Capodanno in montagna

Il capodanno in montagna ha tutto un altro sapore: le cime imbiancate, i paesi vestiti a festa, le bellissime luminarie e i camini scoppiettanti nelle case e negli alberghi danno vita a un’atmosfera da sogno, quasi cristallizzata nel tempo. La buona notizia è che salutare il nuovo anno in un contesto del genere è un sogno a portata di mano, soprattutto in Italia. Sono infatti tantissime le località montane che, fra Alpi e Appennini, accolgono turisti e visitatori a braccia aperte. Ma su quali destinazioni puntare? Ne abbiamo selezionate 8 per te: leggi qui sotto per scoprire quali sono.

Come organizzare un Capodanno in montagna

Se stai pensando di organizzare il capodanno in montagna è bene partire per tempo per non rischiare di arrivare troppo a ridosso della festività e trovare il tutto esaurito. Una volta scelta la località in cui festeggiare, infatti, devi focalizzarti necessariamente sulla notte del 31 dicembre: dove vorresti passarla?

Affittare una casa è una scelta semplice ed economica che ti consentirà di dar vita a una festa privata con amici o parenti: decora l’ambiente con i colori tipici del Natale, pensa a un menù che vada bene per tutti gli invitati, scegli una colonna sonora appropriata e non dimenticarti lo spumante da stappare a mezzanotte! Non sai cosa fare nell’attesa del dodicesimo rintocco? Dalla tombola ai giochi di società più moderni, avrai di che ridere e divertirti!

Se invece non vuoi rinunciare al piacere di un’esperienza gourmet, puoi organizzare il tuo capodanno montano in un ristorante tipico del luogo: prenota con largo anticipo e lasciati coccolare dalle prelibatezze che sfileranno sotto i tuoi occhi. Sarà davvero magnifico!

Dove andare per Capodanno in montagna

L’Italia è un paese in cui non manca nulla e anche le località montane abbondano. Seguiamo la spina dorsale della penisola per muoverci da nord a sud, scoprendo i paesi in quota più belli di sempre: non è stato facile stilare un elenco, perché c’è davvero l’imbarazzo della scelta! E allora, ecco le mete che abbiamo scelto per un bellissimo capodanno in montagna.

Cortina d’Ampezzo, Veneto

È sicuramente una delle mete montane più famose d’Italia che, nel periodo invernale, accoglie migliaia di turisti più o meno famosi per la classica settimana bianca. Qui è davvero difficile annoiarsi e alla grande offerta di servizi e divertimenti si accompagna un panorama così bello da togliere il fiato. Allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre alza lo sguardo al cielo: ad aspettarti, infatti, ci sarà un meraviglioso spettacolo pirotecnico che, ne siamo certi, ti lascerà letteralmente a bocca aperta.  Nei giorni precendenti (o successivi) al capodanno, poi, potrai godere di tutto ciò che il territorio offre: boutique, ristoranti gourmet e piste da sci!

Madonna di Campiglio, Trentino Alto-Adige

Spostiamoci in Trentino e più precisamente nella splendida cornice delle Dolomiti del Brenta. Perché qui si trova un’altra località che fa furore per le vacanze invernali, capodanno compreso. Avrai già capito che stiamo parlando di Madonna di Campiglio, famosa anche per i suoi 150 km di piste da sci. Il 31 dicembre si festeggia tradizionalmente in piazza fra concerti, balli e spettacoli. E se non fosse abbastanza, non mancano neanche le fiaccolate sulla neve. Come sempre, poi, approfitta del meraviglioso scenario montano per provare una delle tante attività proposte in loco: dal pattinaggio sul ghiaccio alle ciaspole, non manca nemmeno lo sleddog!

Vipiteno, Trentino Alto-Adige

Il Trentino ha davvero moltissimo da offrire. E infatti in questa lista di luoghi perfetti per festeggiare il capodanno in montagna non può assolutamente mancare Vipiteno: la località è famosa soprattutto per la produzione di yogurt, ma anche dal punto di vista turistico è davvero meravigliosa! Durante il periodo delle feste, infatti, il centro cittadino diventa un concentrato di bellezza che, con colori e luci, riuscirà sicuramente a scaldarti il cuore. Potrai affittare una graziosa baita o godere di un soggiorno in hotel per cominciare l’anno in un luogo dai connotati fiabeschi. Non te ne pentirai!

