Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Una bella corona di fiori coloratissima su sfondo grigio

I fiori sono la rappresentazione del bello. Ce n’è per ogni gusto ed esigenza, i fiori sono la risposta, sempre. Sono gli unici a non essere in nessun caso fuori luogo: magia allo stato puro! Bouquet e vasi floreali racchiudono l’essenza di un particolare tipo di fiore, ne esaltano le caratteristiche e lo rendono pieno di significato ma è la corona di fiori a compiere la vera magia. Una lavorazione minuziosa di fiori e foglie che si presta a mille usi: dall’accessorio per capelli all’arredamento.

Come creare una corona di fiori armoniosa? Quali sono gli elementi essenziali e le tecniche giuste per portare a termine una vera e propria opera d’arte sensoriale? Ecco per te dei consigli e delle idee che ti aiuteranno a scegliere il modo, a te più affine, per godere al meglio del benessere psicofisico che solo un bel fiore sa donare.

I fiori adatti a una corona

Non esistono limiti in fatto di fiori che meglio si predispongono ad essere inseriti in una corona. Puoi farti guidare semplicemente dal tuo gusto personale avendo cura di seguire queste indicazioni generiche:

  • comincia a comporre la tua corona di fiori solo dopo aver stabilito l’uso che vuoi farne;
  • non mischiare troppi fiori, rischieresti una confusione di profumi e di forme, andando così a rompere l’armonia della composizione;
  • usa tante foglie perché il loro colore aiuta a mettere in risalto i fiori;
  • usa fiori non troppo profumati per una corona di fiori per capelli. Il motivo è semplice: tenendola in testa, molto vicina al naso, un profumo troppo forte potrebbe darti molto fastidio a lungo termine.

Nell’intreccio di una corona puoi spaziare nella scelta di interessanti oggetti complementari come:

  • perle, pailettes;
  • rametti;
  • nastri e pezzi di stoffa arrotolata (tipo taffetà o velo).

Le corone di fiori ai matrimoni: très chic

I fiori fanno da cornice ai matrimoni, danno il benvenuto agli ospiti e coccolano gli sposi. Sono assolutamente fondamentali anche nel comunicare lo stile che avrà l’evento. Una rosa rossa parlerà di una coppia di sposi passionale e un tantino estrosa, un fiore bianco, una calla ad esempio, racconterà di un evento romantico e elegante. Le corone di fiori ai matrimoni hanno il ruolo fondamentale di creare un diversivo che segue tacitamente il filo conduttore della circostanza, una sorta di presenza delicata ma originale del fiore scelto per l’intero allestimento.

Possono essere usate come centro tavola, intrecciando, all’interno, anche il nome del singolo tavolo, riportato poi sul tableau. Si possono usare delle corone di fiori per capelli da regalare alle bambine presenti, questo potrebbe essere un modo delicato di coinvolgere maggiormente gli invitati e renderli partecipi della festa, come alternativa alle classiche damigelle. Una corona di fiori per capelli potrebbe essere usata benissimo anche come accessorio per la sposa, da indossare a fine serata magari, proprio a voler creare una morbidezza nelle linee di una sposa sicuramente stanca ma sempre fresca, proprio come un bel fiore.

Corone di fiori per capelli: accessori elegantemente unici

Le spose sono sicuramente le prime a venirci in mente quando parliamo di corone di fiori per capelli, perché? Perché il fiore si associa subito ad un avvenimento importante. Giusto, giustissimo dare questo ruolo a qualcosa che nasce naturalmente in modo così perfetto ma perché non regalarci ogni giorno il profumo, la coccola sensoriale che solo i fiori possono donare? Ecco, le corone di fiori per capelli possono essere un buon compromesso: fiori con te ogni giorno per farti sentire regina, non è forse quello il ruolo della corona?

Giovane donna con una corona di fiori fatta in casa tra i capelli

La creazione di una corona di fiori per capelli richiede appena 5 passaggi obbligati:

  • scegli fiori di stagione;
  • usa la corona di fiori con un outfit sbarazzino;
  • scegli un make-up “acqua e sapone” prediligendo i colori pastello;
  • con i capelli sciolti prediligi una corona di fiori chiusa, se scegli una coda o uno chignon abbi cura di intrecciare la corona direttamente ai capelli;
  • non toccare eccessivamente la corona, i fiori sono tanto belli quanto delicati.

Se vuoi fare da sola la tua corona di fiori, ecco alcuni consigli utili e una guida passo per passo ai materiali e alla composizione. Ora non ti resta che metterti al lavoro!

Arredare con le corone floreali

Secondo il feng shui, l’arte cinese che miscela architettura e arredamento con il benessere della persona, è fondamentale sfruttare al meglio la luce naturale per il posizionamento dei mobili e cosa c’è di più naturale, dopo la luce del sole, di un arredo floreale? Purtroppo viviamo circondati da materiali tossici, ma la natura è benevola con noi esseri umani maldestri e mette a nostra disposizione una infinità di freschi e profumati fiori. Come spiegato, una delle proposte più funzionali per sfruttare al meglio tutto il bello che i fiori possono regalare è proprio quella di intrecciarli tra loro per creare delle splendide corone. Come centro tavola, generico o a tema, natalizio ad esempio, da applicare ai tendaggi come ferma tende, come decorazioni murali da appendere, come dietro porta, gli usi di una corona floreale casalinga sono veramente tantissimi, richiedono solo un importante tocco di personalizzazione.

Quando si tratta di ambiente domestico, soprattutto nella stagione fredda, è bene sapere cosa mettere in casa, visto che porte e finestre restano chiuse per la maggior parte del tempo e non c’è un buon ricambio d’aria all’interno dell’abitazione. A questo proposito è bene scegliere i fiori giusti, come ad esempio:

  • stella di natale: un grande classico intramontabile;
  • il ciclamino: rustico, semplice;
  • begonia;
  • la lavanda, dalle mille proprietà benefiche.

Una corona di fiori è una creazione versatile, pronto a cominciare?