Iscriviti ora e ricevi un buono regalo da 15€!

Soggiorno

Il soggiorno è sicuramente la parte della casa più vissuta, per questo è importante trovare il giusto equilibrio tra stili, mobili e decorazioni. Scegli uno stile adatto all’ambiente e alla tua personalità e abbina i mobili e gli accessori di conseguenza. Ti si addice di più un look country naturale o un caldo arredamento boho chic? Ricorda qualche regola e accorgimento di base per poi sbizzarrirti con forme, colori e materiali. Abbiamo raccolto tutto quello che sappiamo sull’arredamento del soggiorno in questi articoli, lasciati ispirare dalle nostre proposte!

cosa mettere sul tavolino del salotto

10 idee su cosa mettere sul tavolino del salotto

idee per arredare parete tv

Idee per arredare la parete TV: tanti esempi e soluzioni

poltrone colorate

10 tipi di poltrone colorate: modelli e idee per l'arredamento

7 tipi di poltrone da inserire nel tuo arredamento

abbinare divano e poltrona

9 bellissime idee per abbinare divano e poltrona

Soggiorno ad angolo

Soggiorno ad angolo: come arredarlo per sfruttarlo al meglio 

Soluzioni per dividere soggiorno e cucina

5 soluzioni per dividere soggiorno e cucina senza rinunciare allo stile

soggiorno boho chic

Consigli pratici per arredare un soggiorno in stile boho

Come disporre i divani in soggiorno

Come disporre i divani in soggiorno: idee e consigli pratici 

Idee per dividere zona giorno da zona notte

7 idee per dividere la zona giorno dalla zona notte

Soggiorno arredamento misto antico e moderno

Consigli e idee per un soggiorno con arredamento misto antico e moderno 

Soggiorno rustico

Soggiorno in stile rustico: consigli su arredi, colori e decori must have 

Soprammobili su credenza in soggiorno

Come disporre i soprammobili in soggiorno: regole e consigli

Come abbellire un pilastro in soggiorno

Come abbellire un pilastro in soggiorno: 6 idee da copiare

Soggiorno beige: 8 stili da provare

Soggiorno bianco: la base per qualsiasi stile

soggiorno stretto e lungo

5 regole per arredare un soggiorno stretto e lungo

soggiorno scandinavo

Come arredare il soggiorno in stile scandinavo

come arredare un soggiorno rettangolare

Come arredare un soggiorno rettangolare: le regole base

arredare soggiorno quadrato

Come arredare e organizzare un soggiorno quadrato

Soggiorno minimal

Soggiorno minimal: semplicità ed eleganza

tavolino in marmo e dettagli in oro

Soggiorno classico moderno: design e convivialità

Soggiorno con camino

Come arredare un soggiorno con camino

soggiorno verde

5 idee per un soggiorno verde

colori per pareti soggiorno carta da parati

Carta da parati in soggiorno: idee e consigli

tavolini da caffè in soggiorno industriale

Soggiorno stile industriale: suggerimenti e must-have

idee soggiorno piccolo

Idee per arredare un soggiorno piccolo

soggiorno classico

Come arredare e decorare un soggiorno classico: idee ed esempi

Soggiorno con angolo cottura

Come arredare un soggiorno con angolo cottura

Soggiorno stile siciliano

Come arredare e decorare un soggiorno in stile siciliano

mobile per vinili

Mobile per vinili: metti in mostra la passione per la musica

soggiorno vintage

Rétro vibes con un soggiorno in stile vintage

soggiorno contemporaneo

Come illuminare il soggiorno: funzionalità e design

soggiorno moderno

Arredare un soggiorno moderno: mobili, idee ed esempi

Soggiorno shabby chic

Come arredare il soggiorno in stile shabby chic

divano soggiorno

Divano da soggiorno: come trovare quello perfetto

Idee per l’arredamento del soggiorno

L’arredamento della zona giorno è particolarmente importante, perché è il luogo dove passiamo più tempo e dove ogni membro della famiglia deve poter soddisfare le sue esigenze.

In soggiorno trascorriamo le serate guardando la tv, gustando un aperitivo con gli amici o leggendo un buon libro nel nostro angolo lettura, ma il soggiorno non ha solo la funzione di accoglierci nei nostri momenti di relax. C’è il soggiorno in open space, con tavolo da pranzo e cucina, il soggiorno che si usa come ufficio in casa per lavorare o per studiare e fare i compiti, il soggiorno piccolo e accogliente e quello dalla grande metratura…

Ogni soggiorno racconta qualcosa di te, e a necessità pratiche non possono mancare il comfort e lo stile, che rispecchi i tuoi gusti.