Merano, Trentino Alto-Adige

Continuiamo la nostra carrellata di località trentine per arrivare a Merano, perla del Sudtirol. Sicuramente il soggiorno in città è perfetto per chi cerca un capodanno all’insegna del relax: la località è infatti celebre per le sue terme, che consentono di trascorrere un ultimo dell’anno romantico e all’insegna del benessere. Non perderti, poi, il mercatino di Natale,  uno dei più famosi e belli d’Italia. Fra prodotti tipici, bevande calde e oggettistica locale, siamo certi che non tornerai a casa a mani vuote.

Bormio, Lombardia

Visto che abbiamo appena nominato le terme, non potevamo che continuare l’elenco delle località più belle per passare il capodanno in montagna con la splendida Bormio. Siamo in alta Lombardia e più precisamente sulle Alpi Lombarde: la località era già nota agli antichi romani per le prodigiose acque termali di cui è ricca. E non a caso esistono ancora i bagni romani, uno dei rari casi in cui è possibile vivere la storia sulla propria pelle: si tratta infatti di un meraviglioso sito archeologico usato ancora oggi per godere delle proprietà delle acque solfato-alcaline che abbondano in zona. E fra un bagno e l’altro, non dimenticare di godere di una delle specialità gastronomiche tipiche del luogo: i pizzoccheri!

Tarvisio, Friuli-Venezia Giulia

Spostiamoci dai classici itinerari turistici invernali per scoprire località altrettanto belle ma meno battute. La prima della lista è sicuramente Tarvisio, gioiello del Friuli-Venezia Giulia. Vicinissima al confine austro e Sloveno, questa splendida cittadina è un vero e proprio crocevia di culture e lingue e ne rimarrai sicuramente affascinato. In inverno potrai godere dei paesaggi innevati tra un piatto tipico e l’altro. E per non tornare a casa troppo appesantito, una capatina sulle piste da sci è praticamente obbligatoria. Chi non scia potrà dedicarsi a passeggiate con le ciaspole o allo sleddog. L’1 gennaio, poi, non perderti la Fiaccolata più lunga delle Alpi: nata nel 1973, vede sfilare ben 250 tedofori che, dalla cima del Monte Lussari, scendono lungo un percorso di 4 km sulla pista di Prampero.

Roccaraso, Abruzzo

Non preoccuparti, non ci siamo dimenticati degli Appennini. E infatti continuiamo l’elenco delle località perfette per un capodanno in montagna parlandoti di Roccaraso, località situata nel cuore dell’Abruzzo. Ad oggi è una delle più celebri località sciistiche del sud Italia che, con il suo consorzio dell’Alto Sangro, conta ben 150 km di piste in discesa e 60 km per lo sci da fondo. Vivrai sicuramente un capodanno diverso dal solito e, probabilmente, un po’ più economico rispetto alle classiche località alpine. La bellezza del paesaggio, ovviamente, rimane invariata!

Abetone, Toscana

Quando si parla di montagna a capodanno non può mancare assolutamente Abetone. Grande orgoglio toscano, questa località in provincia di Pistoia si trova a due passi dal confine con l’Emilia Romagna. Il paesaggio è davvero splendido, l’ospitalità ottima e la neve assicurata. Il 31 dicembre potrai fare un aperitivo in quota con serata in discoteca o prenotare in uno dei tanti ristoranti della zona per fare il pieno di specialità locali. Se, invece, cerchi pace e tranquillità prova a dare un’occhiata alle località vicine, anch’esse splendide: da Fiumalbo a Cutigliano, non hai che l’imbarazzo della scelta!

La montagna non fa per te? Non temere, sono tantissime altre le idee che abbiamo in serbo per passare un ultimo dell’anno da urlo! Dai un’occhiata ai nostri suggerimenti su cosa fare a capodanno e – ne siamo certi – non rimarrai deluso!