Iscriviti ora e ricevi un buono regalo da 15€!

Colori e abbinamenti

Dal monocromo del minimalismo al pattern multicolore dello stile etnico: ogni appassionato di interior design ha una palette colori preferita per arredare. Grazie all’infinita varietà di tonalità e abbinamenti possibili la creatività non conosce limiti! Ma per ottenere un risultato esteticamente piacevole ci sono alcune regole di base che è bene conoscere. Qui troverai consigli e suggerimenti per scegliere l’abbinamento di colori ideale per ogni zona della tua casa.

camera da letto elegante con pareti rosa cipria

Pareti rosa cipria: 6 bellissime idee per la casa

Pareti verde petrolio

Pareti verde petrolio: l'eleganza bold che trasforma gli interni

Pareti oro

Pareti oro: consigli e idee per una casa elegante

colori primaverili

Colori primaverili: 7 tonalità per decorare la tua casa

camera da letto blu avio

Blu avio: 4 consigli per utilizzarlo in casa

Parete blu dietro il letto

Colore blu balena: idee per inserirlo in casa

divano color azzurro polvere

Colore azzurro polvere: consigli per utilizzarlo in casa

cucina colori caldi estivi

Colori estivi: 7 sfumature per decorare casa

colore bianco perla in casa

Bianco perla: un colore luminoso ed elegante per la tua casa

divano color mattone

Color mattone: una calda sfumatura di rosso per la casa

tonalità di verde per la casa

Tonalità di verde: 7 sfumature per la tua casa

giallo ocra in casa

Giallo ocra: idee per usarlo e abbinarlo in casa

colore beige in casa arredi

Beige: un colore senza tempo per l'arredamento e le pareti

arredare casa con colori neutri

Arredare con i colori neutri: idee, palette e spunti

colore bianco in casa

Arredare casa con il colore bianco: idee per mobili e pareti

colore verde oliva idee e abbinamenti

Colore verde oliva in casa: idee e abbinamenti

armocromia in casa colori

Una casa in palette: armocromia nell’interior design

feng shui colori

I colori secondo il Feng Shui: guida pratica

parete grigia dietro divano

Pareti grigie per una casa moderna e luminosa: idee e abbinamenti

Relax ed eleganza grazie alle pareti color sabbia

pareti gialle in cucina

Una casa vitaminica con le pareti gialle

pareti color crema

Come utilizzare il color crema per le pareti della tua casa

colori pareti camera da letto

Come scegliere i colori per le pareti della camera da letto

colori per pareti soggiorno

Scegliere i colori delle pareti del soggiorno: esempi e idee

abbinamenti colori pareti

Come scegliere gli abbinamenti giusti per i colori delle pareti

idee pareti colorate

Idee per pareti colorate: consigli e spunti per ogni stanza

color tortora

Come utilizzare il color tortora in casa: idee eleganti e consigli di stile

colori facciata esterna casa

Come scegliere l’abbinamento dei colori per la facciata esterna

color ottanio

Color ottanio: abbinamenti e consigli per una casa di carattere

cuscini casa al mare colori freddi

Colori caldi e freddi: come sceglierli nell'arredamento di casa

camera da letto classica color grigio e blu

Come scegliere i colori per la camera da letto: guida e idee

colori pareti cucina

Colore delle pareti in cucina: quale scegliere?

cuscini verde menta

Color verde menta: abbinamenti e come usarlo in casa

colore champagne

Interni color champagne: una casa elegante e sofisticata

libri su libreria greige

Greige: un colore elegante e raffinato per arredare casa

tavola da pranzo colori caldi

Cromoterapia: benefici per corpo, mente e casa

colore carta da zucchero (1)

Colore carta da zucchero in casa: luminoso ed elegante

vaso giallo senape decorativo con fiori gialli

Giallo senape: idee e abbinamenti per la tua casa

abbinamenti con il color salvia

Verde salvia: come portarlo e abbinarlo nel tuo arredamento

oggetti per la casa particolari

Come arredare e decorare casa con i colori pastello

abbinamento grigio arredamento

Arredare con il colore grigio: consigli e abbinamenti

colori primaverili casa blu elettrico

Arredare casa con il blu: eleganza con un tocco di colore

arredare con il viola

Colore viola: abbinamenti, consigli per arredare e per le pareti

come abbinare il verde pouf in soggiorno

Come abbinare il verde? Consigli su colori e materiali

arredare con il marrone

Come utilizzare il colore marrone per arredare casa

Abbinamento colori in casa: le basi

L’abbinamento dei colori è un tema estremamente delicato nel campo dell’interior design. Come scegliere le tonalità giuste da accostare? Quali sono le combinazioni ideali per creare un ambiente armonioso, accogliente e omogeneo? Con quali tonalità ridipingere le pareti? Ogni colore ha il suo significato e trasmette sensazioni particolari: abbinare colori diversi non è uno scherzo e la scelta deve essere ponderata.

