Cerca

Lampadari e lampade a sospensione

Ordina
484 Prodotti
Ordina
* Questo prezzo è il più basso degli ultimi 30 giorni prima della riduzione del prezzo

Lampadari per la tua casa, di design e per ogni gusto

L’illuminazione è fondamentale in casa: la luce arreda e allo stesso tempo è funzionale alle attività quotidiane. Ecco perché scegliere correttamente i lampadari per la casa è importante tanto quanto la scelta degli altri complementi d'arredo. Uno dei modelli più amati sono i lampadari a sospensione, elementi passepartout per ogni zona della casa. Si tratta di un modello che irradia luce e calore in modo diffuso ed è la scelta ottimale quando è necessario illuminare "a giorno" una stanza.

Il lampadario perfetto per i tuoi ambienti

I lampadari pendenti sono la soluzione più flessibile per illuminare casa: possono essere appesi singolarmente o in coppia e, con l'aiuto di appositi gancini, possono essere disposti anche al centro di una stanza. Opzioni pendenti per l'ingresso, lampadari chandelier con tante lampadine per il salotto, faretti per il disimpegno, lampadari dimmerabili, plafoniere per il bagno, modelli a sfere pendenti per illuminare la camera da letto. Ecco alcune di soluzioni che fanno incontrare stile e funzionalità.

  • Lampadari per l'ingresso e il disimpegno: la forma della stanza è fondamentale. In un ingresso o disimpegno stretto e lungo puoi giocare sulla quantità di luci presenti. Se cerchi una soluzione scenografica, qui puoi acquistare modelli colorati e stravaganti, perfetti per creare la giusta luce d'atmosfera anche nelle zone della casa a cui solitamente si dedica meno tempo.
  • Lampadari per la sala da pranzo e la cucina: fai attenzione ai materiali, dato che si tratta di spazi che necessitano di una certa "ariosità". I modelli di lampadari in vetro sono perfetti, dato che non appesantiscono lo spazio.
  • Lampadari moderni per il soggiorno: nella zona giorno le luci devono essere funzionali ed esteticamente gradevoli. Qui potrai giocare con diversi tipi di illuminazione, ciascuno dedicato a uno scopo diverso. I lampadari color oro sono bellissimi sia per case glamour che in stile classico e donano quel quid in più di eleganza.
  • Lampadari per camera da letto: nelle stanze dedicate al riposo puoi istituire punti luci diversi in base alla funzione che ne devi fare. Scarta la classica tipologia da soffitto, la cui luce troppo intensa poco si addice al luogo deputato al relax. Prova con un elegante lampadario in bambù, per una luce più diffusa.
  • Lampadari per il bagno: non troppo illuminato, non eccessivamente buio. In bagno la parola d'ordine è moderazione. È fondamentale ricreare una luce diffusa e uniforme, da ricercare in luci a soffitto, sia da incasso che da sospensione. Non dimenticare, poi, di direzionare una luce sullo specchio. Opta per uno stile minimal oppure per dei modelli in stile marinaro, super estivi e pieni di buon umore.

  • Come scegliere i lampadari?

    Abbiamo appena visto che tipo di illuminazione è adatta a ogni stanza, declinando la scelta su diverse tipologie di lampadari. A ogni modello, tuttavia, corrispondono innumerevoli varianti. Come orientarsi? Semplice: fai una scelta in continuità con lo stile d’arredo della tua casa.

    Opta per modelli che si integrano perfettamente nell’ambiente, così da renderlo armonico ed equilibrato. In una casa che si ispira allo stile industriale, ad esempio, scegli un lampadario con paralume nero in cui a spiccare sia l'elemento metallico. In una casa boho-chic opta per i materiali naturali: le opzioni in rattan sono perfette, perché che regalano continuità alla casa anche dal punto di vista cromatico. In una casa moderna e lineare, invece, punta sulle forme semplici e stilizzate. In questo caso le lampade a sospensione moderne e di design sono perfette: la ricerca sulle forme e sui volumi donerà stile senza appesantire troppo la stanza.

    Come abbinare diverse fonti di luce

    Se vivi in una casa grande o che raccoglie all’interno della stessa stanza più ambienti, ti capiterà di dover abbinare lampadari di diverse tipologie. Pensiamo, ad esempio, ai soggiorni con cucina a vista: qui dovrà essere presente una luce che illumini a giorno la zona del tavolo da pranzo, ma anche lampadari - magari dimmerabili - per la zona del divano dedicata al relax. In questo caso abbinare le luci significa scegliere complementi in continuità, soprattutto dal punto di vista cromatico e materico

    Se, ad esempio, opti per un modello in bambù per la zona che ospita il tavolo da pranzo, acquistare lampadari di un altro colore o materiale creerà un contrasto poco piacevole in tutta l’area living: te ne stancherai in fretta. E allora, punta tutto sull'armonia: scegli liberamente il modello della fonte di luce principale, e acquista gli altri a cascata riprendendo tonalità e materiali. Per variare un po' potrai giocare sulle volumetrie e i modelli: l’occhio sarà appagato e l’armonia della stanza salva.

    Devi posizionare il lampadario grande per illuminare il tavolo da pranzo? Ricorda che le lampade a sospensione sopratutto se di grandi dimensioni devono essere centrate sul tavolo, lungo la sua asse principale. Per quanto riguarda l'altezza ideale, questa varia dai 70 ai 120 cm in base al tipologia e al cono di luce che proietta sulla superficie. 

    Scopri tutti i modelli di lampadari e tutta la gamma per l'illuminazione su Westwing, in consegna veloce e con reso gratuito!