Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

frigorifero bianco in cucina stile rustico con tavolo in legno

Piccolo o grande, con freezer o senza, futuristico o retrò: qual è il miglior frigorifero? Dipende tutto dalle esigenze personali, oltre che dalle caratteristiche tecniche. Per aiutarti nell’acquisto, abbiamo realizzato una guida alla scelta del modello giusto per te. Potrai così districarti tra le diverse tipologie, capire il funzionamento di base e avere gli strumenti necessari per prendere la tua decisione. In più, abbiamo stilato qualche consiglio utile per inserirlo nella tua cucina in modo armonioso e per farlo durare nel tempo. Scopri subito qual è il frigorifero che meglio si adatta alla tua vita!

5 aspetti da considerare per scegliere il miglior frigorifero

Prima di iniziare a guardarti in giro, a caccia del frigorifero perfetto, ti consigliamo di valutare alcuni aspetti basilari. Considera le tue priorità, che dipendono dall’uso quotidiano e dal tuo budget.

5 fattori da considerare:

  1. Consumi

    Se non sai interpretare il dato fornito in KWh, per avere subito un’idea chiara riguardo ai consumi elettrici basta guardare la classe energetica. Un modello A+++ sarà super efficiente, seguono A++, A+ e così via, fino alla classe G che segnala un’efficienza molto bassa.

  2. Capienza

    Oltre a controllare visivamente lo spazio offerto all’interno di un frigorifero, controlla il valore riferito al volume. Per una persona bastano 100-150 litri, mentre per 2-4 persone si sale oltre i 200 litri.

  3. Silenziosità

    In ogni scheda tecnica troverai anche il dato relativo ai decibel, che normalmente dovrebbe andare dai 40 dB in giù per essere considerato silenzioso.

  4. Sistema di raffreddamento

    Qui si apre un mondo, perché sono tante le variabili da considerare per trovare il miglior frigorifero. Il più diffuso è quello statico, con i ripiani superiori leggermente più caldi rispetto a quelli bassi, ma richiede uno sbrinamento costante. Il sistema ventilato, invece, diffonde l’aria in maniera uniforme, anche se non elimina del tutto la formazione dello strato di ghiaccio. I frigoriferi No Frost, invece, non producono brina, dato che l’aria viene privata dell’umidità.

  5. Segnali acustici

    Considera anche gli optional, come l’allarme sonoro che ti segnala quando lasci la porta aperta. Nei modelli più moderni puoi persino trovare un display touch a colori che ti indica data, ora e persino scadenze dei cibi o ricette.

Come scegliere un frigorifero: tipologie e modelli

Oltre alle caratteristiche appena elencate, i formati proposti dal mercato si adattano a ogni tipo di spazio, dal monolocale alla villa. Vediamo insieme le tipologie più comuni.

  • Monoporta: è il classico frigorifero con una sola porta. Solitamente in questa tipologia non c’è il congelatore, per evitare di disperdere il freddo tutte le volte che si apre lo sportello.
  • Doppia porta: in questo caso è presente anche il congelatore, sopra la cella frigorifera, ma ha uno sportello autonomo.
  • Combinato: questo tipo di frigorifero è simile a quello a doppia porta, ma più grande, e il congelatore si trova nella parte bassa.
  • Side by side: per chi vuole esagerare, questo modello dispone di due o quattro ante che si aprono ad armadio, con una capienza che può arrivare persino a 600 litri.

Il nostro consiglio: prima di decidere, dai un’occhiata agli scaffali, ai cassetti e agli accessori da inserire all’interno. Devono essere solidi e funzionali, per permetterti di trovare sempre tutto facilmente.

Consigli per scegliere il frigorifero giusto

Ora che sai praticamente tutto su come scegliere un frigorifero da un punto di vista più tecnico, è arrivato il momento di dedicarci alla parte divertente. Perché anche l’occhio vuole la sua parte.

Stile e design

Dai frigoriferi super smart, con display e fotocamera, ai modelli con linea bombata ispirata agli anni Cinquanta, c’è un mondo di frigoriferi là fuori. Tutto dipende dallo stile scelto per la tua cucina: se hai optato per un arredamento moderno e minimalista, punta su un design lineare e pulito, in acciaio inox. Se preferisci un mood vintage, ti innamorerai dei frigoriferi retrò con linee tondeggianti e maniglioni.

Colore

I colori più comuni per i frigoriferi sono di solito il bianco, il nero e soprattutto il grigio, il più richiesto del momento. Se le tinte neutre non fanno per te, esci dagli schermi e osa con un colore forte, come il rosso e il giallo, oppure con sfumature pastello in rosa, azzurro e verde chiaro. Oggi esistono anche edizioni limitate con fantasie originali e persino frigoriferi con una porta a lavagna, su cui appuntare la lista della spesa o i messaggi speciali per le persone che ami.

Consigli per prolungare la vita del frigorifero

Dopo aver acquistato il miglior frigorifero per le tue necessità, assicurati che duri molto a lungo. Per aiutarti a prolungare la sua vita, abbiamo stilato alcune regole.

  1. Non inserire mai pietanze e alimenti ancora caldi, che potrebbero far alzare la temperatura interna.
  2. Evita di aprire e chiudere la porta frequentemente: non solo consumi di più, ma rischi di indebolire la struttura. Anche il miglior frigorifero può cedere se non viene trattato bene!
  3. Non riempire troppo i cassetti e gli scomparti, perché potresti impedire al freddo di diffondersi in modo uniforme.
  4. Pulisci l’interno e l’esterno con prodotti naturali, a base di aceto, bicarbonato e limone.

Speriamo che questa guida ti faciliti la scelta. E per non perdere nessuna delle nostre offerte esclusive, registrati gratuitamente su Westwing!