Se sei un’amante dei fiori anche in inverno, non puoi farti sfuggire questo elenco di fiori invernali per dei bouquet di stagione belli ed eleganti. Avere dei fiori in casa, sul balcone e in giardino anche d’inverno appaga la vista e arricchisce lo spirito! Sicuramente la scelta dei fiori invernali è più limitata rispetto a tutta la gamma di fiori che sbocciano in primavera e in estate, però ce ne sono alcuni da far invidia anche alla bella stagione. Sono semplici e facili da coltivare anche dai pollici non perfettamente “verdi”: vediamo insieme come fare!

Fiori invernali: i 5 bouquet più belli della stagione

Anche i fiori invernali possono regalare alla tua casa colore e vivacità. Infatti, con qualche piccolo accorgimento, puoi realizzare dei bouquet bellissimi da esporre nei tuoi vasi decorativi. Vediamo allora insieme 5 tipologie di fiori da poter utilizzare durante questa stagione.

1. Amaryllis

Appartenente alla famiglia dei bulbi, l’amaryllis fiorisce in inverno con colori che vanno dal bianco, rosa, rosso, salmone e arancione. La pianta ha lunghe foglie fino a 50cm che compaiono dopo la fioritura. I fiori che in genere si formano sempre a gruppi di 6 -10 hanno la forma a tromba leggermente ricadente su se stessa.

È molto bello da tenere in casa in eleganti vasi per godere anche in pieno inverno di fioriture spettacolari. Un’idea da cogliere al volo è creare una piccola oasi in casa con più piante di amaryllis o reciderne i fiori e posizionarli in vasi in vetro alti ed eleganti.

2. Bucaneve

Tra i fiori invernali più popolari troviamo il bucaneve. Il suo aspetto a campanella è la caratteristicaper eccellenza di questo fiorellino bianco. Sebbene all’apparenza appare come una pianta delicata, in realtà il bucaneve necessita proprio di bassissime temperature per poter fiorire arrivando addirittura al di sotto dello zero.  Detto anche “fiore di febbraio” il bucaneve inizia a fiorire da gennaio fino a metà marzo. Posiziona la tua pianta di bucaneve a mezz’ombra evitando l’esposizione al sole: non necessita di annaffiature particolari oltre alle precipitazioni piovose a cui è esposta. Vederlo in mezzo alla neve è uno spettacolo impagabile.

Per un effetto rustico in casa puoi posizionare un grande mazzo di bucaneve in un vaso di latta, metallo o acciaio e ottenere quell’effetto shabby chic senza tempo.

3. Camelia

Diffuse in Asia e in particolar modo in India, Cina, Giappone, Vietnam e Corea, le camelie dal 600 furono importate anche in Europa popolando giardini con più specie e varietà. La camelia è una pianta sempreverde dalla crescita ad arbusto che in inverno con i suoi fiori colorati si mostra in tutta la sua bellezza grazie alle diverse colorazioni e sfumature dei suoi fiori.

Questa pianta non gradisce il caldo e la siccità e la sua posizione ideale in giardino o in terrazzo è all’ombra o mezz’ombra in angoli riparati dal vento. Annaffia la tua camelia con frequenza ed evita ristagni d’acqua nel vaso. Se tieni la camelia in vaso, esaltane la bellezza con un vaso decorato e colorato.

4. Narciso

Che sia giallo, bianco o in altre tonalità il narciso è un altro fiore invernale da non sottovalutare per la sua bellezza. Si adatta bene a tutte le stagioni, predilige le zone in ombra e annaffiature frequenti evitando i ristagni d’acqua. Essendo un bulbo, se li tieni in vaso, ricordati di tenderli al sole quando sono in fase di vegetazione e al riparo dalla luce solare diretta durante il periodo di riposo vegetativo. Per l’annaffiatura basterà non “affogare” il bulbo né tantomeno lasciare il terreno troppo asciutto.

