Donald Robertson x Westwing Collection: Manca 1 Giorno al Lancio!

Crema anticellulite fai da te

La cellulite è un problema molto comune: più diffuso fra la popolazione femminile, in realtà anche gli uomini si trovano spesso alle prese con la fastidiosa pelle a buccia d’arancia. Ci teniamo, però, a fare una piccola premessa. Prima di essere un inestetismo, la cellulite è soprattutto un problema medico che, nei casi più gravi, richiede l’intervento di uno specialista perché può andare a compromettere la circolazione linfatica e venosa all’interno dell’organismo. Quando la cellulite è lieve, al contrario, per combatterla è sufficiente una sana alimentazione, un po’ di esercizio fisico e qualche semplice rimedio. Una crema anticellulite fai da te potrebbe essere la risposta ai tuoi problemi: sono infatti tantissimi gli ingredienti naturali capaci di dare un boost alla circolazione, contribuendo alla riduzione della ritenzione idrica. Continua a leggere se vuoi saperne di più. 

Creme anticellulite: come funzionano? Quanto sono efficaci? 

Cosa rende efficace una crema anticellulite fai da te? Gli ingredienti prima di tutto, ma anche la costanza nell’applicazione e il metodo di massaggio. La lotta alla cellulite, infatti, parte prima di tutto da una sana dose di buona volontà. All’uso della crema va necessariamente abbinato – come già anticipato – un corretto stile di vita che integri un’alimentazione corretta ed equilibrata, un’adeguata idratazione e un costante esercizio fisico, dilazionato ma continuativo nel corso della settimana. 

Una crema anticellulite, infatti, agisce sulla cute e sui tessuti favorendo il microcircolo: questo combatte la ritenzione idrica e, di conseguenza, le adiposità localizzate. Allo stesso modo, i giusti ingredienti possono accelerare il metabolismo dei grassi, contribuendo così a ridurre considerevolmente la pelle a buccia d’arancia. 

Per essere davvero efficace, tuttavia, la crema anticellulite fai da te va applicata nel modo giusto, perché un buon massaggio può riattivare la circolazione linfatica e sanguigna, contribuendo all’eliminazione delle tossine. Ecco come fare: 

  • Usa la crema solo dove è localizzata la cellulite.
  • Applicala sulle gambe con movimenti circolari che vadano dal basso verso l’alto, facendo pressione sulle zone massaggiate.
  • Sui glutei e sulla pancia, massaggia in modo più profondo, sempre dal basso verso l’alto, quasi stessi impastando la pasta del pane.

1. Crema a base di caffè 

Molti prodotti anticellulite che si trovano online o in farmacia contengono caffeina, e a ragione. Questa sostanza, infatti, contribuisce a smaltire le cellule adipose andando contemporaneamente a frenare la moltiplicazione del grasso. In una crema anticellulite fai da te, quindi, il caffè è un ingrediente praticamente perfetto. La ricetta è davvero semplicissima e conta di soli due ingredienti: l’olio d’oliva e i fondi di caffè. In una tazza, unisci tre cucchiai di olio e due fondi di caffè e amalgama bene il tutto, fino a ottenere un composto abbastanza uniforme. 

A questo punto massaggia – come indicato più sopra – l’unguento sulle zone colpite dalla cellulite (pancia, cosce, glutei) e lascia poi agire per circa 30 minuti. Per un’azione più intensiva avvolgi le zone interessate con la pellicola trasparente. Risciacqua il tutto e applica una crema idratante. Ripeti l’operazione per tre volte alla settimana. 

2. Crema a base di olio di mandorle 

In natura esistono tantissimi ingredienti che, se dosati opportunamente, diventano delle vere e proprie lozioni di bellezza. Per questa crema anticellulite fatta in casa uniamo l’olio di mandorle dolci, il pompelmo e delle semplici foglie di edera. Le caratteristiche di ciascun ingrediente, infatti, contribuiscono nel complesso a ridurre i cuscinetti di grasso. Perché? Presto detto! L‘olio di mandorle è un super emolliente naturale, che migliora la texture della pelle; i principi attivi del pompelmo, aiutano molto a drenare; l’edera, invece, è un ottimo aiuto per migliorare l’elasticità cutanea. Questi tre effetti, mischiati insieme, contribuiscono a rendere questa lozione un ottimo rimedio naturale per la cellulite. Ecco come prepararlo in casa. 

  • Raccogli 10-15 foglie di edera (in base alla loro grandezza) lavale e falle cuocere in un pentolino di acqua, facendo poi riposare l’infuso per circa 30 minuti (non buttare le foglie!) 
  • Mescola insieme 25 cl di olio di mandorle dolci, 10 gocce di olio essenziale di pompelmo e due cucchiai di infuso di edera 
  • In un mixer aggiungi le foglie di edera e 10 gocce di olio di mandorle dolci: aziona il tutto fino a ottenere un composto omogeneo 
  • Usa il composto ottenuto dalle foglie di edera sulle zone più critiche, massaggiando profondamente e lasciando agire per 30 minuti circa 
  • Risciacqua e massaggia la pelle con il composto precedentemente preparato con olio di mandorle dolci, olio essenziale di pompelmo e infuso di edera. 

Anche in questo caso la costanza sarà tua alleata: ripeti l’operazione per tre volte a settimana e in poco tempo riuscirai a vedere i primi risultati. 

3. Crema a base di alghe e sale 

Anche le alghe sono alleate nella lotta agli inestetismi causati dalla cellulite. Uno dei rimedi più efficaci e celebri contro la pelle a buccia d’arancia è senza dubbio il fango Guam, ricavato da alghe marine oggi ritenute vero e proprio “oro verde”. 

Per dar vita a questa crema fai da te unisci un cucchiaio di fango di alga Guam, due cucchiai d’olio d’oliva, un pugno di sale iodato fine, 3-4 gocce di tre diversi oli essenziali quali pompelmo, rosmarino e cipresso. Mescola tutti gli ingredienti fino a ottenere una crema ruvida che, fungendo anche da scrub, farà arrivare in profondità i principi attivi degli ingredienti utilizzati. Ricorda che se prepari il composto in quantità, potrai conservarlo in un semplice barattolo di vetro, riponendolo fuori frigo. 

Una volta preparato il rimedio, massaggialo sulla pelle già umida e poi risciacqua con acqua tiepida. Per rendere davvero efficace il trattamento, ripetilo almeno tre volte a settimana. 

4. Crema a base di cacao 

Uniamo l’efficacia della caffeina a quella della teobromina, sostanza contenuta in gran quantità all’interno del semplice cacao. La teobromina, infatti, contribuisce a eliminare i grassi localizzati sotto la cute. Unita alle proprietà della caffeina, regala un inedito effetto snellente. Ecco perché una crema anticellulite fai da te che mixa questi ingredienti risulta particolarmente efficace. 

Prepararla in casa è molto semplice: mescola quattro cucchiaini di cacao amaro con il fondo di una moka, due cucchiaini di sale grosso, acqua tiepida q.b. e qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. La consistenza del composto dovrà essere fangosa ma non troppo liquida. Applicalo sulle zone colpite da adiposità localizzate, avvolgile nella pellicola trasparente e lascia in posa per circa trenta minuti. Dopodiché risciacqua il tutto con acqua tiepida. Anche in questo caso ricorda di ripetere l’operazione per almeno tre volte a settimana. 

5. Unguento a base di olio di vinaccioli 

Non solo creme. In casa si può preparare anche un olio anticellulite fai da te sfruttando i principi attivi di oli essenziali facilmente reperibili in erboristeria. In questo caso l’ingrediente principale è l’olio di vinaccioli che, mischiato a precisi oli essenziali, avrà un grande potere drenante e tonificante, perfetto per chi soffre di ritenzione idrica e cellulite. Trovi qui di seguito gli ingredienti nelle giuste proporzioni: 

  • 100 ml di olio di vinaccioli 
  • 2 gocce di olio essenziale di limone 
  • 2 gocce di olio essenziale di arancio amaro 
  • 2 gocce di olio essenziale di ginepro 
  • 2 gocce di olio essenziale di cipresso 

Usa questo unguento dopo la doccia, così da idratare la pelle e lasciar agire i principi attivi degli ingredienti che lo compongono. 

Vuoi altri consigli di bellezza fai da te? Scopri portentosi ingredienti naturali per prenderti cura di corpo, pelle e capelli. Come? Dai un’occhiata alla sezione “Beauty” e rimani sempre aggiornato.