Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Casa sull'albero

Il bosco è il classico scenario da favola. Tra la sua fitta vegetazione si nascondo personaggi fantastici come gnomi, folletti, orchi e qualunque altra creatura prodotta dalla fantasia. Nei libri dell’infanzia qualcuno di questi irrimediabilmente viveva in una casa sull’albero. Quante volte da bambino avrai sognato di averne una? Oggi tutto questo diventa realtà. In Italia e in Europa sono sempre di più le case sull’albero che è possibile prenotare per passare una vacanza a metà tra la natura e la fiaba. Leggendo le prossime righe scoprirai le principali destinazioni e i tanti motivi per cui una vacanza del genere si rivelerà una scelta azzeccata.

Vacanze sull’albero: un’esperienza unica

Nella frenesia della vita quotidiana una vacanza si caratterizza come quella parentesi tanto attesa dai soliti e stressanti impegni quotidiani. Un soggiorno su una casa sull’albero è uno dei modi migliori per staccare la spina dal grigio della città!

Avrai il piacere di riscoprire in primo luogo un rapporto primordiale con l’ambiente circostante. Immerso nel verde della campagna potrai osservare il ritmo della natura e tornare ad apprezzarlo e rispettarlo. Ti lascerai andare a lunghe passeggiate, alle esperienze enogastronomiche del luogo, riscoprirai mondi antichi, il rosso di romantici tramonti oppure godrai semplicemente del silenzio e del relax di questo mondo incantato.

Una vacanza sull’albero è l’ideale per un weekend romantico in cui condividere il tempo esclusivamente con il proprio partner. Al tempo stesso può essere l’occasione per riscoprire le bellezze della natura con tutta la famiglia.

Non immaginare la casa sull’albero come una location spartana. Al suo interno potrai avere ogni genere di comfort: da un buon letto ad una vasca idromassaggio. Questa struttura ricettiva si inserisce spesso in un contesto di glamping, ovvero la tendenza di soggiornare in campeggi o case sull’albero di lusso: in alcuni casi sono presenti delle vere e proprie spa!

Insomma scegliendo una vacanza sull’albero sarai coccolato e viziato. Molte strutture offrono anche il servizio in camera: un addetto legherà ogni mattina ad una corda un bel cestino colmo di prelibatezze che dovrai semplicemente tirar su verso il tuo nido da sogno.

Case sull’albero in Italia

Quali sono le case sull’albero in Italia? Ecco qui una carrellata delle più affascinanti!

  1. Il giardino dei semplici: situata ai piedi del Monviso, per la precisione nella provincia di Cuneo, questa casa sull’albero rappresenta una dolce evasione dalla città. La struttura in legno è appoggiata su un albero ad oltre 4 metri di altezza. Offre un piccolo soppalco con vista sugli alberi circostanti, una romantica camera da bagno ed un magnifico terrazzo con passerella da cui lasciarsi estasiare dal canto delle allodole e dei pettirossi.
  2. Eco-Lodge Langhe: le Langhe sono la terra del vino di eccellenza piemontese. Le sue dolci verdi colline sono costellate da vigneti e pervase dal profumo dell’uva. In questo scenario da favola nasce questo piccolo gruppetto di tre case sull’albero. Tutte sono dotate di una terrazza esterna per godere in ogni sua essenza il panorama unico.
  3. Casa Barthel: spostiamoci leggermente più a sud, per la precisione in Toscana. Questa casa sull’albero è stata pensata in una  versione più moderna. Si contraddistingue per le grandi vetrate che caratterizzano la struttura. Attraverso queste potrai osservare un orizzonte caratterizzato da pini ed uliveti nella cornice della sensazionale campagna toscana.

Case sull’albero in Europa

E se volessi trascorrere la tua vacanza ecologica all’estero? Nessun problema! Troverai la tua casa sull’albero anche in Europa!

  1. Hotell Hackspett, Svezia: nel paese di Ikea non potevano certamente mancare le case sull’albero. Nata dall’idea dell’artista svedese Mikael Denberg la casa è costruita senza utilizzare neanche un singolo chiodo. La struttura rimane sospesa grazie a dei fili. Dalla sua terrazza potrai godere delle vista del nordico parco Vasaparken.
  2. Cabane perchée Normandie, Francia: collocata tra le fredde distese della Normandia, questa casa sull’albero disporrà di ogni comfort. Le scale di legno ti guideranno al primo piano dotato di un soggiorno, una sala da pranzo, una cucina attrezzata ed una piccola stufa. È addirittura presente una sauna privata. I comfort della struttura sono accompagnati da una particolare attenzione per l’ambiente: le lenzuola e gli asciugamani sono in bambù ed eucalipto biodegradabili.
  3. Ecolodge de Cabaneros, Spagna: Il complesso è un’applicazione concreta del concetto di glaming. Le varie case sull’albero presenti nel parco sono attrezzate con ogni comfort: aria condizionata, riscaldamento, un piccolo angolo cottura. A tutto ciò si aggiungeranno gli spazi comuni dotati di una sala lettura, un solarium ed una piscina di acqua salata per vivere al meglio questa esperienza mediterranea.

Vacanze in una casa sull’albero: cosa portare?

Quando si organizza una vacanza in una casa sull’albero è necessario chiedersi cosa mettere in valigia prima della partenza. Essendo un’esperienza a contatto con la natura, il primo consiglio è quello di improntare ogni scelta sulla praticità.

Porta con te degli indumenti comodi e magari qualche materiale tecnico, come pantaloni e giacche a vento: ti saranno utili per una delle tue tante camminate alla scoperta della natura! Non dovrai ovviamente pensare ad asciugamani, lenzuola e bagnoschiuma: la casa sull’albero offre un vero e proprio servizio alberghiero e lo staff penserà a tutti questi dettagli. L’ultima raccomandazione è quella di mettere in valigia qualche medicinale. La casa sull’albero è immersa nel verde e in caso di imprevisti ci vorrà del tempo per raggiungere la prima farmacia disponibile.

banner lifestyle