Arredare un soggiorno secondo le esigenze

Metro alla mano, come per ogni altro ambiente di casa, prima di progettare l’arredamento bisogna conoscerne la metratura. Non vogliamo che rischi di innamorarti troppo presto di un meraviglioso divano a tre posti per poi scoprire che non troverà mai spazio in salotto!

Partiamo allora dalle dimensioni: come immaginerai, arredare un soggiorno piccolo è un compito diverso dall’arredarne uno di grandi dimensioni, ma in generale vale sempre la stessa regola, cioè scegliere arredi e accessori proporzionati rispetto allo spazio. Un divano troppo piccolo non andrà bene in un salotto dalla metratura ampia, così come un tappeto rettangolare molto grande non andrà bene in uno spazio molto piccolo.

Gli open space sono un vero grattacapo quando si parla di arredare un soggiorno. Un monolocale con zona giorno e zona notte nello stesso ambiente, o un soggiorno con angolo cottura hanno prima di tutto la necessità di dividere gli spazi in maniera armonica, creando continuità tra le due zone ma mantenendole allo stesso tempo ben distinte. Qualche idea?Usare pavimenti diversi, acquistare una libreria divisoria, o installare una parete di vetro. Se poi hai deciso di regalarti la magia di un soggiorno con un caminetto, questo diventerà il cuore e il punto focale della tua zona giorno, e gli arredi dovranno contribuire a rendere questo angolo confortevole.

Che forma ha la stanza?

Oltre alla metratura, l’arredamento del soggiorno deve tenere conto anche della forma della stanza.

Il soggiorno quadrato sembra facile da arredare, in realtà è quello che di più rischia di apparire monotono e rigido. A causa della pianta statica, infatti, non deve essere arredato e decorato in maniera ripetitiva su tutte le pareti, ma è importante giocare con la prospettiva, con i pieni e i vuoti e con le altezze, per renderlo più dinamico.

Più semplice da organizzare, invece, il soggiorno a pianta rettangolare. È più facile dividerlo in diverse aree, scegliere il divano (con chaise-long, abbinato a una poltrona…) e giocare con i contrasti di materiali e colori, soprattutto se è uno spazio ampio e luminoso.

Ma se invece il tuo soggiorno ha una forma più complessa da gestire, ad esempio è stretto e lungo? Il rischio in uno spazio dalla metratura particolare è quello di rimpicciolirlo visivamente o farlo sembrare sproporzionato, ma anche in questo caso colori, illuminazione e gli arredi giusti possono renderlo molto confortevole.

Segui il tuo stile per l’arredamento del soggiorno

Spazio, metratura, forma della stanza… adesso possiamo finalmente passare alla scelta dello stile con cui arredare il soggiorno.

Quando si vive il momento creativo di arredare una casa, si ha una tavola bianca su cui si aprono tutte le possibilità del mondo. È facile farsi prendere la mano e acquistare di qua e di là pezzi che ci piacciono, ma che una volta sistemati, potrebbero non c’entrare nulla gli uni con gli altri.
Per non trovarti ad arredare il soggiorno con un’accozzaglia di elementi che stonano tra loro, la prima cosa da fare è preparare una moodboard da cui partire per identificare lo stile che più ti piace. Se in fatto di arredamento hai un gusto molto eclettico e ti piacciono tanto gli arredi classici che le forme contemporanee, puoi arredare il soggiorno con un mix di antico e moderno, facendo attenzione a far dialogare i due stili in maniera equilibrata.

Mood contemporaneo

La zona giorno è il cuore di ogni abitazione, e deve rispecchiare i tuoi gusti e la tua personalità. Entrando nel soggiorno dovrai davvero sentirti a casa. Se ti senti a tuo agio con le forme pulite ed essenziali, non sei amante degli accessori, ti piacciono i colori neutri ma anche il contrasto tra bianco e nero, il tuo stile è di sicuro il minimal.
Ma se vuoi fare un passo in più, e alla pulizia di forme e linee vuoi aggiungere pezzi di design, opere d’arte e qualche dettaglio colorato, punta su un soggiorno dall’arredamento moderno.
Se invece il tuo sogno è avere una zona giorno luminosa, con arredi dalle forme arrotondate, legno, tessili morbidi e dettagli brillanti in metallo, non puoi che affidarti al modaiolo stile scandinavo.
Passando a stili dal mood sempre moderno ma più ricchi di dettagli e dalle personalità più decise, da un lato trovi l’arredamento boho, perfetto se ami sperimentare con i colori e le decorazioni: uno stile un po’ folk, e un po’ etnico.
Dall’altro puoi invece ispirarti ai loft newyorchesi, con i loro mattoni a vista, divani in pelle, il cemento, il metallo e un tocco vintage, e arredare il soggiorno seguendo lo stile industriale.

