Dove andare al mare in Italia

Paesaggi mozzafiato e acque cristalline: per le vacanze al mare l’Italia è davvero il luogo perfetto. La varietà presente nel nostro paese mette d’accordo tutti: spiagge di sabbia bianca, dune, litorali rocciosi, trekking vista mare e natura incontaminata sono solo alcuni degli scorci che è possibile incontrare lungo la Penisola. Dove andare al mare in Italia? Prova a fare questa domanda ai tuoi amici e conoscenti e ognuno di loro ti darà molte risposte diverse, tante quante sono le possibilità offerte dal nostro Paese. E proprio per questo abbiamo pensato di condividere con te le cinque località di mare che più ci sono piaciute. Eccole elencate qui sotto.

1. Lerici, Liguria

Eccoci a Lerici, splendida cittadina ubicata fra le Cinque Terre e la gettonatissima Versilia. Affacciata sul Golfo dei Poeti, questa località è perfetta per chi ama i paesaggi suggestivi e i piccoli borghi marinari. Come gran parte della costa ligure, qui il mare incontra la montagna, tanto che le coloratissime case del paese sono tutte arroccate lungo la costa. Di particolare interesse, poi, è Tellaro, piccola frazione che fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia.

Insieme a molte altre località spezzine, anche Lerici è Bandiera Blu ed è una località perfetta per levacanze al mare in Italia. Vita da spiaggia, ma anche escursioni in Natura. Nei dintorni si trova infatti il Parco Naturale Regionale di Montemarcello, vero e proprio capolavoro di macchia mediterranea. E per chi non vuole mettere da parte neanche la cultura, il Castello di Lerici permette di immergersi in uno scenario da favola che non di rado ospita iniziative, mostre e manifestazioni.

2. Isola della Maddalena, Sardegna

Dove andare al mare in Italia? In Sardegna, senza dubbio! La risposta sembra un po’ scontata, ma questa isola contiene tutto ciò che si può desiderare: scorci di ogni tipo, mare cristallino, spiagge bianchissime e cibo buonissimo. Oggi però vogliamo soffermarci su un nostro piccolo grande amore: l’Isola della Maddalena. Calette rocciose e spiagge di sabbia bianca si alternano alla macchia mediterranea, lungo il litorale della più famosa delle isole situate di fronte alla Gallura.

Ci troviamo in un vero e proprio paradiso terrestre che offre paesaggi strepitosi e vita rilassata. La Maddalena è natura e vita da borgo: perché è proprio qui che si trova l’unico centro abitato dell’arcipelago di cui l’isola fa parte.

Raggiungere i luoghi di maggior interesse è facilissimo, perché una strada panoramica lunga circa 20 km gira intorno all’isola e permette di arrivare alle calette e le spiagge più famose. Quella della Bassa Trinità è senz’altro una delle più celebri, complici le acque turchesi e la sabbia bianchissima. Cala Francese, invece, ti accoglierà con le sue acque cristalline in una zona molto particolare, perché dominata da un’antica cava di granito dismessa.

Per una piccola avventura ti consigliamo inoltre la spiaggia di Testa di Polpo, situata sulla piccola isola di Giardinelli. Non dovrai prendere né traghetti né barche, perché potrai raggiungerla comodamente a piedi tramite un piccolo percorso in terra battuta che unisce l’istmo: lo spettacolo che si aprirà davanti ai tuoi occhi ti ripagherà di cinque minuti di cammino sotto il sole.

E a proposito di isolotti, la Maddalena può essere un ottimo punto di partenza per visitare tutte le piccole isole nelle vicinanze. Ti consigliamo, ad esempio, la spiaggia rosa situata a sud-est dell’isola di Budelli. Insomma, chi cerca una vacanza al mare fatta di natura incontaminata, troverà nella Maddalena pane per i suoi denti.

3. Numana, Marche

Vacanze nelle Marche? Perché no! Raggiungiamo Numana, località letteralmente incastonata fra l’Adriatico e il parco del Conero. Qui il mare incontra la montagna per mettere d’accordo davvero tutti, anche chi viaggia con i bambini. La costa adriatica marchigiana infatti offre spiagge accessibili e comodi servizi per chi vuole vivere il mare in tutta serenità. Agli splendidi stabilimenti balneari fa eco la vita cittadina, che dà la possibilità di gustare i piatti tipici del luogo e fare un po’ di sano shopping. Esplorare la costa nei dintorni di Numana, poi, permette di scoprire spiagge davvero splendide:

  • Spiaggia di Numana Alta: fra le più accessibili del litorale, è anche la più vicina al centro cittadino. È caratterizzata da sassolini chiari e fini, e sono presenti servizi come ristori e bar. Alla comodità si accompagna anche una splendida vista sul monte Conero, gioiello di Numana. 
  • Spiaggia delle due sorelle: si può raggiungere in kayak o in barca, partendo proprio da Numana. L’arrivo alla spiaggia regalerà agli occhi un meraviglioso spettacolo. Questa spiaggia dalle acque cristalline è immersa nella natura: porta con te ombrellone e viveri, perché non troverai ristori. Spiaggia del Frate: la fatica per raggiungerla sarà ripagata dalla bellezza del luogo, i cui scogli creano una vera e propria piscina naturale. Ci si può arrivare a piedi direttamente dal centro di Numana o parcheggiando l’auto al confine con Sirolo.

