Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Divano e pouf in cuoio

Il cuoio, ormai da anni, è un materiale che dall’abbigliamento ha fatto la sua entrata anche nel mondo dell’arredamento, spaziando dalle pareti ai pavimenti, dai divani alle poltrone, fino alle stuoie e ai mobili. È tra i materiali più lussuosi e per il suo costo piuttosto elevato si utilizza poco, se non per sedie, complementi o divani. I designer, ormai da alcuni anni, propongono tante soluzioni per arredare con il cuoio, presentando proposte più alla portata di tutti.

Il cuoio è la pelle animale trattata e colorata: si tratta di un materiale che ha grande capacità di isolamento, morbido, facile da lavorare e durevole nel tempo. Grazie alle sue caratteristiche, con il passare del tempo, il cuoio ottiene quell’effetto invecchiato di grande fascino, impreziosendosi di sfumature e riflessi unici, morbidezza e charme.

Scopriamolo insieme e vediamo tutti i consigli di stile per integrarlo perfettamente con il tuo arredamento!

Differenze tra pelle e cuoio

Prima di parlare degli impieghi del cuoio in arredamento, chiariamo subito quale è la sua differenza con la pelle, così da evitare errori.

La pelle è il materiale grezzo, mentre il cuoio è la pelle trattata, o meglio “conciata”, attraverso bagni in sostanze come i tannini naturali, i tannini sintetici, i sali di cromo, i sali di alluminio, i sali di zirconio, gli oli di animali marini e formaldeide.

Generalmente la pelle grezza viene impiegata per rivestire le parti meno in vista di divani e poltrone. La “pelle fiore” invece insieme al cuoio viene usata per i rivestimenti, essendo materiali molto morbidi e resistenti all’usura.

Arredare con il cuoio: consigli di stile

Arredare con questo materiale, seppur costoso, è senza dubbio indicato se vuoi ottenere in casa un’atmosfera raffinata e ricercata, con pezzi unici e di valore come può essere un bel divano o delle poltrone.

Inserire in casa un elemento in cuoio significa enfatizzare il valore dei contrasti: se hai una casa moderna con linee e forme pulite saprà darti, grazie al calore e alla sua morbidezza, quel contrasto che stavi cercando. Immagina le contrapposizioni che potresti ottenere combinando i metalli ottonati, la pietra grigia, il cemento e il legno con le tinte calde del cuoio.

Cemento e cuoio insieme sono un’accoppiata vincente perché si ammorbidisce la rigorosità del cemento, e il cemento ha la capacità di “svecchiare” il cuoio. Questa combinazione industriale e naturale conferirà all’ambiente un effetto contemporaneo molto particolare.

Un bel divano o una poltrona in cuoio può arredare la tua zona living, conferendo un mood davvero unico, energia e stile.

Se hai una casa in stile industrial, che richiama alla memoria le atmosfere dei grandi loft di New York, allora il cuoio non può mancare. Tra i must have oltre alle pareti con mattoni a vista, mobili in legno e acciaio, non possono mancare un divano in pelle e alcuni complementi.

Chi vuole davvero esagerare può prendere in considerazione anche il pavimento in cuoio: camminare su un pavimento così, a piedi nudi è davvero un’esperienza indimenticabile. Generalmente il pavimento, o la parete, in cuoio viene realizzato tramite dei grandi quadrotti irregolari, trattati con cere apposite per proteggere da graffi e ammaccature. La messa in posa di pavimenti o pareti in questo materiale, è consigliata per stanze non umide, dal momento che l’acqua ne rovinerebbe l’aspetto.

Il cuoio è un materiale perfetto sia per una casa arredata in stile antico che per una arredata con un gusto più moderno e contemporaneo. Mixalo con gli elementi giusti che ne esaltino il colore, come tessuti naturali, quali lino e juta, dettagli in nero come lampade e tavoli. Grigio antracite, marrone, nero e altre tonalità chiare saranno il mix perfetto da tenere in considerazione per arredare la tua zona living.

Osa, cercando sempre di abbinare il tutto per dare un impatto visivo coordinato e armonico.

Abbina diversi elementi come divani, sedie, o tavoli giocando con colori e nuances differenti ma della stessa tonalità cromatica: otterrai un effetto accogliente e in grado di non stancarti nel tempo. Se scegli delle sedie rivestite in cuoio, ricorda che quelle in bianco sono bellissime e danno un tocco moderno all’ambiente, ma si sporcano e rovinano con facilità. Opta per delle sedie colorate o dai toni neutri.

Manutenzione e pulizia

Per mantenere pulito il cuoio di poltrone, sedie, complementi e divani segui questi semplici consigli:

  • Tieni lontano da fonti di calore o da luce diretta il tuo divano o poltrona in cuoio
  • Cerca di pulire circa una volta al mese o quando è necessario
  • Pulisci la superficie con una spugna e dell’acqua tiepida, diluita con del sapone di marsiglia
  • Asciuga bene con un panno per evitare eventuali aloni
  • Almeno una volta l’anno pulisci con creme e cere specifiche per il cuoio che vanno a nutrire e ad uniformare il materiale

Scopri tutti i segreti e i consigli di stile per arredare la tua casa nella sezione materiali di tendenza!

banner tendenze