cucina rustica

Il rustico non è solo uno stile con cui arredare la cucina, è vero e proprio stile di vita che ti permette di creare un luogo di convivialità e condivisione e di recupero delle traduzioni di famiglia. Non devi abitare per forza una casa in campagna per arredare una cucina in stile rustico, perché questa tendenza ben si integra anche in contesti moderni. Se vuoi capire come creare una cucina rustica, leggi la nostra guida su come realizzarla anche a casa tua.

Cosa non può mancare in una cucina rustica

Come arredare la tua perfetta cucina rustica? Con i veri must have che non possono mancare in un ambiente decorato con questo stile.

  1. Materiali naturali

    La cucina rustica è fatta di materiali e mobili dalle linee semplici, che si ispirano alle abitazioni di campagna. Ecco perché le prime cose che devi inserire per realizzare una cucina rustica sono i materiali più naturali che ci sono, primi fra tutti, legno e pietra.

  2. Artigianalità

    Ecco un altro must della cucina rustica: almeno un mobile o un accessorio di lavorazione artigianale. L’imperfezione e l’irregolarità dei materiali, delle linee e della fattura è garanzia dell’originalità del mobile o della decorazione, e, quindi, perfetto per una cucina rustica e tradizionale.

  3. Oggetti antichi

    In una cucina rustica, accanto a oggetti e mobili artigianali, non può mancare l’antico, che impreziosisce l’ambiente. Per un effetto rustico più deciso, puoi appendere un antico attrezzo da cucina sulla parete; per uno più soft, sostituisci maniglie e pomelli con pezzi antichi per recuperare un mobile anonimo.

  4. Mobili in legno

    Acquista una madia in legno da usare in alternativa alla dispensa o da utilizzare per riporre i servizi di piatti e bicchieri. Le sedie in legno chiaro (anche con la seduta in paglia) conferiscono subito all’ambiente l’appeal caldo e tradizionale tipico di questo stile.

Colori e materiali

Abbiamo visto che la naturalità e l’artigianalità sono tra gli elementi imprescindibili di una cucina rustica, ma vediamo nello specifico quali colori e materiali scegliere per questo ambiente.

  • Il legno massello, rovere o ciliegio, per il tavolo, le sedie e i mobili, ma anche sotto forma di travi a vista sul soffitto;
  • Il ferro battuto, per attrezzi e pentole, ma anche per sedie e dettagli dei mobili e lampadari dal sapore vintage;
  • Il rame, per pentole e utensili, che puoi anche da appendere sulle pareti o sulle mensole a vista e usarli come accessori che diano un tocco tradizionale;
  • I tessuti naturali, cotone e lino, in colori neutri e chiari come il bianco e il beige, anche con delicati disegni e motivi floreali;
  • Giallo, arancione, marrone nocciola, verde, blu e in generale tutti i toni autunnali e caldi sono, infine, i colori d’elezione dello stile rustico.

Suggerimenti:

Pavimenti e rivestimenti: quali scegliere?

La cucina rustica, di solito, può essere realizzata con due strutture: in legno oppure in muratura. Che tu scelga l’una o l’altra versione, per i pavimenti e i rivestimenti ti consigliamo ancora una volta materiali naturali e caldi che creano un ambiente caldo e confortevole, come ad esempio:

  • il parquet;
  • il cotto;
  • la pietra;
  • le piastrelle in ceramica.

Le cucine rustiche più riuscite sono quelle che riescono a integrare l’ambiente esterno, facendo “entrare” la natura direttamente in casa. Questo può essere realizzato usando materiali e colori tipici della tua zona, le pietre che vengono estratte dalle tue parti e il legno dei boschi nei dintorni di casa tua.

Idee per una cucina rustica moderna

Una cucina rustica in un ambiente moderno? Si può fare! Se non credi che una cucina interamente rustica faccia per te, puoi unire tra loro elementi di entrambi gli stili.

Gioca con i materiali tipici di queste due tendenze. La struttura in legno della cucina rustica e le travi a vista si possono integrare con lampadari in metallo, sedie dalle linee pulite e in stile nordico per rendere l’ambiente più particolare.

Anche un tocco di colore in una cucina dalla tipica palette rustica può dare all’ambiente una spinta più moderna. Usa dettagli blu, azzurri o verdi nei loro toni più brillanti per dare un twist contemporaneo alla tua cucina rustica.

La parete di mattoni a vista è tipica sia dello stile rustico che dell’industrial, quindi puoi mixare elementi dei due stili creando armonia.

Puoi giocare con una mezza via tra il rustico e il moderno anche scegliendo elettrodomestici di ultima generazione ma che richiamino nella forma uno stile più tradizionale e vintage. Ad esempio, un forno con le manopole di ottone, il piano cottura con i fuochi anziché l’induzione, la rubinetteria in ottone o bronzo.

Suggerimenti:

Se vuoi destreggiarti nel mondo degli stili e non sai da dove partire per arredare la cucina, puoi leggere tutte le nostre guide con consigli e suggerimenti per questo ambiente di casa. Le trovi nella sezione “Cucina“!

banner lifestyle