Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Corona di fiori

La corona di fiori è una decorazione romantica, in grado di portare un tocco ricercato e femminile in qualsiasi contesto. La creatività non ha confini e le tipologie sono veramente infinite: scopri quali sono gli elementi essenziali e le tecniche giuste per creare una vera e propria opera d’arte. Abbiamo raccolto per te tanti consigli e idee che ti aiuteranno a realizzarne una da zero, da usare in casa, fuori, durante le feste o da indossare come accessorio personale. Che sia realizzata con fiori, rametti o in tessuto, mettiti subito al lavoro: una tira l’altra!

Arredare con le corone floreali

A volte bastano oggetti semplici per dare un tocco personale alla propria casa. È quello che accade con la corona di fiori, che ti permette di rendere la tua abitazione più romantica e accogliente. La puoi collocare ovunque: dietro la porta di ingresso oppure a una parete, per darle freschezza e vivacità. Hai l’occasione giusta per far entrare un tocco naturale nelle tue stanze, non lasciartela scappare.

Puoi usare la corona di fiori per una cena speciale, come centrotavola all’interno del quale collocare la portata principale, oppure appenderla alla finestra o al lampadario. Non è detto che la corona di fiori debba essere limitata agli ambienti chiusi: ad esempio, puoi usarla per ornare la veranda, impreziosire il balcone o per rendere più grazioso il giardino o il terrazzo. Come? Posizionandola al centro di un tavolo o, perché no, sullo schienale di ogni sedia.

Come scegliere fiori e piante per la corona

Non esistono limiti in fatto di fiori che meglio si predispongono per una composizione floreale. Lasciati conquistare dalla fantastica varietà della natura: quali sono i tuoi preferiti? Puoi optare per girasoli, garofani, margherite o rose, ma anche foglie, rami, pigne e bacche. Lasciati guidare semplicemente dal tuo gusto personale oppure parti da alcune delle tipologie di piante e boccioli più comuni per le corone di fiori.

  • La stella di Natale è un classico intramontabile per il periodo invernale, da intrecciare con rami di pino, abete e agrifoglio, perfetti per la corona natalizia e le ghirlande.
  • La profumatissima lavanda si presta bene per essere abbinata a rametti e foglie di eucalipto, elegante e resistente, oppure di edera.
  • I rami fioriti di ciliegio, mandorlo e pesco vanno benissimo per le decorazioni pasquali e primaverili.
  • Il velo da sposa, semplice e minimalista, si abbina ai fiori secchi, per una corona di fiori duratura e chic.

Come realizzare una corona di fiori passo per passo

Creare una corona di fiori fai-da-te è molto più semplice di quanto tu possa pensare. Basta seguire alcuni semplici passaggi e aggiungere qualche piccolo tocco personale: ecco come fare, punto per punto.

  1. Comincia a comporre la tua corona di fiori solo dopo aver stabilito l’uso che vuoi farne. Tutto dipende ovviamente dalla stagione e dal posto in cui hai deciso di posizionarla. Ad esempio, i rami di piante sempreverdi sono consigliati in inverno, anche all’esterno, perché resistono di più. Diversamente, i fiori più delicati devono restare in casa e al riparo dal sole, dal vento e soprattutto da eccessi di caldo o freddo.
  2. Procurati una semplice gruccia in metallo sottile, proprio come quelle che si usano nelle lavanderie, e modellala fino a ottenere un cerchio. A questo punto prendi un nastro o uno spago e ricopri la base che hai appena creato, fino a nascondere l’anima metallica.
  3. Ora inizia la parte divertente! Parti dalla componente verde: scegli rametti e foglie per fare volume e fissali usando spago o filo di ferro.
  4. Aggiungi i fiori come preferisci, su tutto il cerchio o solo su un lato, aiutandoti sempre con del filo di ferro o dello spago.

Nell’intreccio di una corona puoi spaziare nella scelta di interessanti elementi complementari come perle, nastri e pezzi di stoffa arrotolata tipo tulle. Libera la fantasia e utilizza quello che hai a casa. Puoi persino realizzare dei lavoretti in pasta di sale da appendere.

Corone di fiori per il matrimonio

I fiori fanno da cornice ai matrimoni e sono fondamentali nel comunicare lo stile che avrà l’evento. Una rosa rossa è sempre simbolo di amore passionale, mentre un fiore bianco, come una calla, è delicato ed elegante. Se vuoi qualcosa di diverso dalle classiche composizioni, usa le corone di fiori per gli addobbi e anche come accessorio da indossare.

Addobbi

Le corone di fiori possono essere usate per la decorazione del luogo del rito civile o religioso, ma soprattutto come centrotavola durante il pranzo o la cena, al posto dei vasi e delle alzatine. Ad esempio, potresti posizionarle in orizzontale su uno specchio e inserire dei portacandele alti in vetro all’interno. In alternativa, crea tante piccole coroncine da appendere sulle sedie: gli ospiti potranno poi portarle a casa come ricordo.

Corone di fiori per capelli

Le spose e le damigelle sono sicuramente le prime a venirci in mente quando parliamo di corone di fiori per capelli. Se vuoi realizzarne una, scegli fiori di stagione abbinati al tema generale delle nozze. Sono ideali per un matrimonio in stile boho chic, con un’atmosfera rilassata e retrò, e possono essere indossate con i capelli sciolti o con una treccia o uno chignon basso. Super cute!

Cerchi nuove idee per decorare la casa? Iscriviti a Westwing ed esplora le nostre offerte esclusive con sconti fino a -70%!