Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

soggiorno con bottiglia di vino e bicchieri sul tappeto

Se nei tuoi viaggi non può mancare una visita nei musei o alle mostre del momento, allora è arrivato il momento di portare la tua passione a un livello superiore. Hai mai pensato di soggiornare in un art hotel? Se sogni da una vita di dormire tra quadri e sculture, come se fossi in un film, inizia subito a programmare la tua prossima vacanza soggiornando in una struttura unica!

Circondarsi di bellezza in vacanza

Dormire in un art hotel significa immergersi completamente in un mondo affascinante e solitamente chiuso oltre gli orari canonici. Oltre ad ammirare le opere, proprio come in un qualunque museo o galleria, puoi fingere per una o più notti che siano casa tua. Questa tipologia di struttura ricettiva sta riscuotendo sempre più successo perché offre agli ospiti un’esperienza unica e irripetibile. Ma scopriamo meglio di cosa si tratta.

Caratteristiche di un art hotel

Ciò che differenzia un art hotel da qualsiasi altro albergo è ovviamente la presenza delle opere d’arte, ma ci sono altre caratteristiche importanti.

  • Unicità: diversamente dalle classiche catene di alberghi, anche di lusso, che tendono a reiterare lo stesso stile in ogni struttura e stanza, negli art hotel tutto è irripetibile, soprattutto le opere che trovi nelle stanze o negli ambienti comuni.
  • Lusso sofisticato: niente esagerazioni, ma semplicemente l’esaltazione di tutto ciò che è bello. Può essere un quadro del Seicento o una scultura contemporanea, secondo i tuoi gusti.
  • Atmosfera raccolta: soprattutto negli hotel più piccoli, dove le camere sono poche e ancora più curate, troverai un’accoglienza diversa e speciale. In questo tipo di alberghi è anche possibile passare momenti più tranquilli e intimi. Dimentica le camere spoglie che ti fanno venir voglia di uscire!

Perché soggiornare in un art hotel?

Ci sono tanti motivi per scegliere di prenotare in un hotel di questo tipo, ma il primo è sicuramente l’amore per l’arte. Non c’è bisogno di essere esperti di ogni corrente artistica: basta possedere quel tipo di sensibilità che accomuna gli appassionati di pittura, scultura e altre discipline artistiche.

Dormire in un art hotel è la scelta perfetta per un weekend in una grande città europea, come Roma, Parigi o Berlino. In alcuni casi, la “caccia all’albergo perfetto” potrebbe diventare il fil rouge di ogni tuo viaggio culturale. E, perché no, un piccolo boutique hotel impreziosito da quadri e sculture è sicuramente il luogo giusto per una luna di miele. Non tutte le coppie sognano il classico viaggio di nozze alle Maldive!

3 Art hotel italiani da scoprire

Se l’idea di soggiornare in un albergo diverso dal solito ti sta conquistando, allora preparati a innamorarti. Abbiamo trovato per te gli art hotel più belli d’Italia, tutti da provare.

1. Rome Cavalieri

Il Rome Cavalieri non è solo uno degli alberghi più lussuosi di Roma, ma anche un vero paradiso per gli amanti dell’arte. Dispone infatti di una delle maggiori collezioni private al momento, che spazia dai maestri del XVI° secolo agli artisti contemporanei. In più, si ha anche una spettacolare vista dall’alto su tutta la città.

2. Byblos Art Hotel a Verona

Situato in una villa del XVI° secolo, il Byblos Art Hotel è una struttura di lusso con una collezione permanente di arte moderna e contemporanea. Non perderti le opere di Marina Abramovic, Alighiero Boetti e Anish Kapoor, solo per citare alcuni dei grandi artisti presenti.

3. Art Hotel Atelier sul mare

Per vivere un’esperienza totalmente immersiva, scopri lo splendore del museo albergo Atelier sul mare, in Sicilia, vicino a Messina. Puoi scegliere una delle suggestive camere d’arte, realizzati da diversi artisti: lasciati ispirare dai nomi e scegli quella che ti piace di più.

3 Art hotel in tutto il mondo

Stai pensando a un viaggio fuori confine? Ecco tre luoghi magici, dove arte e bellezza si fondono per regalarti una vacanza diversa dalle altre.

1. La Colombe d’Or – Francia

Famoso in tutto il mondo, l’Auberge de la Colombe d’Or a Saint-Paul De Vence ha ospitato in passato grandi artisti come Matisse, Picasso e Calder. Lo storico proprietario ha raccolto negli anni un’incredibile collezione di opere, molte delle quali sono parte integrante dell’albergo.

2. The Dolder Grand – Svizzera

Fondato nel 1889, The Dolder Grand, a Zurigo, è diventato famoso nel mondo per i suoi grandi ospiti, come Winston Churchill e Nelson Mandela, ma soprattutto per la collezione di oltre 150 grandi opere d’arte, dalla grande scultura di donna realizzata da Botero al dipinto largo più di dieci metri di Andy Warhol.

3. The Conrad – USA

Situato nella Lower Manhattan, il Conrad è stato creato per stupire, non solo per la vista sullo skyline di New York. L’arte moderna e contemporanea è sempre di casa, grazie a più di 2.000 opere presenti negli spazi pubblici e nelle suite. Dai progetti site-specific come l’installazione di Sol LeWitt nell’atrio ai quadri di Georg Baselitz e Jeff Koons, l’atmosfera non ha eguali.

Sogni di ricreare le stesse atmosfere lussuose in casa tua? Registrati gratuitamente su Westwing: riceverai tante offerte esclusive per rinnovare ogni zona della casa!