stress natalizio

La corsa ai regali di Natale, la preoccupazione per le domande inopportune che puntualmente arrivano ai pranzi in famiglia… oppure la prospettiva di un Natale lontani dalle persone a cui vogliamo bene: questo periodo dell’anno si accompagna spesso a stress e preoccupazioni. Come affrontare le Feste senza esserne sopraffatti? Con la nostra guida per combattere lo stress natalizio e vivere questo periodo serenamente.

Cosa provoca lo stress natalizio

Per tante persone l’avvicinarsi delle Feste porta spesso malinconia, nervosismo e disagio, perché i messaggi che arrivano dall’esterno ci impongono di essere felici, di festeggiare con la famiglia, di avere un budget sufficiente per comprare bei regali per tutti. Sappiamo che i condizionamenti esterni possono essere molto pesanti, anche quando non possiamo (o semplicemente non vogliamo) festeggiare come tutti gli altri.

In questo articolo proviamo a darti qualche consiglio su come affrontare le Feste di Natale con il minor carico di stress possibile. Qual è il primo passo che devi fare? Individuare per tempo i motivi che ti portano ad arrivare a disagio alle feste di Natale: per ogni causa, ti offriamo degli stratagemmi per uscirne indenne.

Lo stress da regali

La tua fonte d’ansia principale arriva in anticipo, ed è accompagnata dalla fatidica domanda: “che regali farò quest’anno?”. Sia che tu voglia farne pochi a chi tieni davvero, che tu abbia in lista tanti pensierini per i colleghi di lavoro e per i parenti, le cose da fare sono tre.

Scegli un budget

La prima cosa da fare per non arrivare sotto stress al momento dell’acquisto è capire quanto vuoi (e puoi) spendere per i regali di Natale. È sufficiente compilare un foglio Excel, o segnare in agenda i nomi delle persone a cui vuoi regalare qualcosa, l’idea di regalo e il budget. Ti farà da guida nella scelta.

Programma per tempo

Il modo migliore per non arrivare ad acquistare tutto all’ultimo momento è organizzarsi per tempo. In questo periodo molte aziende e negozi fanno sconti e saldi particolari, approfittane per toglierti il pensiero dei regali il prima possibile.

Rinuncia alla perfezione

L’antico adagio “è il pensiero che conta” non è una scusa, ma un modo per ridimensionare l’importanza del prezzo di un oggetto o della quantità di regali che facciamo. Quelli fatti con il cuore, ma anche solo un bigliettino affettuoso, saranno i più apprezzati da chi ti vuole davvero bene.

Le aspettative della famiglia

Un’altra causa di stress natalizio molto comune durante le festività sono i temi delicati che spesso vengono fuori in questo periodo, e che possono farti soffrire, complici un bicchiere di vino di troppo e un parente senza peli sulla lingua. Ecco come affrontarli.

Scegli uno Sparring partner

Lo Sparring partner, nel pugilato, è l’atleta che ne sostiene un altro durante gli allenamenti. Ecco, scegline uno anche tu per arrivare con serenità alle Feste di Natale: condividi le tue preoccupazioni con un amico o con una cugina con cui vai d’accordo, e vedrai che ti sentirai subito più forte.

Non tirare fuori temi scottanti

Il primo impegno è il tuo. A tavola non intavolare discussioni su politica, lavoro, studio, figli, soldi… e cerca di sviare il discorso se vedi che prende una brutta piega, magari “azzittendo” i tuoi ospiti con una seconda porzione di panettone.

Usa l’ironia

Invece di rispondere male all’ennesima domanda su fidanzati e lavoro, sfodera un sorriso e rispondi con sagacia. È l’unico modo per mettere davvero a tacere le richieste non gradite, senza risultare scortese.

Festeggiare per forza

La grossa pressione che sentiamo tutti in questo periodo dell’anno è quella di festeggiare per forza, anche se non ne abbiamo alcuna voglia. Come uscire da questo circolo vizioso?

Prenditi dei momenti per te

Se non puoi rinunciare alle riunioni in famiglia ma il Natale ti mette malinconia, prenditi alcuni momenti di decompressione per rilassarti. Ascolta la tua musica preferita, cucina qualcosa di buono solo per te, telefona a un amico lontano con cui farti quattro risate.

Non fare le cose per dovere

Se puoi, cerca di passare le Feste solo con chi ti interessa davvero. Non imbastire il pranzo di Natale solo perché “devi”: non c’è nessuna regola scritta che te lo imponga. Spiegalo con sincerità ai tuoi parenti, e, se ti vogliono bene, capiranno.

Fatti aiutare

Se organizzi tu pranzi, cene e scambi di regali e la cosa ti mette in agitazione, hai bisogno di un supporto. A volte diamo per scontato che gli altri capiscano al volo che siamo in difficoltà e pensiamo che dovrebbero aiutarci anche se non lo chiediamo in modo esplicito. Invece il dialogo è fondamentale: chiedi aiuto, e impara a delegare.

Si mangia sempre troppo

Hai paura di soccombere per le troppe abbuffate delle Feste e questa cosa ti preoccupa? Ecco qualche strategia per non perdere la serenità nemmeno a tavola.

Prepara un menu alternativo

Se preparerai tu il pranzo di Natale, puoi scegliere tante alternative sane e leggere rispetto ai pranzi più classici. Puoi sperimentare in cucina anche piatti vegetariani o vegani, la cosa importante è avvisare per tempo i tuoi ospiti che quest’anno sarà un Natale diverso.

Le vere Feste durano pochi giorni

I pranzi e le cene davvero impegnativi sono pochi, tre o al massimo quattro. Per il resto del tempo, anche se sei in ferie, cerca di mangiare come sempre, senza appesantirti con troppi dolci e rinunciando a qualche vin brûlé in favore di un tè caldo.

Sii tollerante

Se durante le Feste ti concedi una fetta di pandoro in più o un calice di spumante per brindare, non giudicarti con severità. È stato un anno duro per tutti e ci meritiamo qualche coccola anche per il palato.

E se quest’anno non potrai stare con i tuoi?

Le limitazioni che potranno esserci durante le Feste di Natale potrebbero costringerti a stare lontano dalla tua famiglia. Come fare per superare questo momento?

Organizza videochiamate di gruppo

Per la sera della Vigilia o il pranzo di Natale, cercate di starvi vicino lo stesso, anche se in video. Qualche giorno prima manda via e-mail una proposta di menu che ognuno cucinerà a casa sua, e vi sembrerà di essere a tavola tutti insieme. Per rendere tutto più speciale puoi usare uno degli sfondi per Zoom e Teams firmati Westwing: scaricali gratuitamente.

Manda una sorpresa

Non potete scambiarvi i regali dal vivo, ma non significa che dovete rinunciare a farveli. Spedisci i tuoi regali con qualche giorno di anticipo, e non dimenticare di scrivere un biglietto personalizzato, con cui farai sentire ancora di più la tua vicinanza.

Fai volontariato

Un modo per dare un senso a un Natale lontano dalla tua famiglia è quello di fare del bene a chi ne ha più bisogno. Parla con un’associazione della tua zona, puoi fare molto in questo periodo: distribuire coperte ai senzatetto, o servire il pranzo di Natale alla mensa dei poveri.

Altri consigli per vivere le feste con gioia? Registrati su Westwing e trova idee e suggerimenti nella nostra sezione dedicata al Natale.

banner guide e consigli