Prima di tutto, è bene ricordare che ognuno percepisce il colore in modo diverso, non è un caso se abbiamo tutti gusti differenti. C’è a chi piace il blu e chi il blu non lo sopporta; chi ha la passione per il colore rosa e chi lo trova troppo infantile; chi ama i colori pastello, come il verde menta o il rosa baby, e chi preferisce nuance vibranti e accese come il color corallo o il verde petrolio per le pareti. La scelta dei colori per l’arredamento della casa è una questione molto personale, ma, per aiutarti a identificare l’abbinamento di colori più adatto alla tua casa, ci sono alcune regole che potrebbero tornarti utili.

La regola dei 3 colori

In generale, si consiglia di non combinare più di tre tonalità in casa. Ma come scegliere l’abbinamento colori giusto, anche per favorire la cromoterapia? Ecco alcune indicazioni:

  1. Scegli un colore principale da utilizzare per circa il 60% degli interni. Questa sarà la tonalità di base della tua casa, da usare per il colore delle pareti e per i mobili più ingombranti. I toni neutri, come bianco, grigio e beige, sono quelli più popolari. In alternativa puoi provare con il colore avorio, più raffinato ma ugualmente sobrio.
  2. Un altro 30% sarà rappresentato da un colore secondario in contrasto con il colore primario. Giocando con i contrasti si crea movimento e profondità nell’ambiente. Prova con il sobrio verde oliva o con il più tenue blu avio, ricordandoti di calibrare bene le proporzioni.
  3. Il restante 10% è il cosiddetto colore d’accento: un tono che contrasta con i due precedenti e cattura l’attenzione. Solitamente viene utilizzato per i dettagli, come tessili e decorazioni. Se ti piacciono le sfumature di rosso, prova con il color vinaccia, con il colore porpora o con il cremisi; se preferisci i toni del blu e del viola, opta per la particolarità del colore indaco.

Interior design e armocromia

Per scegliere i colori da utilizzare nella tua abitazione potresti anche affidarti all’armocromia, la scienza dei colori che aiuta le persone a capire quali colori indossare per far risultare il proprio incarnato naturale, il colore degli occhi e quello dei capelli. Ebbene sì: puoi usare i principi dell’armocromia in casa, per avere una casa arredata in modo armonico, con colori che sappiano stimolare in noi sensazioni diverse a seconda della stanza. C’è chi è più bold e ama i colori primaverili, mentre altri prediligono le idee più fredde dei colori invernali o le tinte calde dell’autunno.

Abbinamento dei colori: il cerchio di Itten

Per scegliere i tre colori da combinare può essere utile utilizzare il cerchio di Itten: una ruota cromatica che comprende colori primari e secondari. Si tratta di una scala armonica che può aiutarti a scegliere rapidamente le tonalità che si abbinano meglio secondo le tinte predominanti che hanno contribuito a formarle. Per ispirare la tua scelta, abbiamo riassunto per te i due concetti principali della teoria dei colori. Così potrai subito iniziare a pianificare il tuo progetto di arredamento.

I colori primari, detti anche colori di base, sono giallo, blu e rosso. Possono essere miscelati tra di loro per ottenere tutte le altre gradazioni. Ecco perché sono la base per ottenere l’intero spettro cromatico.

I colori complementari sono quelli che si trovano uno di fronte all’altro sulla ruota. Unendo queste due tinte si ottiene un grigio bellissimo per le pareti. L’esempio più noto è dato dalla coppia complementare composta da blu balena e arancione.

Come usare il cerchio di Itten? La regola vuole che si possano combinare bene i colori che si trovano su lati opposti, come giallo ocra e viola o blu e arancione. Mentre i colori affiancati non andrebbero mai abbinati, fatta eccezione per bianco e nero.

Questa, chiaramente, è una possibilità. Ma, si sa, le regole sono fatte per essere infrante, quindi non è escluso che tu possa sperimentare abbinamenti di colori diversi!

Quali colori si abbinano meglio?

Se non hai ancora le idee chiare, ecco qualche consiglio pratico.

Il colore più semplice da utilizzare in assoluto è il bianco. Una tonalità così neutra si abbina a tutte le altre, bilancia un ambiente cromaticamente variegato e porta un tocco di tranquillità in ogni stanza.

