Carlo e Camilla in Duomo - Cracco e l'amore per Milano

Nella centralissima via Victor Hugo di Milano, prende vita la seconda avventura di Carlo e Camilla. Aperto da poche settimane, Carlo e Camilla in Duomo è già il punto di riferimento di una ristorazione Gourmet da vivere a 360 gradi, dalla colazione, ai pranzi veloci, fino alla cena. Un luogo di condivisione, dove il buon cibo fa rima con design sotto la direzione artistica dello Chef stellato Carlo Cracco. Anche noi di Westwing abbiamo collaborato all’allestimento di alcuni spazi e, per l’occasione, ne abbiamo approfittato per farci raccontare qualcosa di più dal Responsabile Comunicazione e Marketing del Gruppo Cracco, nonché la Signora Cracco, Rosa Fanti.

Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano

Carlo e Camilla in Duomo – Cibo & Design

Parlando di cibo e stile, qual è l’esperienza che volete proporre con questo nuovo progetto?

“Prima di tutto, Carlo e Camilla in Duomo vuole essere un bistrot, con un’ampia proposta di piatti Gourmet più semplici rispetto a un ristorante gastronomico. L’esperienza di ristorazione è a 360 gradi. Le proposte di pasticceria per la prima colazione sono preparate da Marco Pedron, Head Pastry Chef Pasticceria Carlo Cracco e Pasticcere dell’anno 2018. Seguono pranzo, aperitivo e cena diretti da Gabriele Faggionato, giovane chef vicentino da anni a fianco di Carlo”.

Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano
Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano

Mise en Place e ispirazioni “Underground”

L’ispirazione metropolitana si traduce anche in una mise en place in equilibrio tra semplicità ed eleganza…

“Così come per Carlo e Camilla in Segheria, la mise en place è un mix di semplicità ed eleganza. Non ci sono infatti tovaglie, mentre il servizio di piatti è stato realizzato in esclusiva per noi da Richard Ginori con una collezione unica”.

Il nero è il colore dominante, il filo conduttore di una narrazione intimistica e raffinata. Il giusto punto di partenza per mettere in risalto i piatti finemente decorati, gli accessori in marmo bianco e grigio e la preziosa posateria.

Dalla Westwing Collection: alzata in Marmo Bianco, set olio e aceto Ikki

Posateria: Mepra, Bicchieri: Riedel, Piatti: Richard Ginori

Westwing incontra Carlo e Camilla in Duomo

Qual è l’idea che ha guidato la scelta degli arredi firmati da Westwing?

“Ci siamo lasciati ispirare dalla location, che è molto metropolitana e underground, in tutti i sensi. Abbiamo tolto la boiserie e abbiamo dipinto le pareti di nero, con specchi, grandi lampadari e opere di Eron, uno street artist riminese. Tra i più dotati e virtuosi interpreti italiani dell’arte figurativa e della pittura contemporanea internazionale”.

Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano

Dalla Westwing Collection: tappeto in viscosa Jane, pouf in velluto Haven, divano Fluente, portacandela Kira, vaso Nordkap, Tavolino Wire

Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano

Da sinistra: portacandela Emilie, Vaso arredo Amaretto, Vaso arredo Bello

Carlo e Camilla in Duomo – Alla conquista di Milano

Il mood metropolitano e “anti-conformista” del locale di via Hugo, è stato sapientemente ricreato grazie al progetto di riqualificazione affidato da Cracco allo Studio di Design Gio Tirotto. L’ispirazione nasce proprio dalla struttura del locale, diviso e accomunato in contemporanea da un’importante scala centrale. Un lavoro di valorizzazione, che ha previsto una divisione degli spazi in due parti: il bar al piano terra, con ampie vetrine sulla città, dedicato a colazioni e pranzi veloci e il ristorante al piano interrato. La sala centrale è il fulcro di Carlo e Camilla in Duomo…

Luci: Venini – Profumi e candele per ambiente: Jo Malone

La sala centrale è pensata come un anfiteatro, dove a dirigere la scena vi è un lungo tavolo, ideato per ospitare diverse persone. Tutto attorno invece, una doppia fila di scalini invita a sedersi, per degustare un buon calice di vino e spizzicare appetizer prima della cena. Nasce proprio da qui l’idea di Gio Tirotto Design Studio e dello Chef Cracco: un luogo dove condividere spazi e idee, davanti a un buon piatto Gourmet.

Westwing, Carlo e Camilla in Duomo, Design, Ispirazioni, Milano

Carlo e Camilla in Duomo – Mood Menu

Cosa ci consiglia per una sera d’estate?

“Abbiamo 4 diversi tipi di menu, dai nomi ironici e divertenti. Il menu Mammone, con piatti classici e di comfort food; il menu Imbruttito, con piatti tipici milanesi; il menu Influencer proposte più moderne e fashion; Bio, con ingredienti healthy e green. Ognuno può scegliere il menu a seconda del suo mood”.

I nostri preferiti? Il tradizionale risotto allo milanese, oppure, per una scelta più particolare e “Gourmet” le Capesante marinate con tè blue e ibisco, avocado e yuzu.

 

 

 

 

Foto: Francesco Romeo per Westwing – Allestimento floreale: Il Profumo dei Fiori www.ilprofumodeifiori.it

Fb: @carloecamillainduomo – IG: carloecamillainduomo

 

Stefania Tagliaferri

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline