menu matrimonio

Gli elementi che contribuiscono alla buona riuscita di una festa di nozze sono molti, ma il menù ricopre senza dubbio un posto particolare. Non solo è importante scegliere con attenzione ogni portata e decidere che formula scegliere (pranzo o cena? Buffet o seduti?), ma bisogna anche pensare alla presentazione. Il menù di matrimonio, infatti, può diventare un elemento decorativo a tutti gli effetti, partecipando attivamente all’effetto complessivo. Qui trovi idee e consigli per creare un menu perfetto per le tue nozze!

Menù di matrimonio: 5 cose da ricordare

Prima di decidere come presentare il menù agli invitati, ogni coppia di sposi si trova a dover considerare molti elementi. Scegliere le portate per un pranzo, o una cena, di nozze non è affatto semplice, e ci sono diversi aspetti da considerare. Ecco i principali:

  1. Stagione

    Quando si svolgerà l’evento? Il mese in cui ci si sposa condiziona fortemente la scelta del menù, perché, a seconda della stagione, saranno disponibili ingredienti diversi. Inoltre, se ci si sposa nei mesi più caldi è meglio optare per un menù fresco e leggero, mentre nel caso di nozze autunnali o invernali ci si può concedere qualche azzardo in più.

  2. Esigenze degli invitati

    Ci sono eventuali allergie o intolleranze? Qualcuno degli invitati segue una dieta vegetariana o vegana? Prima di concordare il menù informati bene e, se necessario, studia un menù ad hoc per rispettare le esigenze dei tuoi invitati. Sarebbe spiacevole se qualcuno non potesse mangiare nulla!

  3. Location

    Anche il contesto conta. Se, per esempio, hai optato per un matrimonio in spiaggia, l’ideale è un menù a base di pesce, magari tipico del territorio. Inoltre considera bene lo spazio della location e decidi se è il caso di scegliere un buffet o un pasto servito ai tavoli. Rispetta il contesto in cui festeggerai e cerca di scegliere prodotti locali e adatti.

  4. Vino

    E’ importante scegliere diversi tipologie di vino da abbinare alle diverse portate: uno prosecco per gli antipasti, un rosso con i primi o i secondi e uno spumante per il taglio della torta.

  5. I gusti degli sposi

    Rispettare gli invitati e il contesto è più che giusto, ma si tratta pur sempre della vostra festa. Il menù di matrimonio dovrebbe rispecchiare i gusti e le preferenze degli sposi. Questo è ciò che rende il menù unico e ricercato!

Un menù per ogni stile

Dopo aver finalmente scelto le portate puoi dedicarti all’aspetto estetico e al design! Il menù di matrimonio, infatti, oltre ad avere una funzione informativa, può diventare un vero e proprio oggetto decorativo.

Come ogni altro elemento, dai segnaposto al tableau mariage, anche il menù deve adeguarsi al tema del matrimonio e allo stile scelto per l’evento, rispettandone il mood e i colori. Ecco qualche indicazione:

  • Glamour: come suggerisce il nome, il menù deve risplendere! Inserisci degli elementi in oro o argento, brillantini e glitter per un tocco chic ed elegante al menù e alla tavola.
  • Shabby-chic: in un matrimonio in stile shabby, non possono mancare piante aromatiche e profumate. Per il menù utilizza un ramoscello di rosmarino o lavanda, da legare al foglio con un nastro in raso o uno spago in corda.
  • Classico: non sottovalutare la semplicità! Con un classico menù bianco tutta l’attenzione sarà rivolta tutta al cibo. I tuoi ospiti avranno immediatamente l’acquolina in bocca!
  • Vintage: puoi suscitare la curiosità dei tuoi ospiti con bellissimi menù in stile vintage. Se scritti con una bella calligrafia possono anche trasformarsi anche in un souvenir da portare a casa come ricordo del matrimonio.

Menù di matrimonio: supporti e forme

Quando pensiamo ad un menù tendiamo ad associarlo alla classica scheda rettangolare, ma non è detto che debba per forza essere così. Potresti creare un menù pieghevole, rettangolare o quadrato, oppure dare al menù una forma più insolita e originale. Ciò che conta è che il menù sia adeguato al contesto e uniforme allo stile delle nozze.

Lo stesso vale per la scelta del materiale: il menù di matrimonio, infatti, non deve necessariamente essere stampato (o scritto a mano) su carta. Il legno, per esempio, è una delle alternative più popolari, specialmente per i matrimoni a tema bucolico. Un’altra idea è quella di scrivere il menù su un foglio in plexiglas, perfetto per un mood più moderno e minimalista o, ancora, stamparlo su tessuto e regalare così agli ospiti un ricordo della giornata.

Un’idea originale: i menù su lanterne

Non sei un fan dei classici menù e vorresti distinguerti? Che ne pensi di un menù stampato romanticamente sulle lanterne? Con questa trovata creativa sarai sicuro di creare un’atmosfera straordinaria a tavola. Soprattutto se la festa si svolge all’aperto e di sera, le lanterne donernno al tuo matrimonio un tocco straordinario se utilizzate come centrotavola. Inoltre, questi elementi decorativi si adattano a tanti stili diversi, dallo shabby al classico: basta scegliere un design in linea con il mood!

Il menù di matrimonio ha un ruolo importante: realizzalo in armonia con la mise en place, creando un perfetto equilibrio visivo. Se sei in cerca di altre idee per le tue nozze, dai un’occhiata alla categoria “Idee matrimonio“, troverai tanti spunti per organizzare un evento perfetto.

Gli indispensabili per una perfetta mise-en-place da matrimonio:

banner guide e consigli