomo, zafferano;
  • Peccati di gola: cioccolato, mascarpone, miele, liquori dolci.

Dolci invernali: 3 ricette da provare 

Con le giornate che si accorciano e le temperature in drastico calo, restare in casa a dedicarsi alla preparazione dei dolci invernali è un passatempo che conquista sempre più persone. Hai già voglia di accendere il forno e sentire un buon profumino invadere la tua cucina? Ecco tre deliziose ricette facili per iniziare! 

Strudel di pere e cioccolato 

Ingredienti: 

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta 
  • 4 pere mature, ma sode 
  • 80 gr di cioccolato fondente 
  • 30 gr di zucchero di canna 
  • 50 gr di burro 
  • 50 gr di pangrattato 
  • Una manciata di mandorle pelate 
  • Un goccio di latte e una presa di zucchero di canna per la superficie 

Sbuccia le pere, privale del torsolo, tagliale a piccoli pezzettini e infine aggiungi lo zucchero, il cioccolato a scaglie e le mandorle ben sminuzzate. Nel frattempo fai sciogliere il burro in una padella e aggiungi il pangrattato. Versa il ripieno sulla pasta sfoglia srotolata, lungo la parte centrale (devono restare due “ali” della stessa dimensione ai lati), e poi cospargilo con il burro sciolto e il pangrattato.  

Ora crea dei tagli obliqui sulle ali laterali di pasta sfoglia, della larghezza di 1-2 centimetri circa, e ripiega le striscioline così ottenute sulla parte centrale, per coprire bene il ripieno. Spennella la superficie dello strudel con un goccio di latte, aggiungi una spolverata di zucchero e poi fai cuocere in forno già caldo a 200°C per 20 minuti o fino a doratura completa.

Mousse di castagne

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 800 g di castagne pulite e già cotte
  • 500 ml di panna fresca
  • 50 g di latte
  • 120 g di zucchero
  • 3 uova intere

Per prima cosa monta a neve sia gli albumi che la panna e, una volta finito, riponili in frigo per evitare che si smontino. In un mixer inserisci i tre tuorli, le castagne bollite, lo zucchero e il latte e frulla fino ad ottenere la consistenza di una crema. A questa aggiungi poi la panna montata, mescolando delicatamente fino ad amalgamare il composto. Unisci anche gli albumi e, una volta che la tua mouse sarà omogenea, aiutandoti con una sac à poche, trasferiscila in delle coppette da dessert o in dei vasetti e lasciala raffredare in frigo per almeno un’ora. Prima di servire, decora la superficie con del cacao, dello zucchero a velo e qualche castagna.

Tarte tatin velocissima 

Ingredienti:

  • 4 mele 
  • 1 rotolo di pasta brisé già pronta 
  • 120 gr di zucchero 
  • 80 gr di burro 
  • 2 cucchiai di acqua 
  • cannella 

Sbuccia le mele, privale del torsolo e tagliale a fette. In un pentolino prepara il caramello: versa lo zucchero, l’acqua e porta a ebollizione (a fuoco basso) per circa 8-10 minuti. Quando il caramello diventa fluido e di un bel colore bruno, spegni il fornello, aggiungi metà del burro e versa tutto su una teglia da forno precedentemente imburrata.  

Inizia subito ad appoggiare le tue fettine di mele in modo ordinato, con la parte più esterna sul fondo, poi spolvera con zucchero, cannella e aggiungi il restante burro a pezzettini. Copri tutto con la pasta brisé srotolata bene e cuoci nel forno già caldo a 170°C per circa 30 minuti o comunque fino a doratura. Una volta pronta, lascia raffreddare la tua tarte tatin e poi capovolgila.

Torte invernali: due ricette che accontentano tutti

Le torte, oltre ad essere un ottimo dessert da esibire a pranzi o cene, sono anche degli spuntini golosi da gustarsi nei freddi pomeriggi d’inverno insieme ad un the caldo. Ecco allora due ricette che non deludono mai!