5. Crisantemo

Sebbene il crisantemo sia legato indissolubilmente al culto dei morti, in realtà è un fiore da balcone molto bello per i suoi grandi fiori colorati dalle varie forme e tipologie di petali. Dopo esser stati per lungo tempo utilizzati solo in occasione della ricorrenza dei morti, oggi sono tornati con forza nei garden grazie all’incredibile variabilità d’offerta, che conta circa 200 specie annuali o perenni, erbacee e cespugliose.

Il crisantemo è un fiore che ama una temperatura mite intorno ai 20°C ma sopporta benissimo il rigido freddo delle giornate invernali, e la sua posizione ideale è in piena luce in luoghi riparati dal vento.

Puoi posizionare più piante colorate sul tuo balcone di colori diversi: vedrai che macchia di colore riusciranno a regalarti.

Fiori invernali da esterno

Sia il giardino che il balcone possono essere colorati e profumati anche d’inverno: basta scegliere i fiori e le piante giuste! Oltre ai fiori visti in precedenza, vediamo invece quelli più adatti per rimanere all’esterno:

  1. Gelsomino invernale

    Questa specie si distingue dagli altri fiori invernali perché fiorisce a fine inverno, in particolare a gennaio. Il gelsomino invernale è facile da curare, non teme le basse temperature e può arrivare fino ai due metri di altezza, per questo è molto utilizzato anche come rampicante.

  2. Ciclamino

    La sua resistenza e i suoi colori vivaci lo rendono il fiore invernale più popolare per decorare il balcone. Non ha bisogno di grandi cure ma bisogna prestare molta attenzione al terreno, che va sempre lasciato umido. Durante il periodo estivo, il ciclamino rallenta la sua crescita, ma se continuerai a prendertene cura togliendo foglie secche o marce, sarà pronto a rifiorire l’inverno successivo.

  3. Cavoli ornamentali

    Perfetti per decorare giardino e balcone, questi fiori invernali e autunnali ti regaleranno grandi soddisfazioni! Ne esistono diverse varietà che passano dal bianco, al rosa fino al viola e l’unico accorgimento necessario è quello di procurarsi un vaso abbastanza grande, poiché richiedono molto spazio.

  4. Gaultheria procumbens

    Con i suoi fiori e le sue bacche rosse, questa pianta è perfetta da tenere all’esterno per tutto il periodo invernale. I fiori sono piccoli e delicati, solitamente bianchi o rosa, mentre le bacche, di colore rosso intenso, sono perfette anche per realizzare delle decorazioni natalizie. Per farla fiorire correttamente basta ricordarsi di non esporla mai al sole diretto e prestare attenzione al tipo di terreno: ha bisogno di una base soffice piena di torba e sabbia.

Consigli per composizioni con i fiori d’inverno

Ora che il tuo balcone è fiorito anche in inverno, ti diamo qualche spunto per cogliere i tuoi fiori in giardino e portarli in casa per qualche bella composizione.

  • Se hai alcuni fiori in vaso come i crisantemi o gli amaryllis, abbinali con delle bacche per aggiungere una nota di colore in più di colore verde, rosso, rosa e giallo e con del foliage grigio dell’eucalipto e della cineraria o verde scuro dell’edera, pino e abete.
  • Oltre alle composizioni floreali puoi divertirti a creare dei centrotavola aggiungendo delle pigne, delle piante succulente o bianco cotone per un effetto innevato anche in casa.
  • Ultima proposta sono le ghirlande di fiori, rami secchi, pigne, foglie e rami di abete: sono un’ottima idea fai da te per abbellire con pochi elementi la tua casa nel periodo invernale donandole quel tocco in più di ricercatezza ed eleganza.

Suggerimenti per realizzare le tue composizioni floreali:

Ti piace l’idea di decorare casa con i fiori? Nella categoria “Decorazioni floreali“ troverai tanti spunti creativi da cui prendere ispirazione.