Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Cucina con tagliere, coltelli e utensili

La cucina è il luogo prediletto dove far correre le proprie fantasie culinarie. Affinché il tuo estro creativo possa prendere forma nella realtà non potrai fare a meno degli utensili da cucina. Quali sono quelli che non potranno mancare nel tuo “laboratorio di prelibatezze”? Di accessori in cucina ne esistono tantissimi, alcuni fondamentali e altri un po’ meno. Scoprili nelle prossime righe: gli esperti di Westwing ti guideranno tra posate, padelle e quant’altro ti sarà utile per rendere la cucina la fabbrica delle tue bontà casalinghe!

Quali sono gli utensili da cucina essenziali?

Gli utensili da cucina esistono in tantissimi design e stili che, oltre ad agevolarti nella preparazione dei piatti, entreranno in sintonia con lo stile della cucina. Nell’equipaggiamento di base non potranno mancare pentole, padelle, macchinette del caffè e tanti altri oggetti che risulteranno fondamentali tra i fornelli.

Osserviamoli allora più da vicino:

  • Posate: rientrano tra gli utensili da cucina di base. I componenti essenziali sono rappresentati da coltelli, forchette e cucchiai. Tuttavia all’interno dei set di posate possiamo trovare anche delle piccole chicche come i coltelli da pesce, da dolce o da burro, pronti a sorprendere i commensali più esigenti.
  • Piatti: insieme alle posate, i piatti sono gli accessori per la cucina più essenziali e basilari. Ne esistono di svariate grandezze, forme, stili e design, che possono inoltre, in certi casi, essere appositamente pensati per un tipo di pietanza, come ad esempio nel caso dei piatti da fondue bourguignonne.
  • Pentole e padelle: tutti hanno bisogno di pentole e padelle. Questi utensili da cucina sono fondamentali  per poter cucinare qualsiasi piatto, ma sono comunque disponibili in tantissimi modelli che si adatteranno al meglio ad ogni tipo di preparazione.
  • Taglieri e coltelli da cucina: sono utensili da cucina imprescindibili, in quanto indispensabili per ogni genere di preparazione. Prova ad immaginare come sarebbe sminuzzare una cipolla senza un tagliere? E pensa anche di affettarla con un comune coltello da portata: sarebbe un vero e proprio incubo. Che lo si voglia o no alla base di un piatto succulento c’è sempre un buon tagliere e un buon coltello affilato.

La lista degli utensili da cucina non finisce di certo qui. Potremmo aggiungere anche i tanti piccoli elettrodomestici come il tostapane oppure le sempre più diffuse macchinette del caffè. Dalla tecnologia passiamo invece ai simboli dei tempi andati: potresti immaginare una cucina senza la “cucchiaia” di legno o il mestolo della nonna?

L’upgrade degli utensili da cucina

La tecnologia viene in supporto degli aspiranti cuochi domestici. Nella lista degli utensili da cucina ormai non possono mancare strumenti come i mixer e i robot da cucina.

Questi ultimi sono dei veri e propri factotum. Con gli accessori giusti potrai impastare, tritare e le versioni più avanzate ti permetteranno anche di programmare e scegliere il tipo di cottura.

Se sei un amante dei dolci non potrai fare a meno dei frullatori a immersione. Dimentica la fatica del mescolare e rimescolare: le tue creme diventeranno perfette e omogenee in poche semplici mosse.

Potresti invece pensare di preparare un tritato di verdure sminuzzando pazientemente il tutto con un coltello? Per fortuna tutto ciò fa parte del passato. Ora grazie all’immancabile mixer potrai frullare qualunque cosa in pochi secondi.

Utensili da cucina: i materiali

Nella scelta degli utensili da cucina andranno considerati ovviamente anche i materiali. Partiamo dalle posate: le migliori sono ovviamente quelle in acciaio inox, le quali risultano le più resistenti e facili da pulire. Anche dopo decine e decine di lavaggi saranno sempre lucenti e pronte a splendere sulla tua tavola.

L’acciaio inox rappresenta un ottimo materiale anche per le padelle e per le pentole. Il suo punto di forza è indubbiamente la resistenza, ma per alcuni tipi di preparazione è meglio affidarsi ad altri materiali. Ad esempio sono sempre più in voga le padelli antiaderenti costituite da una base ricoperta con il teflon. Con le stesse caratteristiche si trovano anche le padelle di ultima generazione in pietra o in ceramica. Attenzione però a maneggiarle con cura: le pareti antiaderenti si rovinano facilmente soprattutto se si utilizzano al loro interno i coltelli.

Per quanto riguarda invece i mestoli il buon vecchio legno non tradisce mai. Nonostante esistano materiali più resistenti ed economici, è sicuramente quello con le migliori proprietà termiche. Con un mestolo in legno il calore non passerà dalle pentole all’utensile da cucina ed eviterai fastidiose scottature.

Utensili da cucina come espressione di stile

Gli utensili da cucina non sono semplicemente utili, ma sono anche espressione di stile. Infatti le scelte di acquisto andranno ponderate tenendo in considerazione l’arredamento: gli utensili da cucina saranno pur dei piccoli dettagli, ma contribuiranno a plasmare lo stile unico della tua cucina.

In un ambiente industrial caratterizzato da linee semplice e tonalità scure,  ad esempio, un tagliere glamour realizzato interamente in marmo con venature bianche e grigie trova il suo habitat ideale. Se invece volessi sottolineare l’eleganza di un ambiente classico sulla tua tavola non potranno mancare le posate laccate in oro. Qualora tu voglia invece uno stile più ricercato ma al tempo stesso sobrio, la soluzione più gettonata è quella “total white”: dai piatti alle posate, passando per il tagliere e il cestino del pane, gli utensili da cucina avranno come colore predominante il bianco.

Se sei invece un appassionato dello stile scandinavo, che si rifà al design tipico dei paesi del Nord Europa, i tuoi utensili da cucina saranno minimali e funzionali. Uno dei materiali più usati in questo stile è il legno: dal tagliere alle ciotole sono tantissimi gli accessori da cucina in bambù o rovere. Per quel che riguarda invece i colori, regnano le tonalità pastello e le soluzioni cromatiche meno invasive, come il bianco e il beige.

banner guide e consigli