05.12.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

verdure invernali al mercato

Mentre le temperature scendono e le giornate si accorciano, la natura continua a dare i suoi frutti. Le verdure invernali sono più resistenti e possono sopportare anche il gelo grazie alla maggiore quantità di zucchero, che consente loro di sopravvivere con il freddo. Diversi tipi di cavoli, barbabietole, finocchi e carciofi sono solo alcune di queste eccezionali varietà: scopri le nostre dieci preferite e prova tre gustose ricette per verdure invernali.

Le nostre 10 verdure invernali preferite

Quando fai la spesa al mercato o dal fruttivendolo, cerca sempre gli ortaggi di stagione e preferibilmente a km 0, anche durante i mesi freddi. Oltre a farti risparmiare, le verdure invernali sono ricche di nutrienti, saporite e sane. In poche parole, sono perfette per affrontare i malanni stagionali: scopri quali sono le nostre 10 preferite e mettiti all’opera!

1. Barbabietola

Le barbabietole dolci, di un bel rosso intenso e dal sapore terroso, contengono antiossidanti chiamati betalaine, ma anche vitamine A, B e C, potassio e acido folico. Sono buonissime in insalata oppure frullate, come ingrediente principale per risotti, gnocchi e altri primi.

Barbabietola

2. Carciofo

Disponibili anche in primavera, i carciofi resistono bene durante i mesi invernali. Anzi, sono più dolci e hanno un buon retrogusto di nocciola. Noti per le loro proprietà depurative, possono essere consumati crudi e cotti.

Verdure autunnali: carciofi

3. Cardo

Chiamato anche carciofo selvatico (e il sapore lo ricorda), è considerato un toccasana per il fegato perché contiene una sostanza chiamata silibina che aiuta a eliminare le tossine. Il freddo è fondamentale per il cardo: dopo una bella gelata, la consistenza di questo ortaggio diventa migliore e più tenera.

4. Cavolfiore

Sebbene il cavolfiore possa essere coltivato, raccolto e venduto tutto l’anno, in inverno è al suo meglio. A basso contenuto calorico, ma ricco di vitamine e sali naturali, è ottimo al vapore o al forno.

Verdure autunnali: cavolfiore

5. Cavolo nero

Non è solo una delle verdure invernali più sane, ma anche tra le più versatili e gustose. Fa parte della famiglia delle crucifere, che comprende anche cavoletti di Bruxelles, cavoli e spinaci, ed è ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti. Provalo in una zuppa della tradizione italiana oppure stufato in padella.

6. Cipolla

Le cipolle sono un’ottima fonte di fibre e prebiotici, essenziali per la salute dell’intestino. Oltre ad avere pochissime calorie, hanno un sapore deciso: provale gratinate al forno, con un goccio di aceto balsamico.

7.Finocchio

Dolce e croccante, dal sapore dolce e speziato (ricorda la liquirizia), il finocchio è ottimo se consumato crudo in insalata con le arance oppure cotto con un po’ di latte, burro e formaggio. In più, ha molte vitamine e minerali come vitamina C, potassio, magnesio e rame.

Finocchi

8. Pastinaca

Simile alla carota, la pastinaca è un’ottima fonte di vitamine B, C ed E, potassio, magnesio e manganese. Gustala sbollentata, tagliata a rondelle e saltata in padella oppure come purè.

9. Radicchio

Con il suo bel colore rosso e bianco, perfetto per ravvivare le tue ricette con verdure invernali, il radicchio ha un sapore leggermente piccante. Ricco di vitamina C, magnesio, potassio e vitamina K, ha un basso contenuto calorico.

10. Sedano rapa

Il sedano rapa ha un aspetto bizzarro, ma un sapore gustoso. Offre un alto contenuto di fibre ed è un’ottima fonte di vitamina C, che agisce come un potente antiossidante, e fosforo, che può aiutare a mantenere i denti forti e lucenti. Provalo al forno oppure passato in padella.

3 ricette per scaldare l’ambiente

Durante i mesi più freddi non c’è niente di meglio di una buona vellutata di verdure invernali. Calda, saporita e sana, è sicuramente la regina della stagione. Grazie alle tante varietà di ortaggi disponibili, puoi però sbizzarrirti con molte altre preparazioni. Abbiamo trovato tre ricette con verdure invernali da provare subito: buon appetito!

Vellutata di cardi e patate

Ingredienti per due persone:

  • 300 gr di cardi
  • 2 patate grandi
  • 1 cipolla
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe a piacere
  • Crostini croccanti di pane per decorare

Pulisci i cardi dai loro filamenti, pela le patate e taglia tutto a cubetti. Nel frattempo fai rosolare bene la cipolla sminuzzata nell’olio e aggiungi cardi e patate. Dopo cinque minuti versa il brodo caldo e fai cuocere per 20 minuti con il coperchio. Una volta cotte, passa le verdure con il frullatore a immersione fino a ottenere una crema senza grumi e servi con una spolverata di parmigiano, pepe e con i crostini.

Suggerimenti:

Parmigiana di cavolfiore

Ingredienti per due persone:

  • 1 cavolfiore
  • 1 mozzarella (in alternativa, anche taleggio, fontina o provola)
  • 20 gr burro
  • 100 gr di parmigiano
  • 300 ml di besciamella
  • Sale e pepe a piacere

Fai lessare il cavolfiore intero, poi taglialo a fettine. A questo punto prendi una teglia e, dopo averla imburrata, comincia ad alternare strati di cavolfiore, formaggio e besciamella. Una volta finiti gli ingredienti, spolvera con parmigiano, pepe e sale, poi metti in forno a circa 240°C per 40 minuti o fino a completa doratura.

Pezzo di parmigiana di cavolfiore nel piatto

Carciofi alla romana

Ingredienti per due persone:

  • 4 carciofi
  • 1 limone
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 filetti di acciuga
  • Prezzemolo e mentuccia a piacere
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva q.b.
  • Pepe nero

Pulisci i carciofi, eliminando le parti esterne, la punta e parte del gambo (lascia solo un paio di centimetri), poi scava leggermente il centro. Mettili in una bacinella piena d’acqua fredda con il limone spremuto, per evitare che diventino neri. Nel frattempo fai un trito con l’aglio, il prezzemolo, le acciughe, qualche foglia di mentuccia e regola con sale e pepe. Prendi i carciofi, asciugali bene e poi versa il trito all’interno. Appoggiali con il gambo verso l’alto in una padella dai bordi alti, versa un paio di bicchieri di acqua e l’olio, poi copri con un coperchio. Cuoci a fuoco basso per un’ora circa o fino a quando sono teneri, poi servili con un secondo di carne o altre verdure invernali.

Suggerimenti:

Ti sono piaciute le nostre ricette? Segui la nostra sezione “Alimentazione” per tanti consigli a tema food!

banner lifestyle