friluftsliv

Capita spesso di guardare ai Paesi nordici come luoghi di pace e serenità, e chiederci quale sia la loro ricetta per una vita più semplice e dai ritmi più umani. Si parla spesso dell’hygge danese, che trova la massima espressione del comfort tra le mura di casa, ma dalla Norvegia arriva un’altra filosofia, il Friluftsliv, che, invece, insegna a passare il tempo all’aria aperta per avere una vita appagante. Oggi ti raccontiamo di cosa si tratta.

Che cos’è il Friluftsliv?

I norvegesi hanno l’abitudine di passare molto tempo all’aperto, anche nella stagione fredda. In un Paese in cui gli inverni sono lunghi e bui, i suoi abitanti sono molto più abituati di noi a stare fuori casa, mentre noi, ai primi freddi, ci chiudiamo subito in casa per passare le serate sul divano.

Il primo a parlare di Friluftsliv (letteralmente, “vivere all’aria aperta”) è stato il poeta e drammaturgo norvegese Henrik Ibsen, che nel 1850 lo utilizzò per descrivere i benefici fisici e spirituali che si possono ricavare dal passare il tempo in luoghi distanti da tutto.
Il concetto, oggi, viene utilizzato in tutti i Paesi nordici, ed è strettamente legato a un altro termine, allmansrätten, il cosiddetto diritto a girovagare. I Paesi scandinavi hanno addirittura alcune leggi che regolano il diritto delle persone a camminare e campeggiare ovunque, basta che rispettino l’ambiente circostante e la fauna locale.

Friluftsliv è, infatti, molto legato al contatto con la natura. L’educazione al rispetto dell’ambiente e all’importanza di passare tempo all’aperto è radicata nella cultura norvegese: in questo Paese esistono moltissime associazioni che promuovono il Friluftsliv e le stesse aziende incentivano i dipendenti a trascorrere ore all’aperto anche durante la giornata lavorativa, spinte anche da importanti sgravi fiscali per chi promuove il Friluftsliv.
Inoltre, gli orari di lavoro molto flessibili permettono alle persone di decidere con più autonomia quanto tempo passare in azienda e quanto dedicare alle proprie passioni e al tempo all’aria aperta. Una bassa densità di popolazione e i grandi spazi naturali che ricoprono la Norvegia hanno fatto il resto, permettendo alle persone di godere davvero dei vantaggi del vivere all’aria aperta.

Non un trend, ma uno stile di vita

Nell’ultimo anno abbiamo imparato quanto stare all’aperto sia di vitale importanza. Avere una casa con un terrazzo o un giardino ci ha fornito un supporto e una valvola di sfogo nei momenti più difficili, per non parlare della questione di sicurezza: incontrare gli amici all’aperto è molto più sicuro che farlo al chiuso. Ecco che allora lo stile di vita norvegese del Friluftsliv ci viene in aiuto anche da questo punto di vista.

Friluftsliv non è un trend passeggero, ma una vera filosofia. Non si tratta solo di godere dei benefici dello sport e del movimento all’aria aperta durante le stagioni più miti, è una vera e propria passione e stile di vita. Si sta a contatto con la natura a prescindere dalle condizioni del meteo. Infatti, Friluftsliv non significa godersi una bella giornata di sole, ma entrare in connessione con quello che abbiamo intorno godendo di tutti i suoi cambiamenti e sfaccettature, anche con il freddo, la pioggia o la neve.

The H factor, il fattore felicità

Per alcuni di noi l’inverno è una stagione difficile da superare, ci fa sentire privi di forze e con un umore grigio: il Friluftsliv ci aiuta a godere anche delle stagioni che ci sembrano più difficili da affrontare.

Non è un caso che la Norvegia sia da sempre prima nelle classifiche tra i Paesi più felici del mondo, e di sicuro la capacità di godere del tempo all’aria aperta è uno dei fattori che contribuiscono alla felicità di questo popolo. Gli studi dicono, infatti, che passare anche solo due ore a settimana all’aperto e a contatto con la natura migliorano notevolmente l’umore. Se poi questo tempo è passato facendo movimento e sport, i benefici aumentano ancora di più. L’aria fresca e la luce naturale stimolano infatti la produzione di serotonina, l’ormone della felicità, riossigenano i tessuti e aumentano la forza fisica e l’energia.

5 consigli per iniziare

Come fare per iniziare a fare tua la filosofia del Friluftsliv senza stravolgere troppo le tue abitudini di vita? Come per ogni cambiamento, fai un passo alla volta, e ogni giorno aggiungi qualcosa. Senza che nemmeno te ne accorga, in poco tempo la vita all’aria aperta entrerà nelle tue abitudini di tutti i giorni.

  1. Il cattivo tempo non è un nemico.

    Un cambiamento di prospettiva importante è proprio quello di non farti bloccare dal maltempo e imparare a godere della natura anche nei suoi momenti più capricciosi: prova a camminare sotto la pioggia e saltare nelle pozzanghere come fanno i bambini, ha un effetto terapeutico!

  2. Compra l’abbigliamento adatto.

    Il freddo e il cattivo tempo ti possono bloccare anche solo perché non hai l’abbigliamento giusto per camminare nella natura. Vedrai come sarà più semplice e piacevole stare all’aperto se hai scarpe comode, un impermeabile e abbigliamento tecnico che ti protegga dal freddo.

  3. Fai una cosa alla volta.

    Al ritorno dall’ufficio, invece di guardare una serie tv sul divano, metti il cappotto e vai a fare una passeggiata nel parco vicino casa. Oppure, organizza un pic-nic domenicale con gli amici anche se fuori c’è freddo. Forse all’inizio rimarranno perplessi, ma vedrai che dopo un po’ diventerà un appuntamento fisso;

  4. Porta i bambini con te

    Abituare i bambini fin da piccoli è un modo per coinvolgere tutta la famiglia in uno stile di vita più sano e divertente. Portali a scoprire parchi e giardini, passate una giornata in montagna o in una fattoria didattica, per insegnare loro l’amore per la natura e gli animali;

  5. Lascia a casa la macchina.

    Un piccolo gesto per iniziare a guardare con occhi nuovi anche le strade che fai sempre con i mezzi. Se abiti troppo lontano per andare in ufficio a piedi o in bicicletta, parcheggia un po’ più distante del solito, e prenditi anche solo dieci minuti per camminare guardandoti intorno: scoprirai dettagli nuovi della tua città che non avresti mai immaginato.

Lo stile di vita è composto da azioni e gesti quotidiani, da un uso più consapevole del tempo e da una casa accogliente. Leggi tutti gli altri nostri consigli nella sezione Ispirazioni.

banner arredamento