Cucina con tagliere, coltelli e utensili

Quando acquisti casa, la prima stanza che punti a personalizzare è la tua cucina. Quando parli di cucina non puoi riferirti esclusivamente agli elettrodomestici, al piano cottura o alla struttura lineare. Gli utensili da cucina sono fondamentali non solo per ragioni di natura pratica, ma anche perché ti permettono di delineare questa specifica zona di casa a tua immagine e somiglianza. Dai piatti alle posate, passando per pentole e casseruole, nelle prossime righe potrai avere un breve elenco di quelli che sono gli accessori da cucina che non devono assolutamente mancare a casa tua.

Il kit ideale per gli utensili da cucina

  1. Scegli il giusto set di pentole

    Partendo dal presupposto che non puoi mangiare panini o piatti già pronti per tutta la vita, è evidente che una cucina che si rispetti abbia un degno set di pentole. Oggi in commercio le padelle sono vendute solitamente in set da 12 o 18 pezzi, ma se non vuoi strafare te ne bastano anche solo un paio, una più grande e l’altra più piccola.

  2. Tanti piatti per tutte le pietanze che ami

    Mentre per le padelle, come abbiamo visto, potresti accontentarti anche solo di pochi pezzi, per quel che riguarda i piatti il tuo assortimento deve essere molto più vasto. Per la pasta, ad esempio, devi assolutamente avere i piatti fondi, mentre i secondi di solito vanno adagiati in quelli piani. Il piatto più piccolo è per il dessert, se sei amante delle zuppe non puoi far a meno delle zuppiere, mentre i tegamini sono fondamentali per i piatti da ripassare in forno, come ad esempio gli gnocchi. Per quel che riguarda le bevande, infine, dovrai anche munirti di tazzine per il caffè e di tazze per le tisane o per la cioccolata calda. Se sei un amante del vino, anche dei calici.

  3. Le posate perfette per la tua cucina

    Come ben sai, a parte in casi eccezionali, il galateo impone che il cibo non debba mai essere toccato con le mani, quindi avere un set di posate è praticamente obbligatorio. Ipotizzando che tu possa avere anche persone a cena, questi accessori da cucina dovrebbero essere in multipli di sei, tra forchette, coltelli, cucchiai, forchettine per i dolci e cucchiaini per il caffè.

  4. Altri accessori da cucina

    Oltre agli accessori appena descritti, esistono altri utensili da cucina che devi assolutamente avere in casa. Ad esempio, se vuoi servire ai tuoi commensali una selezione di salumi e formaggi, è buona norma presentarli a tavola su un apposito tagliere. Altri utensili da cucina molto importanti sono anche le spatole, grazie alle quali puoi girare i cibi in padella senza graffiarne il fondo. Infine, come fare a goderti del vino d’annata con il tuo partner o con i tuoi amici se non hai almeno un apribottiglie in cucina?

Upgrade degli accessori da cucina per gli appassionati del settore

Se il tuo obiettivo è “fare da mangiare” senza troppe pretese, gli utensili da cucina descritti nelle righe precedenti sono più che sufficienti. Se per te cucinare è invece un modo per esprimere creatività, è importante che in casa tua ci siano anche degli utensili da cucina di categoria superiore, pensati per chi ama davvero stare dietro ai fornelli. Pensa ad esempio alla ciotola per impasti: che tu voglia realizzare torte, biscotti o anche delle semplici polpette, è importante che tu abbia questo specifico contenitore in cui amalgamare i diversi ingredienti. Sempre a proposito di impasto, poi, un misurino è fondamentale per aggiungere alle tue ricette ingredienti come zucchero, farina o latte senza timore di sbagliare le dosi. Infine, per mescolare tutti gli ingredienti dell’impasto dovrai munirti di una frusta e, se non vuoi stancarti, di uno specifico sbattitore elettrico.

Non cercare il top gamma a tutti i costi

Come avrai avuto modo di vedere, gli accessori da cucina realizzati nei migliori materiali sono anche quelli più costosi. Per questo motivo, non avere fretta di prendere sin da subito tutti gli accessori da cucina top di gamma. Per quel che riguarda i piatti, ad esempio, se non puoi acquistare subito un set di gres porcellanato fatto a mano puoi virare su un intramontabile Fine Bone China. Allo stesso modo, per mangiare puoi usare anche posate di metallo verniciato al posto di quelli di acciaio inossidabile. Se poi sei un “entry level” del settore gastronomico, puoi optare per gli utensili da cucina in bambù, che sono più maneggevoli ed economici. Gli accessori da cucina in bambù sono disponibili in tantissimi colori, quindi puoi usarli anche per dare vivacità alla tua casa.

Gli utensili da cucina fashion

Per te lo stile conta più di tutto e anche nella tua cucina vuoi che gli accessori lascino trasparire eleganza? Benvenuto nel club! Soprattutto per le soluzioni open space, in cui cucina e salone sono agglomerati in un unico ambiente, è fondamentale avere utensili di alta qualità che possano abbinarsi bene al resto della stanza. Ad esempio, un tagliere glamour è quello realizzato interamente in marmo con venature bianche e grigie, mentre fra le posate le “must” sono quelle laccate in oro. Qualora tu voglia uno stile più ricercato ma al tempo stesso sobrio, la soluzione più gettonata è quella “total white”: dai piatti alle posate, passando per il tagliere e il cestino del pane, gli utensili da cucina devono avere il bianco come colore predominante per esprimere gusto e classe.

Utensili per lo stile scandinavo

Se sei invece un appassionato dello stile scandinavo, che si rifà al design tipico dei paesi del Nord Europa, i tuoi utensili da cucina saranno minimali e funzionali. Uno dei materiali più usati nello stile scandinavo è il legno: dal tagliere alle ciotole, passando per le spatole, sono tantissimi gli accessori da cucina in bambù o rovere. Per quel che riguarda invece i colori, regnano le tonalità pastello e le soluzioni cromatiche meno invasive, come il bianco e il beige.

Qualunque sia il tuo stile, con questi utensili potrai dedicarti a quello che ami di più: cucinare!