Capodanno al mare

Il mare è così vasto e immenso che ogni onda porta con sé sentimenti di rinnovamento e rinascita. È quindi lo sfondo perfetto per trascorrere un ultimo dell’anno diverso dal solito e, soprattutto, all’insegna dei nuovi inizi. Ma quali sono le destinazioni perfette per un capodanno al mare? La risposta dipende dai tuoi gusti e dal budget che hai a disposizione. Puoi infatti prendere un’aereo per raggiungere paradisi tropicali o cedere al fascino del mare in inverno che, fidati, sarà un’esperienza spettacolarmente diversa. E allora non perdere altro tempo e leggi subito i nostri suggerimenti.

Mete all’estero per un capodanno al caldo

È un sogno per molti e per alcuni diventa realtà: salire in aereo col cappotto e scendere in infradito, mettere da parte sciarpa e cappello per indossare il costume e godere del tepore del sole sulla pelle. Passare il capodanno al mare significa prendersi una pausa dall’inverno continentale e fare un tuffo (non proprio metaforico) in scenari da sogno. Ma quali sono le destinazioni perfette per l’occasione? Ecco cinque mete da tenere in considerazione se vuoi passare l’ultimo dell’anno al caldo.

Canarie

Un paradiso terreste a poche ore di volo dall’Italia. E la buona notizia è che si tratta di una vacanza alla portata di tutte le tasche grazie alle offerte delle compagnie aeree low cost. Il capodanno alle Canarie è un sogno che diventa realtà perché permette di godere di un’eterna primavera, con qualche differenza fra isola e isola. In media, infatti, le temperature a dicembre possono oscillare fra i 20 e i 30 gradi e permettono di godersi intere giornate in spiaggia. Qual è l’isola che vorresti visitare? Dalla selvaggia Lanzarote alla splendida Tenerife, dai una chance anche a Fuerteventura, La Palma e Gran Canaria. E la temperatura del mare? Ricorda che le Canarie si trovano in mezzo all’oceano e anche in estate l’acqua è piuttosto freddina!

Mar Rosso

È una delle mete più battute dagli italiani in inverno e non possiamo non includerla nel nostro elenco di destinazioni perfette per passare il capodanno al mare e, soprattutto, al caldo. Stiamo parlando del Mar Rosso che, sulle coste situate più a sud, permette di fare vita da mare anche in pieno inverno. Da Marsa Alam a Berenice, ti trovi nel paradiso dello snorkeling e degli sport acquatici. Sei pronto a scoprire le meraviglie della barriera corallina? La temperatura dell’acqua – a seconda della località – va dai 23 gradi ai 25 gradi e mezzo e permette di immergersi senza problemi. I più freddolosi potranno affittare una tuta leggera in neoprene e godere senza troppi brividi delle bellezze marittime che solo questa parte del mondo sa offrire.

Capo Verde

Situate in pieno oceano Atlantico a circa 500 km dalle coste africane, le isole dell’arcipelago di Capo Verde sono un vero paradiso in Terra e rappresentano il punto più occidentale del continente africano. Visto lo spirare di insistenti brezze, per un Capodanno al mare consigliamo le isole Sotavento, leggermente più riparate. Se il tuo soggiorno sarà abbastanza lungo, poi, potrai spostarvi da un’isola all’altra scoprendo le bellezze e gli usi e costumi di ognuna. Il costume è d’obbligo, ma anche una giacca a vento per le giornate più fredde. Ma i fuochi d’artificio sulla spiaggia ripagheranno anche della frescura che, talvolta, colpisce questo arcipelago così bello, rigoglioso e incontaminato.

Madagascar

Se a capodanno sogni i tropici, la grande isola del Madagascar deve essere la tua meta prediletta. Preparati a entrare in un vero e proprio paradiso tropicale che, oltre a splendide giornate in spiaggia, ti darà la possibilità di osservare da vicino specie animali che esistono solo e soltanto su questa isola. E se il Madagascar ti sembra troppo vasto e non sai quale scegliere fra le tante località presenti, puoi sempre optare per un viaggio a Nosy Be, isola situata s soli 8 km dalla costa ovest del Madagascar. Qui la definizione di paradiso terrestre diventa realtà: potrai alternare giornate di relax in spiaggia a escursioni alla scoperta della bellissima natura presente sia sull’isola che negli atolli che la circondano.

