Parlando di metalli, l’argento è il nuovo oro nel mondo del design. È perfetto per dare luce alla casa, ma anche per portare un pizzico di originalità in un ambiente dallo stile classico. Ti piacerebbe inserire questo materiale nelle stanze della tua abitazione? Eccoti qualche consiglio per arredare con l’argento e far brillare la tua dimora!

Cosa scegliere e cosa evitare

Dalla carta da parati ai mobili, dalle decorazioni ai lampadari, l’argento è stato ormai completamente sdoganato. Non è più solo un materiale da utilizzare nel periodo festivo, ma è un vero e proprio alleato per dare luminosità alla casa. Arredare con l’argento, però, non è facile: bisogna saperlo dosare con attenzione e trovare il giusto equilibrio con gli altri materiali. Vediamo insieme come utilizzarlo e come abbinarlo agli altri colori. La regola però è solo una: sii audace e non aver paura di osare!

Suggerimenti:

1. Le decorazioni

Se utilizzati con moderazione, gli accessori argentati possono dare un nuovo look alla tua casa. I riflessi di vasi, porta candele, vassoi e arredi, riescono a creare un’atmosfera magica e particolare. Basta poco per dare un tocco raffinato e senza tempo all’ambiente!

Un consiglio: se hai della vecchia argenteria di famiglia, lucidala con attenzione e mettila in bella mostra su un tavolino o un mobile antico. Darai subito un look vintage e sofisticato alla casa.

Arredare con argento

2. Gli arredi

Quando si decide di arredare con l’argento, non si deve aver paura di osare. Non solo decorazioni e accessori, quindi, ma anche complementi d’arredo! Una carta da parati silver può dare un tocco contemporaneo a una stanza dallo stile vintage, mentre un tavolino argento può diventare il punto focale di un soggiorno non troppo luminoso. E ancora, un divano con piedini color argento può dare leggerezza alla stanza, mentre un letto con testiera argento aiuta a dare luminosità a ogni ora del giorno.

In generale, ricorda che l’argento può essere un ottimo alleato per illuminare una stanza poco luminosa. Utilizzalo sulle pareti per rendere l’ambiente otticamente più arioso, sfruttalo nelle decorazioni per un gioco di riflessi che regala luminosità.

Cuscini argento

3. Trend silver per bagno e cucina

Se vuoi utilizzare l’argento in bagno, puoi optare per piccole piastrelle argentate come rivestimento della doccia. Darai un tocco luxury alla stanza, e potrai abbinare facilmente i sanitari in acciaio cromato.

Per la cucina, invece, punta sui lampadari a soffitto: scegli un modello in acciaio opaco all’esterno e lucido all’interno, per creare interessanti giochi di luce. Abbina poi un orologio argentato sulla parete ed elettrodomestici in acciaio per un look moderno davvero irresistibile.

4. Intesa perfetta con gli altri colori

Hai paura di non riuscire ad abbinare l’argento con altri colori presenti in casa? Se le tonalità predominanti sono bianco e grigio, non devi preoccuparti: sarà un abbinamento a dir poco perfetto. Ma puoi anche giocare con le decorazioni in vari metalli, come rame e oro, per un look vincente!

Un’altra nuance che si sposa perfettamente con l’argento è il verde salvia. Si tratta di un colore che regala pace e serenità, e che si sposa bene con la luminosità ddi mobili e accessori argentati.

Arredare con l’argento? Perché no!

Per concludere, non ci resta che ripeterti di nuovo: non aver paura di osare! Arredare con l’argento potrebbe darti grandi soddisfazioni, in ogni stanza della casa. Che tu decida di optare per accessori e decorazioni, mobili, carta da parati, o semplicemente dettagli, ricordati sempre di trovare il giusto equilibrio con gli altri elementi. Se hai paura di stancarti di questo materiale, preferisci stampe alle pareti o decorazioni facilmente sostituibili, come specchi o cornici.

Camera da letto argento

Vuoi sperimentare con i materiali per decorare la tua casa? Segui i nostri consigli nella sezione “Materiali di tendenza” e lasciati ispirare!

banner arredamento