26.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Fai-da-te

Fare qualcosa con le proprie mani è gratificante, in particolar modo oggi che possiamo trovare tutto già pronto per l’uso. Che ne dici di metterti alla prova con piccoli progetti fai-da-te per la casa, il giardino o i regali? Lasciati ispirare e segui i consigli degli esperti di home decor: le nostre idee sono semplici, accessibili e, cosa più importante, belle da vedere. Inoltre, possono essere interpretate in modo personale, rendendo ogni creazione unica nel suo genere. Noi ti diamo l’ispirazione, tu ci metti il resto: leggi, sperimenta e divertiti.

calendario fai da te

10 idee per realizzare un calendario fai-da-te

Kakebo

Impara a risparmiare con il metodo giapponese del Kakebo

Piantare avocado

Come piantare un avocado in casa: guida pratica

Come fare il compost

Come fare il compost in casa

Libreria fai da te

Libreria fai da te: 5 idee creative e low cost

Salotto moderno con termosifone in ghisa

Verniciare i termosifoni: idee e consigli

scarpiera fai da te

6 idee creative per realizzare una scarpiera fai-da-te

cornici fai da te

5 idee creative per realizzare cornici fai-da-te

Verniciare mobili

Come verniciare i mobili per renderli come nuovi

Kintsugi

Riparare la ceramica con la tecnica giapponese del Kintsugi

Riciclo bottiglie di plastica

10 idee per riciclare le bottiglie di plastica

sala da pranzo con tavolo in legno e lampadario fai da te con vasi in vetro

5 idee creative per realizzare lampadari fai-da-te

comodino fai da te con vecchie valigie e lampada accesa

Comodini fai-da-te: 7 idee creative e low cost

letto matrimoniale con testiera con assi di legno verniciate in grigio

5 idee per realizzare una testiera del letto fai-da-te

Divano grigio e vaso

Come rifoderare il divano e dargli una nuova vita

Vassoio d'oro con candele bianche e lanterna come decorazione di candele

Come realizzare portacandele fai-da-te in 5 semplici step

Corona di fiori

Una corona di fiori per ogni occasione

Portagioie con piattino e candele

Portagioie fai-da-te: 10 idee creative

Detersivi fai da te

Fare il detersivo in casa: una scelta consapevole

Tavolo con torta decorata e accessori

Come decorare una torta

dettaglio di un mobile shabby dipinto di bianco con sopra rose secche

Come dipingere mobili effetto shabby

soggiorno in stile industriale con soppalco in legno

Il soppalco: la soluzione ideale ai problemi di spazio

Tende macramè fatte in casa

Come realizzare tende macramè fatte in casa

Fabbricare le candele in casa

Candele fai-da-te: come crearle facilmente

Piastrelle bianche e nere nel bagno

Rivestire le piastrelle del bagno

Cabina armadio fai-da-te con scarpe e borse e fiori

Cabina armadio fai-da-te semplice e originale

attaccapanni da muro vicino a finestra e poltrona bianca

Come creare un attaccapanni da muro fai-da-te

string art

String art: decorazioni artistiche fai da te

Creme e cosmetici fatti in casa

Creme e cosmetici naturali fatti in casa

Come fare un Bullet Journal

Bullet Journal: personalizza con creatività il tuo diario

Che cos’è il DIY?

Ormai si vede e si sente ovunque l’acronimo DIY: sai cosa significa? Sta per “do it yourself” e coincide con il nostro termine “fai-da-te”. Nonostante sia diventata un’attività molto in voga, in pratica esiste da sempre. Se ora se ne parla molto è perché tante persone stanno riscoprendo il desiderio di recuperare una buona dose di manualità, visto che negli ultimi decenni molte delle più comuni abilità pratiche sono state dimenticate.

La sigla DIY viene utilizzata per descrivere molti progetti, dal verniciare i mobili in casa alla formulazione di cosmetici naturali e maschere di bellezza. E il concetto di fatto in casa va oltre, poiché può essere applicato anche ad attività come tagliarsi i capelli, cucire i propri vestiti, decorare una torta e molto altro ancora.

