CI SIAMO: FINO AL -70% NEL CYBER MONDAY SALE DI WESTWINGNOW!

Tessuto a coste

Molto popolare già negli anni ’70 e ’80, il tessuto a costa è tornato di moda nell’ultimo decennio. Sulle passerelle ricominciamo a vedere pantaloni in velluto e giacche a coste, ma questo materiale così iconico sta prendendo piede anche nell’arredamento. Divani, cuscini, pouf, coperte… tutto in tonalità classiche come il beige e il grigio, ma anche in nuance fresche come il verde e il rosa. Non sei convinto? Leggi la nostra guida e scopri come utilizzare il tessuto a coste per rinnovare il look della tua casa!

Caratteristiche del tessuto a coste

Storicamente parlando, il tessuto a coste nasce a Manchester, in Inghilterra. Si tratta di un particolare velluto, realizzato principalmente con poliestere e cotone, ma ne esiste una variante nata da un mix di fibre naturali e artificiali. Esistono molti pattern differenti, con coste più o meno larghe e in minore o maggiore numero. Nonostante sia famoso soprattutto per gli utilizzi nel campo della moda, dal 2019 ha iniziato a spopolare anche nell’interior design.

La cosa non stupisce: è un materiale morbidissimo, resistente e facile da pulire, sia a mano che in lavatrice. Inoltre, è molto versatile: si adatta a diversi stili, da quello rustico al look eclettico, in base al colore che si sceglie. Ma come utilizzarlo in casa? Scopriamolo subito!

Come utilizzare il tessuto a coste in casa

Le coste non solo convincono per le sue proprietà pratiche, ma portano una buona dose di intimità nella tua casa, creando un ambiente accogliente: pensa ai tessuti fatti di costa larga in giallo senape, che portano luce e calore in casa.

Ti piace lo stile rustico-romantico delle case di campagna? Allora bisogna affidarsi a materiali naturali e colori chiari. I cuscini dei divani con rivestimento in coste giallo chiaro un paio di sedie in coste beige accanto al tavolo rotondo in legno sottolineano perfettamente lo stile country moderno.

Sei ancora alla ricerca del mobile giusto per il tuo nuovo angolo lettura in un ambiente glamour? Che ne dici di una comoda poltrona fatta di coste finissime? Un divano a coste in bordeaux, giallo senape o color benzina è anche adatto per focalizzare l’attenzione su un pezzo statement del tuo salotto. Trova subito su Westwing il tuo nuovo mobile o accessorio preferito!

Divani

Il tessuto a coste è perfetto come rivestimento per i divani. Può essere pulito con un panno umido e qualche goccia di detergente, e resiste bene anche alle unghie di eventuali animali domestici. Senza parlare del colpo d’occhio: abbinato con sapienza a tessili e altri arredi, diventa il protagonista indiscusso della scena e riesce a catalizzare gli sguardi di tutti i tuoi ospiti! Eccoti 3 consigli di stile per aiutarti a scegliere:

  1. Stile glamour

    Per un look ultra glamour, opta per un grande divano angolare in tessuto a coste rosa. Abbinaci dei cuscini di design sui toni di verde scuro e beige, piante rigogliose e un tavolino in metallo oro, su cui appoggiare il tuo meritato cocktail post lavoro. Il tappeto, in questo caso, può essere decorato con motivi grafici o ricordare le fantasie orientali. Non aver paura di osare, ma fai sempre in modo che il punto focale della stanza rimanga in divano.
  2. Look nordico moderno

    Scegli un divano in tessuto a coste grigio, da abbinare a un tappeto bianco in lana taftato a mano. Crea contrasto con dettagli neri, come una libreria dalle linee essenziali o un tavolino in marmo con gambe in metallo nero, per poi completare l’opera con morbidi cuscini colorati. Il tocco in più? Candele profumate che ricordino i profumi del nord Europa e piccoli soprammobili artigianali in legno.
  3. Stile minimal chic

    Preferisci un ambiente minimalista, ma non vuoi rinunciare a un tocco chic? Scegli un divano beige a coste strette e abbinaci cuscini grigio scuro in tessuto a coste larghe. Predisponi un pouf identico ai cuscini, e illumina l’ambiente con uno o più tavolini da salotto in metallo color oro. Se vuoi, puoi scegliere anche una piccola decorazione, come un candelabro di design o un piccolo bouquet di fiori freschi.

Pouf

Se non ti convince l’idea di utilizzare un intero divano in tessuto a coste, ma vuoi provare con un complemento di arredo più piccolo, scegli un pouf. Opta per un classico modello cilindrico di colore grigio, da abbinare a un divano in tessuto blu balena e a un tappeto bianco: avrai subito un ambiente dal look moderno e dal carattere deciso, soprattutto se completi l’opera con dettagli metallici e vasi di design. In alternativa, puoi scegliere un maxi pouf che ricorda una poltrona a sacco, ma caratterizzato dalla morbidezza del velluto a coste. Abbinalo a un tavolino con piano in vetro e base di design in legno, scegli una o più piante da interno et voilà, avrai creato un soggiorno etnico e ricercato!

Tessili e cuscini

Anche senza modificare o stravolgere l’arredamento, puoi rinnovare il look della tua casa. Se ti piace l’idea di inserire elementi in tessuto a coste, ma non hai un budget altissimo o non vuoi cambiare gli arredi, prova con i tessili! Scegli federe per i cuscini, plaid e coperte, tappeti o anche solo un copridivano. Opta per tonalità in linea con lo stile della stanza, cercando di calibrare bene le proporzioni cromatiche dei vari elementi.

Suggerimenti:

Il tessuto a coste non ti convince e preferisci altri materiali di tendenza? Leggi la nostra guida dedicata a come “Arredare con i tessuti” e lasciati ispirare dai nostri consigli di stile!