Piante autunnali

Pensi che per avere un bel balcone pieno di piante sia necessario aspettare la primavera? Ti sbagli, perché anche l’autunno ci regala splendide piante da esterno, verdi o fiorite, con cui abbellire i tuoi spazi e dare un tocco di colore. Segui i nostri consigli per scegliere le piante autunnali da mettere sul balcone.

Piante autunnali da esterno

In autunno anche le piante verdi contribuiscono a creare uno splendido arredamento per il tuo balcone. Puoi sceglierne alcune e realizzare composizioni a tema autunnale per decorare con zucche, bacche, pigne, luci… Ecco le nostre quattro piante autunnali preferite.

Edera

L’edera, simbolo di fedeltà, è una pianta tenace che in autunno incanta con il suo verde intenso. Di edera esistono tantissime varietà, anche rampicanti, che si possono usare per decorare anche il giardino o un terrazzo. È facile coltivarla in vaso, soprattutto nelle sue varietà più piccole e dalla crescita lenta. Ideale in questo senso è la specie più comune, l’Edera Helix.

Gaultheria

La gaultheria è una piccola pianta della famiglia delle eriche che cresce in maniera spontanea senza alcuna difficoltà. Molto usata a scopo decorativo nei giardini e nei parchi, soprattutto per le piccole bacche rosse che iniziano a maturare proprio in autunno, è perfetta per dare un tocco di colore anche al tuo balcone.

Carex

La carex è un’altra pianta perenne spontanea usata molto nei giardini pubblici per la sua capacità di resistere alle avversità e può essere felicemente riposta anche sul tuo balcone coltivandola in vaso. Forma dei cespugli molto eleganti e d’estate fiorisce con piccoli fiori scuri raccolti a spiga. Utilizzala come base per composizioni miste di altre piante, fiorite e no.

Cavolo ornamentale

Il cavolo ornamentale è un’altra pianta che ha bisogno di poche cure e non teme le temperature sotto lo zero. Ha grandi foglie dai colori verde e bianco, o verde e rosa oppure verde e viola. Posizionala all’interno di un vaso capiente, mantenendo il terreno sempre umido, e non portarlo mai all’interno, perché teme l’aria secca e calda delle case nel periodo invernale.

Fiori autunnali per il balcone

Se invece sei alla ricerca di piante fiorite che colorino il tuo balcone autunnale di tante sfumature diverse, ecco altre quattro piante autunnali che puoi posizionare all’esterno senza problemi.

Ciclamini

Un grande classico della stagione fredda sono i ciclamini, che sbucano in autunno su diversi davanzali. Non temono le intemperie, amano l’aria fredda, e decorano con i loro colori vivaci, bianchi, rosa, rossi e porpora. È importante mantenere il terreno umido evitando ristagni d’acqua e portalo in casa solo se nevica o le temperature vanno troppo sotto lo zero. In primavera, conserva i bulbi dopo che la pianta è sfiorita: potrai travasarli di nuovo a settembre.

Viole del pensiero

La viola del pensiero è un altro fiore resistente che sopravvive bene al freddo, così come un’altra viola, la cornuta, che regala una fioritura lunghissima, da novembre a maggio. La viola del pensiero ha fiori grandi, la viola cornuta ha piccoli fiori simili a quelli delle specie selvatiche. Qui, in fatto di colori, hai proprio l’imbarazzo della scelta: si va dal bianco al blu al giallo, arancione, rosa, rosso… con petali uniformi oppure con macchie al centro del fiore.

Erica

L’erica è la regina dell’inverno, ed è una pianta molto resistente che inizia a fiorire nel cuore dell’autunno. I fiori, con colori che vanno dal rosa al viola, possono resistere anche per mesi se la temperatura non scende sotto i dieci gradi. Cerca di non acquistarla nei supermercati, dove sbucano spesso in questa stagione, perché vengono tenute a lungo al chiuso e sono piante che soffrono molto il caldo.

Sternbergia

La sternbergia, o zafferanastro, è una bulbosa perenne facile da coltivare sia in vaso che a terra. I petali di questo fiore sono color giallo-oro, iniziano a fiorire verso la fine della bella stagione, resistono in inverno e poi scompaiono a primavera. Assomigliano ai crocus ma hanno sei stami invece di tre. Attenzione a proteggerla dalle intemperie, perché è piuttosto delicata.

Arredare con le piante autunnali

Adesso che hai arredato balcone e davanzale con le più belle piante autunnali da esterno, non ti resta che decidere con quali decorare l’interno. Esistono piante bellissime che vivono bene anche dentro casa: qui te ne proponiamo tre.

Dracena

Una pianta verde senza fiori molto apprezzata nel decorare case e appartamenti. La Dracena è un arbusto tipico dei climi caldo-umidi, e per questo è perfetta da coltivare in vaso in casa. Ne esistono di vari tipi, a foglia verde o con variegature, bianche rosse o verdi, che la rendono molto raffinata. Ponila in una zona ben illuminata e lontana da correnti d’aria.

Begonia corallina

Pianta dalla coltivazione molto semplice, la Begonia corallina ha fiori rosa penduli che fioriscono a grappolo e si conservano tutto l’anno, anche nelle stagioni più fredde.  D’inverno ha bisogno di poche annaffiature e, se curata correttamente, può arrivare anche a un’altezza di 90 centimetri.

Crisantemi

Fiori tipici della stagione autunnale, si coltivano bene in vaso e resistono anche all’interno di casa. Le specie dei crisantemi sono innumerevoli, hanno colori sgargianti e forme diversissime tra loro e i fiori delle varietà perenni sbocciano da settembre a gennaio. Acquistane delle varietà cosiddette “coreane”, a fiori piccoli a margherita o doppi e tondeggianti. Scegli quelli già in boccio: fioriranno gradualmente e, se ti curi di togliere di volta in volta i fiori appassiti, apriranno sempre nuovi boccioli.

Suggerimenti:

Se ti mancano idee su arredamento, decorazioni o ricette autunnali, leggi il nostro articolo interamente dedicato a questo periodo dell’anno, lo trovi qui: “Cosa fare in autunno? 6 idee per il cambio stagione“.