Il fai-da-te consiste quindi nell’usare le competenze necessarie per fare qualcosa che normalmente pagheresti qualcun altro per fare al tuo posto. Ma come si impara? Tanto per cominciare puoi leggere articoli, blog e manuali, seguire i tutorial su YouTube o semplicemente chiedere consiglio ad amici e familiari che sappiano guidarti alla scoperta di un mondo che per te è ancora tutto da esplorare.

Fai-da-te: come iniziare

Hai sempre voluto creare qualcosa di unico che sia solo tuo? Oppure vuoi sbrigare lavori come togliere la carta da parati o riparare qualcosa senza farti aiutare da nessuno? Prenderti il tempo per concentrarti su qualcosa attraverso un’attività pratica è un buon esercizio per il cervello perché ti permette di trovare nuove idee ed esprimere la tua vena creativa: ecco da dove partire.

  • Inizia con i lavoretti in casa che rimandi da mesi, come organizzare una cabina armadio fai-da-te oppure costruire un attaccapanni da muro.
  • Prima di buttare via qualcosa, chiediti sempre se ci sia la possibilità di recuperarla: ad esempio, puoi rifoderare il divano e cambiare completamente look al tuo salotto.
  • L’unione fa la forza: se hai figli, dedicati insieme a loro ad attività manuali da svolgere in famiglia. Per esempio un bel calendario fai-da-te per iniziare l’anno con originalità!

Per rendere unica la tua casa, realizzare decorazioni e molto altro ancora: prendi spunto dalle nostre guide e scegli le tue idee fai da te preferite! Abbiamo moltissimi progetti che aspettano solo di essere scoperti e trasformati in realtà grazie a foto, suggerimenti e istruzioni: il DIY sarà un gioco da ragazzi!

Progetti per la casa

I nostri progetti fai-da-te preferiti sono quelli che insegnano a realizzare oggetti per la casa, come mobili e complementi d’arredo, o semplicemente a rendere perfetto ogni ambiente domestico. Se sei alla tua prima esperienza con il fai-da-te, ti consigliamo di concederti un po’ di tempo per assimilare le tecniche e prendere confidenza con gli attrezzi.

Piccoli e grandi make-over

Se hai appena fatto il trasloco e ti stai ancora divertendo a immaginare gli ambienti, le cose da fare sono tantissime. Ad esempio, puoi verniciare i termosifoni, rivestire le piastrelle del bagno oppure montare delle zanzariere nuove. Curare i dettagli personalmente ti farà sentire ancora più felice del tuo nuovo inizio.

Mobili

Non tutti riescono a trovare il momento giusto o addirittura il “coraggio” di migliorare la propria casa e scelgono invece di affidarsi a professionisti. Sebbene ciò possa rivelarsi più facile (e comodo, non possiamo negarlo!), non è l’unica opzione. Vuoi rendere davvero unici i tuoi mobili? Allora c’è molto che puoi fare in casa, incluso costruire una scarpiera o una libreria fai-da-te per organizzare meglio tutti i tuoi volumi.

Tessuti e accessori

Il modo più immediato per cambiare atmosfera in casa consiste nell’usare coperte, tende, tovaglie o cuscini fatti a mano. In alcuni casi è davvero un gioco da ragazzi: una macchina da cucire ti permette di veder nascere veri e propri capolavori da semplici scampoli di tessuto.

Balcone e giardino

Se hai la fortuna di avere uno spazio verde, grande o piccolo che sia, dai vita alla tua oasi di relax all’aperto. Non solo puoi imparare come fare il compost, per vivere una quotidianità più sostenibile, ma anche organizzare il tuo orto personale e persino piantare un avocado.

Decorazioni artigianali per ogni occasione

Per rendere la tua casa più bella servono tante decorazioni. A Natale, Pasqua e durante le altre feste dell’anno puoi sbizzarrirti con centrotavola, oggetti artigianali e candele fai-da-te che lasceranno tutti i tuoi ospiti senza parole.

