Acconciature semplici

Non sai districarti tra spazzola e phon e vorresti imparare qualche pettinatura veloce per sentirti in ordine anche senza andare dal parrucchiere? Questa è la guida che fa per te: più di 10 acconciature semplici per capelli lunghi, medi, corti e ricci. Scegli la tua preferita!

Idee per capelli lunghi

Con i capelli lunghi ti puoi davvero sbizzarrire con diversi tipi di raccolti, code, trecce e pieghe. Ecco quali sono le acconciature più facili da realizzare.

  • Coda morbida. L’acconciatura più semplice per i capelli lunghi è la coda morbida, che dà un effetto finto spettinato ma molto chic. Puoi farla molto alta creando una “fontana”, o bassa e romantica, o anche laterale, lascandola ricadere su una spalla. Con la coda semplice puoi sbizzarrirti con gli accessori: elastici, nastri Anni Cinquanta, fermagli o scrunchies di tessuto.
  • Bubble ponytail. La bubble ponytail è una coda a effetto treccia, spezzata con diversi elastici messi alla stessa distanza l’uno dall’altro. I capelli poi vengono aperti tra un elastico e l’altro, creando un effetto bombato. Un’alternativa è la treccia “finta”, cioè una coda di cavallo in cui poi i capelli vengono attorcigliati su loro stessi e fissati in fondo con un elastico invisibile.
  • Coda al contrario. Molto d’effetto e facilissima da realizzare è la coda al contrario. Fai una coda, apri i capelli nella parte alta, vicino alla nuca, e infilaci dentro la coda, e realizzerai un’acconciatura molto elegante. In alternativa, fai la coda, prendine una ciocca e avvolgila intorno all’elastico, poi fermala con una forcina. In questo modo nascondi l’estatico e la coda risulterà più ordinata.
  • Piega semplice. I capelli lunghi hanno il vantaggio che basta un colpo di phon o un diffusore per creare una piega perfetta e naturale in pochi passaggi. Ad esempio, puoi realizzare una piega mossa morbida facendo delle trecce con i capelli ancora bagnati, asciugali e tienile qualche ora. Una volta sciolte le trecce, usa un velo di lacca per fissare le onde.

Idee per capelli medi

Hai i capelli che ti arrivano alle spalle e vuoi un’alternativa alla classica piega? Ecco qualche idea semplice per acconciare i capelli di media lunghezza.

  • Half bun. Anche con i capelli medi puoi realizzare un’acconciatura molto trendy: il mezzo chignon, o half bun. Perfetto con i capelli spettinati e velocissimo da realizzare anche quando vai di fretta, realizzalo prendendo una ciocca dalla parte superiore della testa e crea uno chignon. Lascia il resto dei capelli sciolto lungo le spalle.
  • Raccolto con tendrils. Di grandissima moda e facile da realizzare è il raccolto che richiama agli Anni Novanta, tornato alla ribalta grazie a numerose star che lo hanno riportato sui red carpet. Si tratta semplicemente di raccogliere in capelli in uno chignon o una coda di cavallo, e lasciare due ciuffi liberi ai lati del viso (appunto, i tendrils).
  • Space buns. Un altro look Anni Novanta che impazza tra le più giovani sono gli space buns, un’acconciatura semplice e adatta a tutti i tipi di capelli. Si tratta di fare due chignon ai lati della testa, dividendo i capelli a metà creando due sezioni uguali e fissandoli con elastici e forcine. Il trucco per renderli più voluminosi è cotonare prima i capelli con un pettine. Lascia delle ciocche libere per un look spettinato.

Acconciature per capelli corti

Acconciature con i capelli corti? Ma certo! Eccone tre velocissime, adatte al giorno e alla sera.

  • Semi raccolto. Anche con i capelli corti puoi fare un semi raccolto, veloce da realizzare e perfetto anche se rimane un po’ spettinato. Diventa un look ancora più sofisticato se lo arricchisci con un nastro colorato o degli accessori con strass o perline, perfetto per la sera o per una cerimonia.
  • Mini trecce. Per realizzare un’acconciatura boho puoi farti delle mini trecce sottilissime (le cosiddette baby braids), frontali o ai lati del viso. Sono facili da realizzare anche con i capelli corti e stanno bene anche con il caschetto. Se vuoi movimentare un po’ il look, puoi farne due ai lati del viso e altre due a metà capigliatura.
  • Cerchietto. Il modo più semplice per acconciare i capelli, anche quelli molto corti, è accessoriarli. Il cerchietto dà un look bon-ton, mentre il foulard di seta è a metà tra la Dolce Vita e un giro in barca a Capri. Per un look impeccabile, fai una piega morbida ma ordinata e lascia alcune ciocce libere sul davanti.

Acconciature per capelli ricci

Impazzisci per la tua chioma piena di boccoli e vorresti provare un’acconciatura che li tenga ordinati, ma senza mortificare i ricci? Ti diamo tre idee.

  • Trecce raccolte. Se hai un po’ di manualità e riesci a realizzare delle trecce, con i capelli ricci puoi creare un’acconciatura che ti permette di tenerli in ordine con eleganza. Dividi i capelli in tre parti uguali e realizza delle trecce, poi intrecciale tra loro e fissale con delle forcine.
  • Ananas. Semplicissimo, comodo e d’effetto soprattutto se hai i capelli ricci e lunghi, l’ananas si realizza facendo un raccolto sulla parte più alta della testa, senza stringere troppo l’elastico. Lascia liberi alcuni ciuffi per creare uno spettinato elegante.
  • Coda di cavallo doppia. Con i capelli ricci si fa fatica a fare una vera e propria coda, perché sono molto voluminosi, ma con questo trucco puoi creare l’illusione di una coda alta e lunga. Si tratta semplicemente di creare due code una sopra l’altra. La coda bassa verrà nascosta dal resto della chioma e creerà l’illusione di una acconciatura alta e iper-voluminosa.

Suggerimenti:

Prendersi cura del proprio benessere parte anche dai gesti con cui ci dedichiamo alla nostra pelle e al nostro corpo. Immergiti subito nel relax della nostra sezione beauty.