Il verde salvia e il blu, specialmente nei toni più tenui, possono dare vivacità all’ambiente e sono perfetti per movimentare la zona giorno. Per ampliare la palette colori e creare un mix originale, aggiungi un giallo limone o una sfumatura di turchese.

In alternativa a blu e le tonalità di verde, puoi optare per un originale color ottanio: si abbina molto facilmente a diverse sfumature a contrasto, come il giallo e il color mattone, o in nuance, come gli azzurri e i verdi, e diventa sontuoso insieme ai metallici, come il color oro anche per le pareti.

Il rosso, il giallo, il color amaranto, il color ambra e l’arancione sono colori forti e caldi. Per attenuare colori così vivaci, accostali a nuance come il crema o il metallizzato. Se ti piace osare, fatti tentare da un audace color-blocking formato da fucsia e arancione: non è per tutti, ma se questo è il tuo stile il risultato sarà eccellente!

Per restare sui toni caldi, ma più basic e neutri, puoi optare per beige, marronee tortora. Si tratta di colori semplici da abbinare e da combinare tra loro, per un effetto pulito e monocromatico. Se vuoi aggiungere piccoli accenti colorati, scegli cuscini, decorazioni da parete e vasi nelle tue nuance preferite.

Se ti piace l’idea di una casa black and white, grigio (anche nella sua bellissima sfumatura antracite), nero e color ardesia sono la scelta più adatta. Impreziosiscili con dettagli di colore argento, magari con una finitura cromata: in questo modo inserirai punti luce che ti aiuteranno a illuminare l’ambiente.

Viola, magenta, lilla e borgogna si ottengono mischiando rosso e blu. A seconda della proporzione tra questi due colori e dell’aggiunta di bianco, si possono creare gradazioni diverse. L’abbinamento con colori di base crea un equilibrio cromatico perfetto nella decorazione dei tuoi interni. Dosando attentamente le quantità di colore, potrai ottenere un mix ardito e sofisticato.

Abbinamento colori: consigli per ogni zona

Ora che conosci le basi dell’abbinamento dei colori, inizia a definire lo stile della tua casa. Ma come si scelgono i colori per ogni stanza? Meglio optare per colori caldi o freddi?

Nella camera da letto e nel soggiorno è sempre meglio utilizzare sfumature rilassanti e delicate, che favoriscano il riposo e trasmettano tranquillità. Oltre ai grandi classici, come crema, greige, bianco, color champagne e bianco perla, potresti aggiungere un tocco di celeste, malva, rosa cipria per le pareti, color lavanda o glicine, senza però appesantire troppo la stanza.

Nel resto della casa puoi inserire anche accenti cromatici più forti. La cucina, per esempio, è il luogo perfetto per osare con il colore. Se temi di stancarti e non vuoi azzardare troppo con i colori delle pareti della cucina, puoi sbizzarrirti con oggetti decorativi più piccoli. Usa sapientemente cuscini, vasi, quadri e decorazioni per integrare con discrezione un colore deciso, come il giallo senape o il color ciliegia. Inoltre, il vantaggio dei complementi è che possono essere spostati a piacimento, rivoluzionando l’aspetto di ogni stanza con un gesto!

Vuoi dare un twist alla tua casa senza osare troppo con il colore? Potresti optare per le pareti color sabbia, capaci di portare luminosità e un pizzico di elegante stravaganza a ogni ambiente. Se vuoi colorare i muri ma rimanere più sobrio, opta per le pareti color crema: si abbineranno benissimo a tanti stili.

Non dimenticare gli esterni

Infine, un accenno ai colori per la facciata esterna. Spesso ce ne dimentichiamo, ma i colori degli esterni hanno un ruolo importantissimo e vanno scelti con attenzione. Non solo dovrai scegliere delle tonalità che siano in armonia con lo stile che hai utilizzato per gli interni, ma dovrai anche assicurarti che si conformino al contesto in cui vivi. Puoi osare con tessili color mango, da abbinare ad altri colori estivi e a tonalità più sobrie come il beige e il bianco panna; oppure provare con un delicato color albicocca, adatto in qualsiasi stagione.

Abiti in campagna o in città? In una villetta in stile rustico o in una casa dal mood minimalista? Qui trovi alcuni suggerimenti per individuare i colori più adatti alle tue esigenze: Come scegliere l’abbinamento dei colori per la facciata esterna. La facciata è il biglietto da visita della tua casa: non trascurarla!