Clotilde Brera - Milano è romantica e contemporanea

Un angolo nascosto nel cuore di Brera, affacciato sulla bellissima Basilica di San Marco. Clotilde Brera è un omaggio a Milano e al quartiere degli artisti, dove non a caso nell’omonima pinacoteca, è possibile ammirare tutta la bellezza de “Il Bacio” di Hayez. Un luogo eclettico e retrò, sospeso tra passato e futuro, fatto per dare inizio ai ricordi di domani. Abbiamo incontrato Sabrina Mazzaferro, founder e cuore creativo del Bistrot di Piazza San Marco.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Clotilde Brera – A Milano, il posto giusto al momento giusto

Clotilde Brera è un omaggio alla città. Dalla storia alle tradizioni in cucina è un viaggio nel suo passato…

Credo sia il locale giusto nel posto giusto. Clotilde Brera racconta la Milano del passato, della nobiltà e della borghesia, la città commerciale. Proprio qui infatti a inizio ‘400 furono costruite le sponde del Laghetto San Marco, dove confluivano le acque del Naviglio della Martesana, crocevia fluviale di collegamento verso il Lago di Como e i paesi d’Oltralpe, e punto di arrivo delle imbarcazioni che da Corsico portavano la carta in via Solferino, per il Corriere della Sera. E poi la Milano delle case nobiliari, dove non era difficile trovare richiami e tocchi esotici che costituivano una tendenza molto diffusa nella seconda decade del ‘900, ai quali si ispira anche questa splendida carta da parati. Tutto è prestigioso e sapientemente accostato. Nulla è lasciato al caso, ma con assoluta spontaneità.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Tutto attorno a noi è un omaggio alla città…

Certo è così. Questo è quello che volevo perché Milano è straordinaria. Ambientazione e Cucina parlano lo stesso linguaggio, fatto di una grande attenzione alla storia, di cui fare tesoro e ai bisogni dell’attualità. Per questo, qui troviamo ambiente classico e piatti della tradizione meneghina, entrambi sapientemente mixati alla modernità. Grazie alle proposte dello Chef Domenico Della Salandra, ogni piatto incontra gusto e tradizione in modo leggero, rivisitato senza snaturarne le radici. Sofisticato, contemporaneo, attuale: quello che arriva in tavola è influenzato dall’ambiente in cui si ha il piacere di trascorrere del buon tempo. Questo è l’obiettivo di Clotilde Brera.

Westwing, Clotilde Brera, Milano, Design, Cucina, Ispirazioni

Brera, ispirazioni dal passato ai nostri giorni…

L’atmosfera di Brera si racconta tra le mura di questo suggestivo Bistrot. Quali elementi richiamano all’interno il mondo esterno?

L’atmosfera di questo quartiere è ovunque, ma dobbiamo partire dal pavimento per raccontare Clotilde Brera. L’ho trovato per la prima volta in una casa d’epoca di inizio ‘900 in via Solferino e da qui è iniziato tutto. Un pavimento che ho ricreato con una posatura a lisca di pesce pensata apposta per questo locale, un incontro tra marmi bianchi di Carrara e neri di Marquina. Uno stile molto milanese e prezioso, raro da trovare.

Mi fa sognare pensare di essere seduta qui, in un luogo dove un tempo popolo e nobiltà convivevano all’ombra della Basilica. Tra via Borgonuovo, nota come la “Contrada dei Nobili” e le botteghe artigiane. Per questo, l’atmosfera di Clotilde Brera rievoca al suo interno questo mix di ispirazioni: la carta da parati richiama tromp d’oeil e arazzi d’epoca, mentre il mobiletto da tipografo parla di artigianalità ed è un omaggio al Corriere della Sera, che approda in questo quartiere a inizio ‘900. La vetrinetta lascia in bella mostra la preziosa cristalleria, come si usava un tempo.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Eclettico&Retrò – Mix&Match con vista Terrazza

Clotilde però è aperta al futuro. Quanto troviamo della Brera moderna?

Vedi questa panchetta in velluto damascato? Ho scelto di accostarla a colori leggeri come il turchese acqua, per renderla contemporanea. Questo è il segreto. Della Brera di oggi Clotilde porta avanti la contaminazione, l’apertura verso il futuro. Non siamo una rievocazione dei salotti milanesi del periodo fine XIX e inizio XX secolo, ma una reinterpretazione secondo il gusto attuale. Dalla moda riprendiamo eclettismo e lo traduciamo in accostamenti tra mobili classici e colori intensi come blu elettrico, rosa fucsia, giallo senape. A rendere tutto più frizzante, velluti in seta e luci sofisticate.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina
Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

La terrazza è il fiore all’occhiello di Clotilde Brera

Non volevamo ricreare le atmosfere di un rooftop, più “metropolitano”, ma quelle di una vera terrazza milanese, che richiama i giardini pensili e vanta un affaccio esclusivo sulla Basilica di San Marco. Qui il tempo sembra fermarsi. È un luogo magico, da vivere per una cenetta a due, in compagnia oppure anche da soli. Pensare che proprio qui a fianco un tempo lavorava Gae Aulenti e che Mozart ha suonato nella Basilica qui a fianco è romantico e suggestivo. Un appuntamento con la storia della città.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina
Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Ovunque notiamo fiori e piante, è una sua passione?

Dedicando questo locale a una principessa (Maria Clotilde di Savoia) è impossibile non parlare di fiori. Emozionano sempre. Esprimono femminilità e danno il benvenuto agli ospiti. Le piante raccontano la Milano dei cortili e delle case di ringhiera. Per questo, ho scelto solo varietà locali come peonie e ortensie e antiche come l’aspidistra, molto diffusa tra ‘800 e ‘900.  La yucca è il punto di rottura, più attuale e di tendenza, perfetta per il nostro mix&match con il contemporaneo.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Da sinistra: vaso di ispirazione Liberty in ceramica Barbotine – Consolle anni ’50 Pier Luigi Colli

Clotilde Brera: Cucina & Design 

Dalla Mixology a una buona cotoletta alla milanese. Da Clotilde Brera la cucina è creatività e tradizione.

Ecco le sue proposte:

Westwing, Clotilde Brera, Design, Cucina, Milano, Ispirazioni

La parola d’ordine è mixare, il più possibile. Il foodpairing è la risposta, dove accanto alla cucina d’autore di Domenico Della Salandra troviamo una drink list d’eccellenza firmata da Filippo Sisti. Il menu varia ogni due mesi nel pieno rispetto della stagionalità dei prodotti a filiera corta e controllata.

Westwing, Clotilde Brera, Ispirazioni, Milano, Design, Cucina

Gli ingredienti sono scelti direttamente dal nostro Chef, grande conoscitore di erbe aromatiche. L’italianità è celebrata nei piatti della tradizione, che incontrano le esigenze del vivere moderno sempre alla ricerca di leggerezza e gusto. La Mixology? La nuova frontiera del gusto, per accompagnare e arricchire ogni pietanza di nuovi equilibri.

 

 

 

Foto: Francesco Romeo per Westwing – Ufficio Stampa Clotilde Brera @ftfoto

Clotilde Brera, Piazza San Marco, 6 Milano – https://clotilde-brera.prezly.com/ – Fb @clotildebrera – IG clotildefood

Stefania Tagliaferri

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline