face yoga

Sorridere fa bene, non solo all’umore. Muovere i muscoli facciali aiuta a mantenere il viso giovane, a patto di farlo in modo armonioso, senza cedere all’ansia e alle tensioni. Lo sapevi che, contro la forza di gravità, la ginnastica facciale fa più miracoli del botox? Lo dimostra il face yoga, un beauty trend che riscuote grande successo fra le celebrities. Così amato da meritarsi l’appellattivo di “yotox”: un’alternativa naturale al bisturi incentrata sul rilassamento e sui movimenti dolci. Scopri come praticarla: è facilissimo!

Cos’è lo yoga per il viso?

Quando il viso comincia a mostrare i primi segni di invecchiamento cutaneo, scatta la corsa al cosmetico più efficace: sieri rimpolpanti, creme antirughe e altri trattamenti antiage che promettono di fermare il tempo. La loro azione, tuttavia, si limita per definizione agli strati cutanei più superficiali, migliorandone l’idratazione e il comfort grazie ad attivi antiossidanti e altre sostanze funzionali.

Spesso, però, si tende a sottovalutare il ruolo dei muscoli che sostengono i tessuti e “riempiono” il viso: la riduzione del tono muscolare si traduce in un progressivo “cedimento” che comporta una perdita di elasticità e di luminosità della pelle. Anche i muscoli facciali insomma, devono essere mantenuti in allenamento e il face yoga si pone proprio questo obiettivo.

Face yoga: come funziona e benefici

Quali risultati si possono ottenere col face yoga? I vantaggi sono numerosi: questa semplice tecnica consente di migliorare il microcircolo, l’ossigenazione e il tono dei tessuti, allenando anche i muscoli più “pigri” del viso. Il training combina gli esercizi di tonificazione ai benefici del massaggio, del rilassamento e della respirazione profonda: in questo modo si può ottenere un effetto lifting naturale e contrastare le tensioni che si accumulano, tipicamente, sulla fronte, intorno agli occhi e nella zona delle labbra e delle mandibole.

A livello estetico puoi aspirare a un colorito più radioso, uno sguardo più aperto e rilassato, una pelle più morbida ed elastica e aumentare naturalmente il volume di guance, labbra e zigomi. Vale la pena di provare!

Face yoga: quando farlo?

Il bello del face yoga è la possibilità di praticarlo in ogni momento, a costo zero, senza bisogno di materassini, attrezzi o tanto spazio a disposizione. Tutto ciò che serve sono le dita e un po’ di concentrazione per eseguire i movimenti nel modo corretto. Al limite, puoi fare la ginnastica facciale anche in auto, davanti al computer, mentre cammini o di fronte alla tv: l’ideale, comunque, è “allenarsi” davanti a uno specchio.

Se hai la possibilità di scegliere il momento della giornata, ti consigliamo di praticarla la mattina, per “risvegliare” dolcemente il tuo viso. Meno indicata la ginnastica serale, prima di andare a dormire: meglio far riposare i tessuti piuttosto che “attivarli” in tardo orario. Prima di cominciare la tua sessione di face yoga puoi applicare un po’ di crema o di olio idratante, specie dove la pelle è più sottile ovvero sul contorno occhi: quanto a sieri o altri trattamenti specifici, l’ideale è rimandare l’applicazione dopo il face yoga, così da migliorare l’assorbimento degli attivi contenuti nel prodotto.

Per quanto riguarda la durata del “workout”, basta anche una decina di minuti al giorno. Dopo qualche settimana – un mesetto circa – dovresti cominciare a vedere i primi risultati: un viso più tonico, un colorito ravvivato e, nel migliore dei casi, un attenuamento delle piccole rughe di espressione.

Prova questi esercizi!

Hai deciso di iscrivere il tuo viso in “palestra” per mantenerlo giovane? Ecco qualche semplice esercizio di face yoga da fare comodamente a casa.

Mini FaceLift

Che ne dici di un effetto lifting veloce?

  • Solleva il braccio destro a 45 gradi mantenendolo in linea col corpo;
  • Allunga l’altro braccio verso il soffitto e piega il gomito intorno alla testa;
  • Posiziona l’anulare e il dito medio fra la punta esterna del sopracciglio e l’occhio destro e tira delicatamente la pelle verso l’alto;
  • Inspira e piega la testa verso sinistra, facendo attenzione a non sollevare le spalle;
  • Mantieni la posizione per qualche secondo e poi allunga la lingua verso il basso, espirando;
  • Cambia lato e ripeti l’esercizio, rilassandoti per qualche secondo – meglio a occhi chiusi – fra una ripetizione e l’altra.

Swan Neck

Avverti delle strane tensioni sul collo, per colpa del computer, del telefonino o di abitudini troppo sedentarie? Prova a contrastarle con questo esercizio.

  • Intreccia le mani e allunga le braccia di fronte a te;
    Ruota il viso verso destra e inclinalo di 45 gradi verso l’alto, corrucciando le labbra come se stessi mandando un bacio;
  • Riporta il viso al centro e ripeti l’esercizio a sinistra. 

Yummy Face

Sorridere fa bene. Ultimamente ti dimentichi di farlo? Puoi rimediare col face yoga!

  • Davanti allo specchio, apri la bocca come se stessi sorridendo, con le labbra rivolte all’insù;
  • Posiziona gli indici ai lati della bocca, in modo da “correggere” eventuali asimmetrie;
  • Pensa a qualcosa di molto goloso e solleva la lingua verso destra e poi verso sinistra. L’effetto benessere è immediato!

Un ultimo consiglio: non esercitare troppa pressione sul viso e non “stirare” bruscamente la pelle con le dita. Ricordati che i tessuti del viso sono delicati, per quanto “allenati” dal face yoga!

Non perderti altri consigli e suggerimenti per prenderti cura di pelle e corpo: visita la nostra sezione dedicata al “Beauty“.

Trasforma il tuo bagno in una SPA con i nostri suggerimenti:

banner guide e consigli