Per chi ama le passeggiate immerse nella natura, poi, una gita al parco del Conero è caldamente consigliata. Camminando (o pedalando) lungo uno dei 18 sentieri potrai godere di splendidi panorami a picco sul mare.

4. Realmonte, Sicilia (Scala dei Turchi)

Il suo nome deriva dal latino “Mons regalis” e significa “Montagna del re“. Questa splendida località in provincia di Agrigento attira ogni anno moltissime persone affascinate dallo spettacolo naturale regalato dal mare che incontra la costa. Insomma, se ti stai chiedendo dove andare al mare in Italia, questo è uno dei luoghi da non lasciarsi scappare. Pur non essendo situato direttamente sul mare, Realmonte è celebre per la vicinanza con l’incredibile Scala dei Turchi, un promontorio bianchissimo e forgiato dal vento, a picco sul mare. Circondato da acque azzurre e turchesi, ai suoi lati sorgono spiagge e calette con sabbia e scogli.

Realmonte può essere anche la base di partenza per visitare il territorio della provincia di Agrigento, piccola perla siciliana caratterizzata da un glorioso passato. Dalle bellezze archeologiche della Valle dei Tempi alla caratteristica Sciacca, ricca di arte e opere architettoniche; dalla fascia costiera di Menfi, perfetta per chi cerca spiagge di sabbia finissima, a Montevago e alle sue Terme di Acqua Pia. Per chi non cerca una semplice vacanza al mare, il territorio agrigentino è decisamente consigliato.

5. Alba Adriatica, Abruzzo

Dove andare al mare in Italia con i bambini? Semplice, ad Alba Adriatica. Questa località situata sul litorale abruzzese offre comfort e bellezze naturalistiche, il binomio perfetto per chi viaggia con famiglia al seguito. Il lungomare di Alba Adriatica, oltre a essere fornito di una delle prime piste ciclabili realizzate in Abruzzo, offre anche un lunghissimo tratto di spiaggia che arriva fino a Giulianova: gli stabilimenti balneari, ordinati e dotati di ogni comodità, si alternano alle spiagge libere per rappresentare tutto ciò che la vacanza all’Italiana esige: relax, mare e buona cucina. A completare il quadro una bella pineta, che offre refrigerio e divertimento per grandi e piccini. Oltre al mare, poi, meritano una visita anche gli highlight cittadini come il Torrione, torre di guardia costruita dagli spagnoli nel XVI secolo, e Villa Palma, la più bella residenza di Alba Adriatica.

Mare d’inverno: dove andare?

Il mare in realtà è bello in ogni stagione. Il suo fascino è indubbio in estate, ma è indiscutibile in inverno. Certo, non si potrà godere della sensazione del sole e della salsedine sulla pelle, ma si potrà ammirare un paesaggio capace di regalare comunque grandi emozioni. Ti stai chiedendo dove andare al mare in Italia in Inverno? In realtà le possibilità sono davvero molte, tante quante sono i borghi italiani che si affacciano sulla costa. Ecco qui sotto un breve elenco.

  1. Cinque Terre: non hanno davvero bisogno di presentazioni. Da Monterosso a Manarola, ci troviamo in una delle aree mediterranee più belle sia della liguria che dell’Italia intera. Durante la stagione fredda sarà possibile godere della vista del mare a tutto tondo, grazie alla presenza di scorci così belli da togliere il fiato. Percorrere la vasta rete di sentieri che contraddistingue il territorio darà la possibilità di misurarsi con paesaggi splendidi. Provare per credere.
  2. Sorrento e la costiera Amalfitana: parti da Sorrento per godere della splendida vista sul Golfo di Napoli, da cui potrai scorgere in lontananza Ischia e Procida. Prosegui il tuo viaggio lungo la costa per raggiungere prima Positano e poi Amalfi e prendere confidenza con la vita di due centri cittadini decisamente iconici. Potrai visitare un universo di bellezza senza fare i conti con i moltissimi turisti che affollano la costa campana durante la stagione estiva.
  3. Da Venezia a Caorle: mare in inverno, poi, è sinonimo di Laguna. La stagione fredda è perfetta per godere delle città d’arte che si affacciano sul mare. E Venezia è decisamente in cima alla lista. Dopo aver visitato monumenti e bellezze architettoniche, spostati a Caorle per ammirare un ridente centro storico affacciato sull’Adriatico: case colorate, tramonti magnifici e cibo delizioso faranno il resto.

In Italia il mare d’inverno è davvero suggestivo: l’arte e la storia del nostro paese faranno il resto. Insomma, la costa è bellissima anche durante la stagione fredda e sarebbe davvero un peccato non approfittarne.

Se stai cercando altre idee per le tue vacanze e i tuoi itinerari in Italia e nel mondo non perdere tutti gli altri articoli della sezione “Viaggi“!

I must have da portare al mare:

banner guide e consigli