Camera da letto romantica

La camera da letto è il luogo del riposo e dell’intimità, in cui, giocando con colori e arredi, puoi ricreare con facilità un’atmosfera raccolta e dolce: i tuoi alleati saranno colori neutri, tessuti impalpabili e qualche attenzione sulla scelta di letto e decorazioni. Fatti ispirare dalla nostra guida a come realizzare una camera da letto romantica.

5 elementi fondamentali

Cosa non deve mancare in una camera da letto romantica? Per ricreare un’atmosfera accogliente, intima e confortevole, puoi seguire queste ispirazioni.

Il letto

Un letto in preciso stile romantico non esiste, ma ci sono strutture che meglio si adattano di altre a quest’atmosfera. A seconda dello stile che vuoi dare dell’ambiente (shabby, classico, provenzale…) puoi integrare un letto dalla forma, materiali e colori diversi. Alla camera da letto romantica è adatto sia un letto in legno chiaro dalle linee morbide, che un letto imbottito con testata lavorata in tessuto capitonné. Ma possono diventare romantici, se abbinati ai giusti tessuti e tendaggi, anche i letti in ferro battuto o in legno massiccio. Infine, un letto romantico molto d’effetto è di sicuro quello a baldacchino (in ferro battuto o in legno), adatto se hai i soffitti molto alti e un arredamento classico.

Materiali e arredi

In abbinamento al letto, puoi inserire mobili e arredi che contribuiscano a creare la perfetta atmosfera romantica. In generale ti sconsigliamo mobili troppo moderni e dalle linee pulite, così come materiali lucidi e colori troppo accesi. La scelta dovrebbe ricadere su mobili dal fascino retro e classico: un armadio o un comò di legno lavorato, un lampadario di cristallo, uno specchio con la cornice anticata. A seconda dello stile prevalente, i mobili in legno potranno essere lasciati al naturale (più classico) oppure dipinti di bianco (per un’allure shabby).

La scelta dei tessuti

I tessuti e i tendaggi sono il vero tocco finale per realizzare la tua camera da letto romantica. I colori prevalenti dovranno essere chiari, pastello, con una base di bianco. I materiali saranno naturali, come il cotone e il lino, oppure preziosi, come la seta e il raso. Poche le decorazioni, se non per dare uno stile romantico provenzale, che chiede piccoli e delicati disegni floreali. Bandite le geometrie, le righe o i pois, troppo moderni per sposarsi con questo stile.

Illuminazione

L’illuminazione della camera da letto è un aspetto importante, da non trascurare soprattutto in una camera da letto d’ispirazione romantica. Devi trovare l’equilibrio tra illuminazione ambientale e d’accento, evitando di puntare solo su un lampadario centrale, che crea una luce troppo diretta. Preferisci faretti o strisce led incassate nel controsoffitto, che emanino una luce calda. Non possono mancare le abat-jour e le lampade da terra con il paralume in tessuto che attenuano la luminosità e rendono la camera da letto ancora più accogliente. Come tocco finale, metti qualche candela posizionata sulla cassettiera o sul davanzale.

Fiori e profumi

Nella camera da letto romantica l’atmosfera è creata anche da essenze e profumi rilassanti e non invasivi. Le essenze migliori da utilizzare con un diffusore di oli essenziali sono melissa, lavanda, camomilla, ma anche gelsomino e patchouli. Vuoi decorare la camera con fiori freschi? Scegli rose, tulipani o orchidee, da inserire, a seconda dei tuoi gusti, in brocche di ceramica, secchielli smaltati, ma anche vasi trasparenti o antichi, o cestini di vimini.

Che colori usare per una camera da letto romantica

In camera da letto scegli sempre tonalità tenui che favoriscano il relax e concilino il sonno. Per le pareti e gli arredi ti consigliamo le sfumature calde di bianco, come il color gesso, ma anche tonalità pastello, rosa, glicine, lilla o lavanda (perfetti per la camera da letto romantica dal sapore provenzale). Se ti piace il verde, prediligi tinte chiare e luminose come il salvia o il verde oliva.
Il rosso è il colore che associamo subito all’amore e alla passione, ma in camera da letto è meglio dosarlo con una certa accuratezza, perché è un tono eccitante che rischia di disturbare il sonno. Se ami questo colore, usalo solamente per pochi tocchi e pennellate, per sottolineare qualche dettaglio della camera da letto: la cornice di uno specchio, la trama di un tappeto, i pomelli dei mobili.

Shabby chic: lo stile romantico per eccellenza

Se c’è uno stile che ha il romanticismo nell’anima è proprio lo shabby. Linee morbide, angoli arrotondati, colori chiari e luminosi… gli elementi perfetti da utilizzare all’interno della tua camera da letto romantica. Il colore prevalente sarà anche qui il bianco, da usare come tinta murale per le pareti. Per creare un delicato contrasto puoi abbinarlo al tortora, al beige o all’avorio. Il letto in stile shabby per una camera romantica ha la struttura a baldacchino in ferro battuto dipinto di bianco. In alternativa, se hai poco spazio, scegli un letto con la struttura in legno chiaro e abbina una testiera finemente decorata. Per quanto riguarda i tessuti, scegli stoffe naturali, dal lino alla canapa, e dai un tocco elegante con dettagli in pizzo San Gallo, merletti, macramè, sempre in bianco tono su tono.

Infine, come complementi d’arredo della camera romantica in stile shabby non possono mancare un armadio effetto decapato, un cassettone in legno con pomelli decorati e piedi intarsiati, un vecchio baule o una cassapanca recuperata ai mercatini e una poltrona di stoffa coi braccioli di legno.

La camera da letto romantica non fa per te? Niente paura: abbiamo un’intera sezione dedicata all’arredamento per la camera da letto dove sicuramente troverai idee più adatte ai tuoi gusti.