Crostata alle arance e cioccolato 

Ingredienti: 

  • 270 gr di farina tipo 00 
  • 150 gr di burro 
  • 150 gr di zucchero 
  • 50 gr di cacao amaro in polvere 
  • 125 ml di panna fresca 
  • 5 uova 
  • Una presa di sale 
  • 4 arance non trattate 
  • Cioccolato fondente a scaglie e arancia candita per decorare 

In una ciotola (o nella planetaria) mescola velocemente la farina setacciata, il cacao amaro, due cucchiai di zucchero, il burro e un pizzico di sale, fino a ottenere un impasto sodo e liscio. Avvolgilo nella pellicola e lascialo a riposare in frigo per almeno un’ora, poi stendilo con il mattarello tra due fogli di carta forno e appoggialo sul fondo di una tortiera. Ora cuoci la base a 200°C per circa 20 minuti, coperta dalla stagnola sui cui avrai posato dei fagioli secchi o gli appositi pesetti per cottura.

Nel frattempo mescola in una ciotola le uova, il resto dello zucchero e il succo delle arance con la loro scorza, infine aggiungi la panna. A questo punto togli la base, elimina la stagnola e i legumi, poi versa la crema all’arancia e inforna di nuovo a 150 °C per 35-40 minuti. Una volta pronta la tua torta, lasciala raffreddare e decora con il cioccolato e i canditi.

Torta di pere soffice

Ingredienti:

  • 150 g di zucchero
  • 150 g di yogurt
  • 375 g di farina 00
  • 2 uova
  • 90 ml di olio
  • 1 bustina di lievito per dolci (15 g circa)
  • 2 pere Kaiser (o 3 se sono piccole)

Una torta semplice e ideale per la colazione. In un recipiente monta le uova con lo zucchero, aggiungendo lo yogurt poco alla volta fino ad ottenere una crema. A questo punto aggiungi sia l’olio che la farina, setacciandola bene per non creare dei grumi. Aggiungi anche il lievito e, dopo aver mescolato bene, inizia ad inserire anche le pere. Puoi decidere se inserirle tutte nell’impasto o se tagliare una pera a spicchi invece che ha cubetti per decorare la superficie.

Infine, imburra la teglia, inserisci il composto e cuoci in forno ventilato per 50 minuti. Finito il tempo di cottura, controlla l’interno della torta con uno stuzzicadente per vedere se ha bisogno di qualche minuto in più. Se anche l’interno risulta asciutto, cospargi un po’ di zucchero a velo et voilà, la tua torta è pronta.

Una coccola in più 

Vuoi rendere ancora più speciale l’assaggio dei tuoi dolci invernali fatti in casa? Leggi i nostri suggerimenti per creare un mood da fiaba e preparati ad attimi di pura magia!

  • Decorazione dei dolci: per incorporare tocchi invernali nelle tue torte, decorale con pigne, rametti, bacche, fiocchi di neve in pasta di zucchero o accenti metallici.  
  • Presentazione: quando porti in tavola il tuo dolce, usa un’alzatina in legno e una ghirlanda di rami sempreverdi per incorniciare il tuo piatto da portata. Per servire, scegli dei piattini con disegni tipici della stagione, come renne, orsi e altri motivi tradizionali. 
  • Bevande calde: per una merenda o una dolcezza serale, aggiungi una bevanda calda. Oltre alla cioccolata e al tè, potresti pensare a tisane speziate di gusti diversi, vin brûlé, zabaione fatto in casa, punch o sidro di mele.  
  • Atmosfera cozy: crea un angolo accogliente nella tua casa. L’ideale sarebbe un camino acceso, ma se non ne hai uno puoi comunque ricreare l’atmosfera calda di uno chalet in montagna grazie a coperte scozzesi in lana, cuscini morbidi, tappeti in finta pelliccia e, dulcis in fundo, tante candele accese o catene luminose.

I must have per preparare i tuoi dolci:

Stai cercando altre ricette facili e consigli per un’alimentazione sana? Segui la nostra sezione “Alimentazione” e lasciati ispirare dalle nostre guide!