Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Difese immunitarie bambini

Con l’inizio della scuola, per i piccoli arrivano anche i primi malanni stagionali. Uno dei modi migliori per scongiurare raffreddori e sintomi influenzali è assicurarsi che le difese immunitarie dei bambini funzionino in modo efficiente. Anche se non è possibile proteggerli da ogni singolo germe o virus, ci sono alcuni suggerimenti da seguire per aiutarli a combattere il maggior numero possibile di “attacchi”. Leggi i consigli degli esperti per rafforzare il sistema immunitario attraverso l’alimentazione e seguendo alcune semplici indicazioni.

Alimentazione e vitamine

Quando funziona correttamente, il corpo è progettato per combattere le malattie e tenere a bada batteri e virus. Se indeboliti, siamo più vulnerabili e suscettibili a raffreddori, influenza o altre malattie, soprattutto i piccoli. Per dare ai nostri figli la spinta di cui hanno bisogno per combattere le infezioni, possiamo però adottare alcune buone abitudini a tavola. In particolare, è importante fare il pieno di sali minerali e vitamine: per le difese immunitarie dei bambini sono un toccasana.

Questi fitonutrienti hanno qualità di potenziamento immunitario e aiutano il corpo a creare più globuli bianchi, responsabili della lotta alle infezioni. Secondo i medici, i bambini dovrebbero mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Che siano fresche, congelate, in scatola o essiccate, possono essere incorporate nei loro pasti principali e negli spuntini. Ecco alcuni alimenti da inserire regolarmente nell’alimentazione di tutti i giorni:

  • Agrumi, kiwi e pomodori, ricchi di vitamina C
  • Legumi e cioccolato fondente, per il loro contenuto di ferro
  • Frutta secca, eccezionale fonte di manganese e vitamina E
  • Uova, per la vitamina D e le vitamine del gruppo B
  • Semi (girasole, lino, sesamo, …) e pesce, per aumentare l’assunzione di omega 3
  • Carote, verdure arancioni e rosse, broccoli e cavolfiore, per aumentare le riserve di betacarotene
  • Yogurt, per il contenuto di probiotici che migliorano l’equilibrio della flora batterica

Consigli pratici per aumentare le difese immunitarie

Oltre a una dieta ricca di minerali e vitamine, per stimolare le difese immunitarie dei bambini si consiglia di cambiare (in meglio) lo stile di vita grazie ad alcune buone abitudini. Dal riposo all’attività sportiva, scopri quali sono le mosse vincenti per migliorare il sistema immunitario dei piccoli.

Dormire meglio

La privazione del sonno può rendere i bambini più suscettibili alle malattie, abbassando la quantità di anticorpi che aiutano il sistema immunitario a combattere le infezioni. La quantità di sonno di cui hanno bisogno i bambini dipende molto dalla loro età:

  • i neonati dovrebbero dormire 18 ore al giorno
  • da 3 a 12 mesi dovrebbero dormire dalle 14 alle 15 ore
  • da 1 a 3 anni dovrebbero dormire dalle 12 alle 14 ore
  • dai 3 ai 5 anni dovrebbero dormire circa 11-13 ore al giorno
  • dai 6 ai 12 anni le ore necessarie di riposo sono 10-11

Preferire l’allattamento al seno, se possibile

Sentiamo spesso parlare dei benefici nutrizionali e immunitari del latte materno, ma non tutte le donne riescono ad allattare e questa non deve assolutamente essere percepita come una colpa o una mancanza da parte della mamma. Nel caso sia possibile farlo, è bene cercare di prolungare l’allattamento il più a lungo possibile: anche se è per pochi giorni, il tuo bambino riceverà la ricca fonte di anticorpi e globuli bianchi presenti nel latte materno, essenziali per lo sviluppo del sistema immunitario.

Vaccinazioni regolari

Le vaccinazioni rinforzano le difese immunitarie dei bambini, aiutandoli a creare gli anticorpi giusti per prevenire malattie più serie. Alcuni vaccini sono indispensabili per la scuola, mentre altri sono solo consigliati, come il vaccino antinfluenzale, ma comunque molto importanti. L’influenza stagionale, accompagnata da tosse, mal di gola e febbre, si trasmette facilmente, anche con un solo starnuto: vaccinandosi è possibile evitare che ciò accada.

No all’abuso di antibiotici

Assumere antibiotici senza una prescrizione medica è sempre sconsigliato. Può infatti portare a uno squilibrio della flora batterica intestinale, con effetti negativi sulle difese immunitarie dei bambini.

Fai un regalo ai tuoi bambini:

Esercizio fisico

Lo sport fa sempre bene al sistema immunitario dei piccoli, anche se sono già naturalmente molto attivi. Passeggiare, giocare, correre e andare in bici per almeno mezz’ora al giorno sono attività divertenti, ma anche esercizi veri e propri. Meglio muoversi all’aria aperta, però: la luce solare è essenziale per la produzione di vitamina D, che agisce sulle difese immunitarie dei bambini.

Lavare spesso le mani e mantenere una corretta igiene

Combattere i germi non aumenta l’immunità, ma è un ottimo modo per ridurre lo stress sul sistema immunitario di tuo figlio. Assicurati che tuo figlio si lavi correttamente le mani con il sapone prima dei pasti, dopo aver giocato all’aperto e soprattutto quando tornano da scuola. Per favorire questa buona abitudine ti consigliamo di insegnare filastrocche divertenti da cantare e di scegliere asciugamani e accessori per il bagno colorati, a misura di bambino!

Suggerimenti:

Vuoi migliorare il tuo stile di vita? Scopri la nostra sezione “Lifestyle” per tanti consigli utili!

banner lifestyle