Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Terrazza con molte piante

Per i veri amanti dell’outdoor, un’aiuola colorata è un must. Quando si progetta il giardino, ci si può davvero sfogare e creare un grande paradiso floreale. Non porti limiti all’immaginazione! Rose, tulipani, peonie, crisantemi – tutto ciò che il tuo cuore desidera può fare una figura magnifica in giardino.

Ispirazione e i migliori consigli su come attrezzare il tuo giardino con le piante si possono trovare su WestwingNow. Dopo tutto, una casa elegante non finisce alla porta del patio. Un bel giardino fiorito ne fa parte tanto quanto un interno di successo. Ecco perché andiamo sempre alla ricerca delle migliori tendenze per la casa e l’abitare per te. Vuoi creare un’aiuola che sia un oasi di benessere? Ti mostriamo come – lasciati ispirare!

Oggi non ho raccolto un paio di fiori, per regalare a te la loro vita

Christian Morgenstern

La posizione perfetta

Creare un’aiuola è un po’ come costruire una casa – se lo si fa senza un progetto e uno stile in mente, il risultato non sarà così ottimale. Ecco perché la preparazione è a volte la parte più importante della creazione di un’aiuola di fiori fissa. Pensa a come vuoi che sia l’aiuola e a cosa si adatta alle condizioni del giardino. Perché non tutte le piante o i fiori tollerano ogni luogo. A una certa varietà piace il pieno sole sul lato sud? O preferisce una penombra? Considera questi fattori e scegli ciò che più si adatta alla tua posizione. Di seguito è riportata una breve panoramica delle piante più popolari.

La posizione adatta per un’aiuola di fiori

  • Questi fiori tollerano il sole pieno: girasoli, dalie, gladioli, astri, campanule, calendule, tageti, liatris, crisantemi, rose.
  • Questi fiori sbocciano anche all’ombra: bergenie, hosta, digitali, astilbe, impatiens walleriana, mughetti, fucsie.
  • La penombra è l’ideale per queste piante: rododendro, nontiscordardimé, ciclamino, anemoni autunnali, viola lunare, ciabatte, begonia, ortensia.

Queste piante si abbinano alla tua aiuola personale

Quando crei un’aiuola, dovresti pensare ai tempi di fioritura in modo da ottenere il massimo effetto, perché fiori diversi sbocciano in momenti diversi. Si consiglia quindi di redigere un piano di impianto prima di iniziare. Un’attenta pianificazione assicura la tua futura soddisfazione! Se stai per piantare un’aiuola, segui i nostri consigli e non te ne pentirai.

I giardinieri professionisti di solito piantano un letto intorno a poche piante che saranno al centro dell’attenzione. Idealmente, questo letto dovrebbe essere di piante da fiore permanenti. Adatti a questo scopo sono, ad esempio, la salvia della steppa o la coreopsis grandiflora. Queste saranno accompagnate da altre piante secondarie. Qui puoi scegliere in base all’aspetto e al colore dei rispettivi fiori.

L’aiuola è ancora più bella se c’è sempre qualcosa di fiorito. Pianta quindi le cosiddette piante a fioritura corta insieme ad altri fiori che fioriscono più tardi e, per esempio, raggiungono il loro pieno splendore in estate. Così dalla primavera all’autunno la vostra aiuola è sempre piena di vita e magnifica da vedere!

Passo dopo passo verso un’aiuola piena di stile

Se pianifichi bene, potrai goderti i tuoi fiori appena piantati per molto tempo a venire. Così il tuo giardino sembra molto più un’oasi di benessere. Ecco come fare passo per passo:

Creare un’aiuola step by step:

  1. Preparazione del terreno

    Prima di poter piantare l’aiuola, è necessario preparare accuratamente il terreno per le nuove piante. Una volta che hai trovato una bella posizione per il tuo letto di fiori, è il momento di metterti al lavoro. Contrassegna l’area selezionata dal prato e quindi inizia ad allentare il terreno con un rastrello. È possibile selezionare direttamente le pietre di grandi dimensioni e rimuovere parassiti ed erbacce. Si dovrebbero rimuovere soprattutto le lumache, ma i lombrichi allentano il terreno e possono quindi continuare a vivere nell’aiuola. La fertilizzazione è il passo successivo per piantare un’aiuola. È possibile utilizzare il letame per questo, ma anche il terriccio e il compost vanno bene.

  2. Come piantare correttamente

    Un’aiuola è particolarmente bella quando si combinano molti fiori diversi. Prima di iniziare a piantare, rimuovi i fiori selezionati dai vasi senza danneggiare le radici. Mettili in un contenitore con acqua per circa un’ora. Questo permetterà ai fiori di assorbire il nutrimento correttamente. Ora inizia a scavare un pozzetto per ogni impianto. Assicurati di scavare la buca circa un terzo più grande della pianta, spazio che verrà occupato dalle radici. Ora metti il fiore nell’incavo, copri tutto intorno con la terra e premi leggermente. Dopo aver piantato l’intera aiuola perenne, innaffia accuratamente il tutto. Hai già finito la parte d’impostazione!

  3. La giusta cura per la tua aiuola

    Per poter mantenere la tua aiuola si deve sapere come preservarla. Nei primi giorni dopo aver piantato l’aiuola è necessario innaffiare frequentemente. Questo è il modo migliore per rigenerare le piante dallo stress dopo averle ripiantate. A lungo termine, è necessario rimuovere regolarmente le erbacce.

Il nostro consiglio: la corteccia o i trucioli fertilizzanti prevengono le erbacce e allo stesso tempo forniscono al terreno dell’aiuola lo zolfo, molto prezioso per loro. Ma anche i rampicanti, come la nardo selvatico, possono ridurre al minimo la crescita delle erbe infestanti.

Gli accessori da esterno più belli

Dopo il dovere arriva il freestyle: una volta che le basi sono state sistemate, è possibile dedicarsi alla decorazione. Si potrebbero, ad esempio, inserire bellissime figure di pietra o sfere colorate. Torce o luci da giardino a LED sono anche una decorazione adatta per un’aiuola. Esse creano una bella atmosfera sulla vostra terrazza, soprattutto la sera. Libera la creatività e scopri nella selezione esclusiva di WestwingNow la decorazione da giardino adatta alla tua aiuola!