Maiorca

Ti trovi nella più grande delle isole Baleari: Maiorca è il compromesso perfetto per chi vuole passare il capodanno al mare senza spendere troppo. In inverno il tempo è mite (le massime raggiungono i 20 gradi) e avrai la possibilità di godere di una calda primavera nel bel mezzo della stagione fredda. In questo caso il consiglio è quello di rimanere a Palma di Maiorca, il capoluogo dell’Isola. La città brulica di vita anche in inverno e potrai godere delle bellezze del centro storico, di mangiare in splendidi ristoranti e di godere di uno dei tramonti più belli del mondo. In questo caso il costume da bagno potrai lasciarlo a casa, amenochè tu ti senta particolarmente temerario!

Capodanno al mare in Italia

Lo abbiamo già detto e non abbiamo paura di ripeterlo: il mare in inverno ha un fascino del tutto particolare e privarsene è sempre un errore. Se vuoi passare il capodanno al mare senza la “pretesa” di fare vita da spiaggia, anche l’Italia offre tantissime possibilità. Prova a unire un paesaggio mozzafiato alla cucina nostrana, aggiungi un tavolo con vista mare e voilà: il sogno è alla portata di tutte le tasche. Ecco le località che abbiamo scelto per te per passare un emozionante capodanno al mare in Italia.

Riccione, Emilia Romagna

L’ospitalità romagnola non ha eguali e Riccione è la meta perfetta per chi vuole passare un ultimo dell’anno in grande stile senza per questo rinunciare alla bellezza del mare. Potrai optare per una festa scatenata in discoteca o scegliere una location più tranquilla per brindare a mezzanotte, magari in spiaggia. E se sei un eterno indeciso e non ami programmare ogni istante della tua vita, potrai sempre scegliere di passeggiare lungo viale Ceccarini ed entrare nel luogo che più ti ispira. Un capodanno perfetto, vero?

Cagliari, Sardegna

Cagliari è un piccolo gioiello sul mare che brilla d’azzurro anche a dicembre inoltrato. Si tratta della città perfetta per tutti coloro che a Capodanno non vogliono rinunciare alla buona tavola: vuoi mettere un ultimo dell’anno a suon di malloreddus e culigionis? E vogliamo forse parlare del vino? Inutile dire che il brindisi finale dovrà essere rigorosamente in una delle tante piazze che, il 31 dicembre, prendono vita con i tanti eventi organizzati in città.

Sanremo, Liguria

Chi vuole passare un capodanno elegante al mare deve optare senza indugi per Sanremo: la città dei fiori è bella in ogni stagione e per l’ultimo dell’anno organizza tanti eventi degni di nota. Il più ambito, come immaginerai, è quello al Casinò cittadino che, per l’occasione, offe una notte all’insegna di musica, spettacoli e – ovviamente – giochi. E allora cosa aspetti? Indossa il tuo vestito migliore e preparati a un ultimo dell’anno di classe.

Taormina, Sicilia

Sospesa fra passato e presente, Taormina è la città per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto alle sfide che il nuovo porta con sé. Terrazza naturale che si affaccia sul mar Ionio, la città siciliana offre divertimento, buon cibo e paesaggi mozzafiato. Per un capodanno gastronomico scegli uno dei tanti ristoranti presenti in città, per il brindisi di mezzanotte spostati in piazza e, se non sei stanco, continua i festeggiamenti in una discoteca o nei tanti locali della città: il divertimento è garantito.

Lido di Jesolo, Veneto

Per un Capodanno al mare che non rinuncia al divertimento la risposta è solo una: il Lido di Jesolo. Il fulcro della festa principale è piazza Mazzini, al centro della città: i canti e i balli scandiranno il tempo che separa dalla mezzanotte, come sempre celebrata con fuochi d’artificio in grande stile. E per chi non vuole farsi mancare nulla, la città pullula di discoteche e locali notturni che ti traghetteranno fino alle prime ore del mattino, perfette per iniziare il nuovo anno guardando una bella alba sul mare.

Stai cercando qualcosa di più tranquillo o qualche idea originale per festeggiare in modo diverso l’ultimo dell’anno? Non dimenticare di dare un’occhiata alla nostra guida su cosa fare a Capodanno!

Festeggi a casa? Ecco alcuni suggerimenti per decorare la tavola: