Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Camera da letto

La camera da letto è il luogo del riposo per eccellenza, uno spazio in cui sentirsi a proprio agio e lasciare il mondo fuori. Per renderla davvero speciale, però, bisogna arredarla con i mobili, l’illuminazione e i complementi d’arredo giusti, secondo la propria personalità e i propri gusti.

Ma, a volte, la camera da letto si trasforma anche in ufficio domestico, ospitando tutto ciò che serve per studiare o lavorare da casa. Per questo, oltre ad essere esteticamente piacevole, deve essere anche funzionale e confortevole.

L’arredamento della camera da letto, dunque, va progettato con attenzione. Non sai da dove iniziare? Vuoi conoscere le regole fondamentali da rispettare? Se stai cercando gli accessori indispensabili per la tua camera da letto, lasciati ispirare dai nostri esperti di stile: qui troverai sicuramente quello che cerchi.

Camera da letto: il riposo al primo posto

Nell’arredamento della camera da letto ci sono degli elementi che non possono mancare, e il letto è in cima alla lista delle priorità di questa stanza. Si tratta del cuore della zona notte, nonché di uno “strumento” fondamentale per il tuo riposo. Inoltre, il letto è anche il mobile più ingombrante, quindi normalmente viene posizionato proprio al centro ed è la prima cosa che si nota entrando nella camera da letto.

Ecco perché devi prestare molta attenzione quando scegli il modello. Piccolo, grande, alto, basso, minimalista, decorato: qualunque sia lo stile scelto, abbiamo elencato per te alcuni fattori chiave da considerare.

  1. Le dimensioni: letto singolo, matrimoniale o King Size? Si tende a pensare che la scelta della grandezza dipenda dal fatto che si dorma soli o in coppia, ma non è così. Per i giovani o per i single, ad esempio, un modello a una piazza e mezza potrebbe essere la scelta ideale. Comodissimo per uno, all’occorrenza riesce ad accogliere due persone.
  2. Il modello: qual è il letto dei tuoi sogni? La selezione di modelli disponibili è così vasta da mettere in difficoltà persino chi ha le idee già chiare. Che si tratti di un letto con struttura in metallo, con rivestimento imbottito o in legno massello, è tutta una questione di gusti. Senza dimenticare lo stile della stanza, che può contribuire a orientarti nella scelta.
  3. Il materasso: hai delle esigenze particolari? Oltre alla struttura del letto, il materasso rappresenta un altro elemento basilare. A tal proposito, ormai esistono diversi gradi di durezza, secondo il peso, l’altezza e altre caratteristiche fisiche. Valuta attentamente quello giusto per te e per il tuo benessere. Qui trovi alcuni consigli utili: Come scegliere il materasso giusto

Come disporre i mobili

Oltre alla struttura e al tipo di materasso, il posizionamento del letto è di grande importanza. Rifletti bene prima di decidere e prenditi tutto il tempo che ti serve. Non si tratta solo di estetica, ma anche di funzionalità. Nel dubbio, fai qualche prova prima, valutando anche gli altri mobili e accessori.

In primo luogo, assicurati di accedere bene da entrambi i lati del letto. Così tu, ed eventualmente la persona che dorme al tuo fianco, potrete sempre accedere comodamente, senza paura di urtare qualcosa. Pensa anche ai comodini, che dovrebbero aprirsi bene e avere il giusto spazio. La stessa regola vale per le finestre e le ante di armadio e cassettiera. E non dimenticare di scegliere la visuale più rasserenante: non c’è niente di meglio che svegliarsi guardando la natura fuori dalla finestra.

Secondo il Feng Shui, disporre i mobili in modo corretto è fondamentale per riuscire a riposare bene e per creare un ambiente che trasmetta armonia ed equilibrio. L’energia deve potersi muovere liberamente, e per questo bisognerà posizionare l’arredamento in un certo modo: qualunque oggetto presente tra le mura domestiche potrà influire in maniera positiva o negativa sul flusso di energia.

I must have per l’arredamento della camera da letto

Oltre al letto, ci sono altri mobili che contribuiscono a rendere la stanza completa e confortevole. Parti dall’armadio, che ti permetterà di tenere in ordine vestiti e scarpe. Se hai spazio a sufficienza abbina un comò per riporre la biancheria. Sul comodino non può mancare una lampada da lettura per leggere un libro prima di addormentarti, mentre, per illuminare bene la camera da letto, opta per una plafoniera o una lampada da terra.

Crea un ambiente in cui ognuno di questi elementi contribuisca a creare un’armonia. Tutti i mobili e complementi d’arredo devono dialogare tra loro, seguendo uno stile ben preciso. Andare a dormire sarà ancora più bello in una zona notte elegante e pensata nei minimi dettagli.

In certi casi, specialmente quando gli spazi in casa sono ridotti, può essere necessario dedicare parte della camera da letto alla zona studio. Ecco che allora serviranno una bella scrivania, una sedia comoda e una libreria dove riporre tutto l’occorrente per l’ufficio domestico. Fai attenzione a progettare lo spazio in modo strategico, suddividendo al meglio la zona studio dalla parte dedicata esclusivamente al riposo.

Specchio delle mie brame

Nella camera da letto non può mancare una zona dedicata ai preparativi prima di uscire. Nel tuo angolo personale potrai sederti comodamente su una poltroncina e utilizzare lo specchio di una pratica toeletta per truccarti o pettinarti.

In alternativa puoi allestire una cabina armadio completa. Scegli un armadio con ante scorrevoli, dove riporre facilmente vestiti, asciugamani e calzature. In un angolo posiziona un morbido pouf e uno specchio intero con base, comodissimo per provare gli outfit. Noi ti consigliamo di scegliere un armadio con ante a specchio, che farà sembrare più grande la camera da letto.

I colori più adatti per la zona notte

Nell’arredamento della camera da letto i colori hanno un ruolo cruciale. La tonalità scelta ha sempre un impatto sull’umore e sul riposo, per questo ti consigliamo di scegliere con cura gli abbinamenti cromatici.

I colori pastello sono delicati e si inseriscono a meraviglia in questo ambiente. Rosa chiaro, azzurro, beige, giallo, pesca e altre nuance simili permettono di donare serenità alla stanza. In più, sono tonalità romantiche che ben si adattano alla camera da letto.

Un altro colore consigliato è il bianco, che può essere abbinato senza problemi ad altre sfumature. Se vuoi vivacizzare leggermente lo spazio, usa piccoli accenti di colore, ma senza esagerare. Può trattarsi di un pouf in velluto viola o di una panca in verde foresta.

Non sottovalutare i colori scuri: immagina lo splendore di una camera da letto in blu notte o in borgogna. In questo caso, però, dosa sempre il colore, per evitare di appesantire la stanza. L’ideale è usare queste nuance forti per ambienti più grandi e spaziosi. In alternativa, abbina gli elementi scuri, come una parete o una poltrona, a mobili in colori chiari come il grigio e il crema.

In questo articolo trovi altre indicazioni per aiutarti nella scelta: Come scelgliere i colori per la camera da letto?

Decorazioni e complementi

Non c’è una stanza migliore per abbondare con le decorazioni che favoriscono il relax. La camera da letto deve essere accogliente: usa tanti cuscini, morbide coperte e copriletti per dare vita a un luogo che ti avvolga come un abbraccio. Candele e piccole luci completeranno l’atmosfera per una camera da letto luminosa.

Tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro sarà meno pesante se potrai contare su una zona notte progettata per farti riposare meglio. Per un effetto finale all’insegna della morbidezza, tutti i materiali scelti devono essere extra soffici, meglio se in fibre naturali.

In una camera pensata per allontanare la stanchezza e il grigiore, ogni elemento d’arredo è una coccola. Non vorrai più uscire dalle coperte! Per completare l’opera, non dimenticare di schermare le finestre con tende, magari in un tessuto caldo come il velluto. Preparati a lunghe notti di pace nel tuo piccolo angolo di paradiso.

Come arredare una camera da letto piccola

Piccola stanza, grandi problemi: dove puoi trovare posto per sistemare tutte le tue cose? Soprattutto nella zona notte, ne serve moltissimo. Ci sono i vestiti, la biancheria, i piumini e molte altre cose da riporre con cura. Se l’armadio non basta e la superficie a disposizione è ridotta, ci vogliono idee geniali.

Una prima risposta potrebbe essere data dal letto con contenitore, da sollevare quando serve per inserire tutte le tue cose sotto la rete. È pratico in particolar modo per le coperte e per gli indumenti che metti poco spesso. Inoltre, tutto sarà ordinato e praticamente invisibile.

Un’altra idea per guadagnare spazio è l’armadio a ponte, che permette di ottimizzare al meglio lo spazio anche nelle stanze più piccole.

Oppure, che ne dici di una comoda panca? La puoi sistemare davanti al letto, per appoggiare i cuscini o il copriletto prima di dormire. Oppure puoi scegliere un modello con contenitore, dove riporre lenzuola e trapunte. In questo modo avrai aggiunto un elemento non solo bello, ma anche funzionale.

Se il soffitto è sufficientemente alto, sfrutta lo spazio in altezza e trasforma la camera in un piccolo loft grazie a un moderno soppalco. Sotto potrai aggiungere mobili per organizzare le tue cose e addirittura una piccola scrivania.

Sei alla ricerca di idee sorprendenti e nuove per l’arredamento della camera da letto? Lasciati ispirare dalle tante proposte dei nostri esperti di interior design e preparati a lunghe notti di relax!

Se invece cerchi spunti per altre zone della casa, nella sezione “Arredamento” trovi articoli dedicati a tutte le stanze principali, dalla cucina al bagno fino alla cameretta dei bambini.