Decorazioni di Natale fatte a mano

Durante il periodo natalizio non c’è niente di più incantevole di una casa vestita a festa. Costruisci un calendario dell’Avvento personalizzato, appendi una corona fatta a mano alla porta e progetta la tua mise en place da fiaba con un centrotavola a tema.

Decorazioni di Pasqua fai-da-te

Fiori, colori pastello e tanta energia primaverile: per il periodo pasquale in casa non possono mancare decorazioni fatte con la pasta di sale, addobbi in stoffa o legno da appendere ai rami di pesco e persino un tuo piccolo giardino privato con vasi ricavati da contenitori riciclati: al loro interno sbocceranno i fiori più belli.

Decorazioni stagionali

Una ghirlanda fiorita per la primavera, addobbi in stile marittimo per l’estate, la classica zucca intagliata per Halloween, un portacandele in legno per l’inverno… per ogni stagione c’è qualcosa di speciale da inventare. Ad esempio, se hai un terrazzo o un balcone puoi utilizzarli per alternare vere e proprie scenografie paesaggistiche. L’idea in più? Costruire tavolo e sedie da giardino con i pallet in legno, da rendere super accoglienti grazie a morbidi cuscini colorati rigorosamente fatti a mano.

Decorazioni per il compleanno DIY

Che festa sarebbe senza una bella torta personalizzata, presentata su un tavolo allestito con piccoli pensieri per tutti gli invitati? Il bello delle feste di compleanno è proprio il mood speciale pensato su misura per la persona che compie gli anni.

Regali fatti a mano per tutti

I regali personalizzati o i biglietti di auguri fatti a mano sono sempre molto apprezzati perché dimostrano che la persona che li ha realizzati ci tiene davvero e ha usato minuti o persino ore del suo tempo per fare qualcosa di unico. C’è una varietà di regali DIY da provare, dalle cornici fai-da-te ai portagioie decorati, dai cosmetici naturali alle candele fai da te, passando per doni più particolari come i bullet journal, diari personalizzati in cui raccontare i pensieri di ogni giorno oppure pianificare le proprie giornate.

5 consigli utili

Servono molta pazienza e tanto tempo per giungere a una buona padronanza delle tecniche fai-da-te, ma alla fine le tue fatiche saranno premiate. Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per approcciare meglio i tuoi progetti, anche i più complessi, e continuare a fare tante cose senza mai fermarti.

  1. Pianifica bene il tuo progetto DIY: prima di cominciare, dedica grande attenzione alla parte organizzativa di ogni lavoro. Prendi carta e penna, appunta tutti i passaggi chiave e i materiali necessari.
  2. Usa attrezzi di qualità: a seconda dei tuoi obiettivi fai-da-te potrai aver bisogno di martello, pennelli e altri strumenti professionali. Scegli attrezzi solidi e resistenti, che ti accompagnino per tanti anni nella tua nuova attività di bricoleur.
  3. Riduci, riutilizza, ricicla: hai rotto una tazzina del servizio da tè della nonna? Non buttarla! Puoi farla addirittura diventare più bella seguendo la tecnica giapponese del Kintsugi per riparare la ceramica usando polvere d’oro o d’argento.
  4. Mettiti alla prova: per migliorare le tue capacità cerca di affrontare progetti sempre più impegnativi e complessi. Vedrai così le tue capacità crescere e svilupparsi.
  5. Finisci ciò che inizi: sappiamo che a volte gli impegni di tutti i giorni rischiano di spegnere l’entusiasmo iniziale, ma fai tutto il possibile per non abbandonare i tuoi progetti. Un lavoro lasciato a metà ti impedisce di crescere e porti nuovi traguardi! Invece, trova sempre il modo per completare quello che hai già intrapreso, anche se non ti sembra di raggiungere la perfezione auspicata in partenza. Avrai comunque la soddisfazione di aver finito e sarai in grado di affrontare al meglio e con la giusta determinazione la prossima avventura nel fai-da-te.

Vuoi rendere più bella la tua casa? Leggi tutte le nostre guide e trova l’ispirazione per il tuo prossimo progetto fai-da-te!