portaspezie fai da te

Capita spesso che in cucina si accumulino barattoli e contenitori, riposti dove capita senza pensare troppo alla praticità. Ti sarà sicuramente successo, per esempio, di cercare una spezia e non riuscire a trovarla! In questa guida ti aiuteremo a creare un portaspezie fai da te, non solo con una guida step by step, ma anche con qualche idea di riciclo creativo. Cominciamo!

Come creare un portaspezie fai da te

I materiali che dovrai procurarti per creare il tuo portaspezie sono:

  • Una tavola di legno di circa 60x18x18 cm;
  • 5 viti per tasselli da 50mm;
  • Tasselli da 6mm;
  • Un trapano;
  • Un metro;
  • Una matita;
  • Una livella;
  • Carta vetrata;
  • Un seghetto elettrico;
  • Vernice;
  • Vasetti contenitori per le tue spezie.

Misura sul muro i punti in cui vuoi fissare i ripiani e segnali con una matita; traccia una linea con un righello e assicurati che sia dritta attraverso una livella.

Portaspezie fai da te

Taglia la tavola ottenendo tre pezzi ognuno di 6x60cm. Su ogni asse traccia una linea al centro del bordo e lascia 10cm a lato: sovrapponi l’asse alla traccia sul muro e fai dei segni verticali in corrispondenza dei 10cm tracciati sull’asse. Verifica il perfetto allineamento prima di andare a praticare dei fori sul muro con il trapano.

Portaspezie fai da te

Pratica un foro di 5mm sulle assi per andare a posizionare i tasselli. Leviga i bordi con la carta vetrata e termina con una mano di vernice. Inserisci i tasselli nella parete e avvita le viti, facendo attenzione che l’asse sia ben incastrata.

Portaspezie fai da te

Ultimo passaggio: travasa le tue spezie nei barattoli contenitori e se vuoi avere un tocco ancora più ordinato e in armonia applica delle etichette su ogni vasetto. Il tuo portaspezie è pronto: non hai più scuse ora, devi tenere tutto in perfetto ordine e iniziare a cucinare qualcosa di buono e speziato!

Portaspezie fai da te

Un tocco personale nella tua cucina

Ora che il tuo portaspezie è pronto vediamo come personalizzarlo in base allo stile della tua cucina.

Se hai una cucina in stile shabby chic la parola d’ordine è bianco: dipingi in questo caso le tue mensole di bianco e acquista o recupera dei barattoli in latta in stile country. Per una cucina moderna puoi optare per dei barattoli in vetro o delle ampolle o fiale in vetro minimal e super chic. Per una cucina più classica scegli delle mensole in legno scuro e conserva le tue spezie in colorati barattoli in ceramica.

Le tue mensole portaspezie possono diventare un pratico appoggio anche per altri accessori da cucina come olio, aceto, sale e pepe, guanti da cucina, presine e strofinacci. Cerca sempre di non riempire troppo ma di scegliere solo qualche elemento. Puoi applicare dei piccoli ganci sull’ultima mensola in basso e agganciare i tuoi utensili in legno o metallo, erbe aromatiche da essiccare, una treccia di cipolle o aglio. Se hai ancora un posticino puoi decorare con una pianta verde da interno.

Altri accessori da cucina per riempire il tuo portaspezie:

Idee originali con il riciclo creativo

Il portaspezie si presta molto bene anche per delle soluzioni di recupero e riciclo creativo: ecco qualche idea per dare nuova vita a vecchi oggetti che hai in casa.

Puoi realizzare una griglia, impiegando tubicini in plastica e fil di ferro o servirti di una griglia che hai già a disposizione. Per chi vuole nascondere il portaspezie realizzare uno sportello all’interno della credenza è la soluzione ideale per salvare spazio e avere tutto a portata di mano. Ti basterà creare una piccola struttura con un piano d’appoggio e una barra a metà altezza dei barattoli per tenerli sempre in piedi senza paura di rovesciarli.

Altra idea da cogliere al volo è quella di dotare i tappi dei tuoi barattoli portaspezie di calamite e sfruttare una superficie metallica (ad esempio una delle pareti del frigorifero) in cucina per poterle attaccare. Un altro modo per sfruttare le superfici metalliche della cucina è quello di servirti dei sottopensili o applicare delle strisce metalliche per appendere i tuoi barattoli con tappi metallici.

Se vuoi recuperare una vecchia cassettina in legno della frutta, formato mini, ti basterà posizionarla in un posto comodo della cucina e adagiare al suo interno tutte le tue spezie. Puoi decorare questa cassetta come vuoi in base allo stile della tua cucina o lasciarla in legno naturale.

Per gli amanti del fai da te anche un vecchio cassetto risistemato può diventare un pratico portaspezie: rivernicialo e disponi al suo interno i tuoi barattoli pieni di spezie. Le idee sono davvero tante, devi solo vedere la soluzione più pratica per te e per i tuoi spazi in cucina.

Ti è piaciuta questa guida? Nella nostra sezione dedicata al “Fai da te” puoi trovarne altre, oltre a tante idee creative e originali per personalizzare la tua casa.

banner guide e consigli