Come scegliere il colore dei capelli

Ti guardi allo specchio e il colore dei tuoi capelli non ti soddisfa. Sulla rivista di moda ti sembrava una sfumatura stupenda e su di te fa a pugni con l’incarnato. Se ti ritrovi in questa situazione, fatti guidare dai nostri trucchi e suggerimenti su come scegliere il colore dei capelli perfetto per te: arriverai con sicurezza alla tua prossima seduta con il parrucchiere! 

Colore della pelle: caldo o freddo? 

Se hai notato che il colore dei tuoi capelli ti “sbatte”, potresti avere proprio sottovalutato l’importanza del sottotono della tua pelle. Qui ti suggeriamo come fare a capire se il tuo è un sottotono caldo o freddo:

  • Sottotono freddo. Chi ha carnagione molto chiara o diafana, o anche più scura, ma sempre con un tono rosato, è valorizzato dai toni freddi anche per il colore dei capelli. Quindi i colori adatti a chi ha sottotono freddo sono, ai due estremi, il nero corvino o il biondo freddo.
  • Sottotono caldo. Chi ha la pelle dal sottotono caldo tende più al giallo/beige che al rosa, e ha bisogno di scaldare anche il tono dei capelli. Ecco che allora questa carnagione viene enfatizzata dai castani color cioccolato o caramello, dai biondi dorati e biondo miele e dal rosso con riflessi ramati. 

Il trucco del colore delle vene 

Non riesci a capire se la tua pelle ha sottotono caldo o freddo? Un trucco semplice è quello di osservare le sfumature delle vene dei polsi. Se sono tendenti al blu il tuo è un sottotono freddo, se sono tendenti al verde il tuo sottotono è caldo.  

Quali colori scegliere per un sottotono caldo? 

Il sottotono caldo corrisponde, secondo l’armocromia, alle persone “primavera” e “autunno” (se vuoi scoprire se sei di una di queste due stagioni, ne abbiamo parlato nelle guide alla primavera e all’autunno). Se fai parte delle categorie dai sottotoni caldi e i tuoi capelli sono biondi, enfatizzali con riflessi dorati. Capelli rossi? scaldali con sfumature ramate. Se sono castani, scuriscili con un color cioccolato o schiarisci le lunghezze con un color nocciola, ambra, caramello o tabacco. Vuoi osare con una nuance forte? Vai sul sicuro con una tinta rosa pesca od orchidea. Nero corvino, biondo cenere e platino, invece, sono troppo freddi per questa tipologia di incarnato.  

Quali colori scegliere per un sottotono freddo? 

Se invece fai parte delle categorie fredde dell’armocromia (qui le guide per scoprire se fai parte di una delle due stagioni fredde: estate e inverno), dovrai scegliere tonalità fredde anche per il colore dei capelli. Via libera allora al biondo cenere e al biondo perlato. Il castano non andrebbe mai scaldato con riflessi dorati, cioccolato o ramati, ma deve essere intensificato con un tono freddo, altrimenti viene eccessivamente enfatizzato il sottotono giallognolo e l’effetto risulterà poco armonioso. Se vuoi dare una sfumatura eccentrica alla tua chioma e sei bionda, puoi schiarire le lunghezze con toni pastello come il lilla, l’azzurro o l’argento. Se hai una base scura, gioca con riflessi blu, viola o argentati

Il ruolo del colore degli occhi 

Nell’insieme degli aspetti da considerare quando devi scegliere un nuovo colore per i tuoi capelli c’è sicuramente anche il colore degli occhi, che possono essere messi in risalto o “mortificati” da una tinta azzeccata o sbagliata.

Se i tuoi occhi sono marrone scuro, puoi richiamare le loro sfumature anche nella colorazione dei capelli, con un castano scuro, il color caffè o un marrone cioccolato. Nel caso i tuoi occhi siano nocciola, anche cangianti, con piccole pagliuzze verdi, niente di meglio per i tuoi capelli che un castano dorato o un biondo miele. 

Se hai gli occhi verdi, le direzioni possono essere due. Se sono molto chiari e hai la carnagione diafana, puoi scegliere un castano scuro o un biondo cenere, se hai gli occhi molto scuri e una pelle dal sottotono caldo, scegli un castano dorato o ramato o un biondo miele. Infine, con gli occhi azzurri o grigi, i tuoi colori adatti sono sicuramente quelli freddi, come biondo cenere, nero corvino o castano scuro senza sfumature dorate né ramate. 

Ora che hai scelto la prossima tinta da proporre al parrucchiere, vuoi qualche idea su come prenderti cura della tua chioma? Nella sezione Beauty trovi tante altre guide dedicate alla bellezza di capelli e corpo.