Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Cane in ufficio sul divano

Se ami gli animali saprai quanto possa far bene averli sempre con te, anche in ufficio! È scientificamente provato che un cane al lavoro può ridurre il livello di stress. Provare per credere: la prossima volta che una sfida lavorativa ti sembra troppo grande, respira profondamente, accarezza il tuo simpatico amico e il mondo ti sembrerà subito diverso. I cani in ufficio funzionano davvero!

Vantaggi e svantaggi dei cani in ufficio

Ma come puoi portare il cane in ufficio? Prima di tutto devi capire se questa condizione possa essere ottimale per il tuo amico a quattro zampe: considera che alcuni cani si sentono persi fuori casa e non sono tranquilli.

Se invece, per il tuo cane, non è un problema vivere la giornata con te in ufficio, scopri con i consigli dei nostri esperti per affrontare al meglio questa nuova convivenza!

Questa scelta potrebbe davvero far bene ad entrambi: tu potrai rilassarti accarezzandolo o portandolo fuori in pausa, e il cucciolo non dovrà più passare tante ore da solo in casa.

cane disteso su cuscino blu

Come organizzare la permanenza dei cani in ufficio

Ormai avere un cane in ufficio non è più una rarità: molte aziende permettono ai propri dipendenti di portare con sé il loro amico a quattro zampe per facilitare la vita dei dipendenti. Ma la presenza di un animale necessita di alcune attenzioni speciali.

Prima di tutto devi ottenere il permesso del tuo datore di lavoro, che potrebbe richiedere un’assicurazione di responsabilità per eventuali danni.

In seguito dovrai anche confrontarti con i colleghi con cui condividi l’ufficio: la presenza del cane a loro fa piacere? Hanno eventuali allergie? Questo sembra un passaggio meno importante, ma è indispensabile per garantire a tutti una convivenza serena.

A questo punto, se tutti sono d’accordo, la cosa più importante è di certo il comportamento del tuo cane, fondamentale per stabilire se l’animale possa restare sul posto di lavoro o meno. Se il quadrupede si comporta bene e ascolta i comandi di base non ci saranno problemi e potrà diventare il tuo nuovo “collega di lavoro”!

Come prendersi cura dei cani in ufficio

Anche al lavoro dovrai sempre mettere in conto delle passeggiate con il tuo amico a quattro zampe. Uscire all’aria aperta in pausa pranzo farà bene a entrambi!

Nei momenti in cui sei assorto nel tuo lavoro, invece, il cane dovrà aspettare e probabilmente riposare. Per questo dovrai preparargli una cuccia adatta, insieme a ciotole e giocattoli, senza dover però trasportare tutto ogni giorno da casa all’ufficio e viceversa.

Acquista tutto ciò che serve e preparagli un giaciglio confortevole, che, ovviamente, ti preoccuperai di tenere pulito e ordinato.

Un consiglio? Evita di portare giocattoli rumorosi, così non infastidirai i colleghi. Quali giochi sono migliori per l’ufficio? Scegli animali di peluche oppure una corda spessa e lascialo masticare in tutta tranquillità.

Se il tuo lavoro non è stazionario e ti ritrovi spesso a correre da un incontro all’altro, il tuo cane potrebbe stressarsi: dovresti poterlo lasciare tranquillo sul posto di lavoro e ritrovarlo appena torni alla tua postazione.

Consigli per l’educazione del tuo cane in ufficio

Se è vero che i cani sul posto di lavoro sono una scelta vincente e possono aumentare la produttività e ridurre lo stress, ricorda che la convivenza in un ambiente a lui poco conosciuto potrebbe nascondere delle insidie.

Per evitare problemi è quindi importante seguire alcuni consigli per l’educazione:

  1. Se il cane abbaia, cerca di capire perché vuole attirare l’attenzione su di sé, e riduci al minimo il problema dandogli qualcosa da fare, in modo che sia fisicamente che mentalmente occupato.
  2. La scelta di portare o meno un cane in ufficio non è basata sulla razza, ma soprattutto sulla sua personalità.
  3. Ricrea una piccola zona solo per il tuo amico a quattro zampe, che può usare come rifugio personale, in cui portare un oggetto che normalmente utilizzava a casa: può essere una coperta, un cuscino, un letto per cani o una cesta.

Giornata mondiale del cane in ufficio

Portare il proprio amico peloso in ufficio è ormai una scelta sempre più diffusa, come dimostra l’ideazione della giornata al lavoro con Fido che risale al 1995!

Il “Take Your Dog to Work Day” incoraggia impiegati e datori di lavoro a concedersi almeno una prova per riuscire a lavorare a fianco del proprio amico a quattro zampe.

Da questa giornata ne sono nate altre e spesso le aziende lo indicono di loro spontanea volontà per vedere che effetti ha la presenza dei cani in ufficio e come reagiscono i dipendenti.