Mood classico e retrò

Le atmosfere moderne non fanno per te e vuoi un soggiorno che ti riporti indietro nel tempo?
Mettiti comoda sul tuo divano in tessuto chiaro, accendi qualche candela sul tavolino in marmo e ammira il tuo soggiorno in stile classico.
Desideri ricreare l’atmosfera di un cottage in campagna? Fai entrare la natura nella tua zona giorno, circondati di colori caldi, materiali naturali, legno, vimini e ferro battuto, e arreda il soggiorno seguendo lo stile rustico.
Hai una passione per il modernariato, hai un giradischi da esporre in primo piano e vai pazzo per i pezzi di design d’epoca? Fermati qui: ecco come arredare il soggiorno con lo stile vintage di diverse epoche.
Se invece passi le domeniche per mercatini a scovare vecchi mobili, non ti spaventa l’effetto usurato e segnato dal tempo sugli arredi, hai i cassetti pieni di tessili a fiori e vorresti una parete dipinta con un colore pastello, l’arredamento shabby chic per il soggiorno è quello che fa per te.

Che colore scegliere per il soggiorno?

Invece che seguire uno stile, per arredare uno soggiorno puoi partire anche da un colore di base su cui costruire la struttura dello spazio e scegliere l’arredamento.
La scelta che può sembrare più scontata è quella di arredare un soggiorno con il bianco. Seguire questa strada non è facile come sembra, perché il rischio è quello di creare uno spazio piatto o accecante e quindi decisamente non rilassante. E non pensare che “bianco” significhi solo un colore, è una vera e propria palette di tonalità che ti aiutano proprio a evitare questi effetti sgraditi.
Un “gradino più su” del bianco troviamo un’altra tonalità neutra, calda, e molto apprezzata perché si sposa con molti stili. La fa da padrone nell’arredamento classico, ma è un’ottima base anche per lo stile moderno e anche per un mood vintage. Stiamo parlando del beige, passe-partout anche nell’arredamento del soggiorno.
Infine, un colore di grandissima tendenza nell’arredamento di casa, che richiama la natura e che vanta un ventaglio infinito di nuance, è il verde. Elegante, raffinatissimo, perfetto anche sulle pareti, in soggiorno il colore verde dà il meglio di sé.

Scegliere gli arredi giusti

Grande o piccolo che sia, arredato con uno stile d’altri tempi o iper-contemporaneo, in qualunque tipo di soggiorno non possono mancare alcuni arredi must have.

Il segreto per il massimo comfort nella zona giorno è la progettazione accurata dell’illuminazione, che non deve abbagliare, per favorire le serate in relax, ma allo stesso tempo deve prevedere dei punti luce funzionali nella zona televisione e nell’angolo lettura, o, ancora, nel caso di un soggiorno open space, nella zona della cucina e sopra il tavolo da pranzo.
Ma la prima scelta in fatto di arredi, e il focus intorno al quale ruota tutto l’arredamento del soggiorno, è naturalmente il divano, a cui devi prestare particolare cura. Con un divano può essere amore a prima vista, ma devi sempre tenere conto dello spazio a disposizione, e di un altro fattore essenziale: la comodità.

Se hai spazio a sufficienza, puoi decidere di affiancarci una poltrona, non per forza in set: puoi anche abbinare divano e poltrona in fantasie diverse ma nella stessa palette di colori, con rivestimenti insoliti o a contrasto con i cuscini…

E se invece lo spazio è poco e in soggiorno puoi mettere solamente una poltrona? Puoi spaziare dalla poltrona classica con braccioli, alla poltrona a dondolo, con struttura in legno o metallo, o, ancora, alla poltrona girevole.
Che altro manca in soggiorno perché sia completo e confortevole? Senza dubbio la televisione. Una volta scelto dove posizionarla, le opzioni per arredare la parete tv sono davvero tante: si va dalla classica parete attrezzata all’armadio a scomparsa, fino alle nicchie o alle boiserie che donano un fascino classico anche al più moderno degli accessori.

Non dimenticare le decorazioni!

Il tocco finale dell’arredamento, come un accessorio che illumina e completa un outfit, è rappresentato dalle decorazioni, che possono davvero fare la differenza. Mixare le decorazioni giuste è anche un modo veloce ed economico per rinnovare il soggiorno senza cambiare i mobili o fare costosi lavori di ristrutturazione.

Ma per scongiurare l’effetto confusione e sovraffollamento di oggetti e suppellettili, ci sono regole e trucchi anche per la disposizione dei soprammobili in soggiorno che aiutano creare un insieme piacevole alla vista, giocando con le altezze, i pieni e i vuoti e richiamando i colori del salotto.

La stessa cosa vale anche quando si sceglie cosa mettere sul tavolino del salotto. Anche in questo punto (diciamocelo, spesso un po’ trascurato!) vale la regola di mantenere l’ordine e seguire uno stile coerente con il resto dell’arredamento.