24.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Come stare bene da soli

Ci sono persone che amano la solitudine, ma per qualcuno può rappresentare una sfida difficile da affrontare e superare. Se rientri in questa seconda categoria e stai cercando un modo per vivere con maggiore serenità questo periodo, abbiamo raccolto tanti consigli utili per capire come stare bene da soli e trasformare questa occasione in una riflessione su se stessi. Scoprirai che può aiutarti a migliorare e a trovare finalmente l’incoraggiamento per fare tutte quelle cose che rimandi da anni.

Perché è importante stare bene da soli

Tra impegni, studio o lavoro, la vita scorre sempre più veloce, quasi inafferrabile: è difficile trovare un momento per sedersi e riflettere. Imparare a stare bene da soli è fondamentale per riappropriarsi del proprio tempo, senza nessuna pressione esterna per fare qualcosa o incontrare qualcuno. Aiuta anche a scoprire nuovi interessi senza doversi preoccupare delle opinioni degli altri, che talvolta rischiano di limitarci. Molte ricerche scientifiche hanno individuato dei benefici concreti dello stare da soli, come ad esempio:

  • Migliora la produttività
  • Aumenta la creatività
  • Aiuta a focalizzarsi sulla propria vita
  • Permette di conoscersi meglio
  • Aumenta la sicurezza in se stessi

Una volta imparato come stare bene da soli è inoltre possibile apprezzare maggiormente anche i benefici dello stare con gli altri. Vivere bene con se stessi è infatti la condizione primaria per relazionarsi con famiglia, amici e partner.

Come stare bene da soli: 10 consigli

La cosa più bella della solitudine, intesa nella sua accezione positiva, è che offre la libertà di mettere al primo posto i propri bisogni, desideri e interessi. Leggi i nostri consigli su come imparare a stare bene da soli a casa e inizia subito a trasformare le tue giornate!

1. Impara ad amarti

Accettare che stare da soli è normale e che molte persone condividono la stessa situazione è il primo passo per cominciare ad amarsi davvero. Approfittane per capire i tuoi punti di forza e lavorare per essere sempre la versione migliore di te.

2. Non paragonarti agli altri

Concediti una pausa da quello che pensi che la società voglia da te e impara ad apprezzare i tuoi risultati personali senza bisogno di alcun riconoscimento esterno. Spesso i nostri peggiori critici siamo proprio noi stessi: la ricerca costante della perfezione può diventare deleteria. E se commetti un errore, approfittane per migliorarti.

3. Prenditi una pausa dai social media

Quando la solitudine sembra insopportabile, sai sempre di avere la tecnologia a tua disposizione per chiacchierare con le persone a cui tieni di più, fare videochiamate e scambiare messaggi. Prova però a mettere in stand-by i social media, intesi come strumento per curiosare nelle vite degli altri: stare bene da soli significa non cedere alla tentazione di “sognare” qualcosa che magari non corrisponde nemmeno alla realtà.

4. Costruisci una tua routine

Vivere da soli a volte può sembrare sfiancante, ma mantenere una buona organizzazione per tutta la settimana ti aiuterà a distrarti e ti darà un senso di routine. Ad esempio, se hai un giorno libero da trascorrere a casa, scrivi un elenco di cose che vuoi portare a termine entro sera, come ad esempio pulire la cucina, sistemare l’armadio, finire un libro e così via.

5. Cura la casa

A proposito di routine, approfittane per rendere più bella la tua casa. Tra i vantaggi di abitare da soli c’è anche quello di non aver nessuno con cui giungere a compromessi sullo stile dell’arredamento e delle decorazioni. Vuoi una camera da letto super cozy? Sogni da tempo un soggiorno dal tocco vintage? Nessuno ti vieta di iniziare subito il tuo makeover!

Suggerimenti per rinnovare la casa:

6. Fai attività fisica

Fai spazio in salotto e dedica mezz’ora al giorno al tuo benessere. Fare un’attività sportiva, persino leggera, migliora l’umore e ti permette di sentirti bene nel tuo corpo. Prova con lo yoga: puoi seguire le lezioni online quando vuoi e offre tantissimi benefici.

7. Vestiti come se dovessi incontrare qualcuno

Solo perché non hai in programma di vedere qualcuno, non significa che tu debba trascurare il tuo aspetto. Indossa capi che ti facciano stare bene, comodi in casa, ma anche belli da vedere e di qualità.

8. Cucina qualcosa di speciale

Non farti tentare dai cibi pronti o dallo spuntino veloce (e un po’ triste) sul divano: coccolati proprio come se dovessi cucinare per un ospite speciale, apparecchiando con cura la tavola. Non c’è bisogno di realizzare tutti i giorni piatti da chef, basta organizzarsi un po’ e fare in modo che ogni pasto sia equilibrato, sano e speciale.

9. Impara qualcosa di nuovo

Quali sono le cose che hai sempre immaginato di fare, ma che rimandi da anni? Impara a suonare uno strumento, a disegnare oppure iscriviti a un corso di scrittura creativa. Concediti tutto il tempo per vedere se vale la pena andare avanti con il nuovo hobby e, se non ti piace, cancellalo dalla tua lista e passa a qualcos’altro.

10. Esci dalla tua comfort zone

Le tue giornate sembrano sempre uguali? Per imparare a stare bene da soli bisogna anche sorprendersi un po’. Cogli l’occasione per uscire dalla tua comfort zone facendo qualcosa di nuovo ogni settimana: in questo modo potrai appassionarti a cose nuove, divertirti e magari fare conoscenze interessanti. E in quel caso sarà qualcuno con cui hai veramente qualcosa in comune…

Ti è piaciuta la nostra guida? Segui la nostra sezione “Benessere” e scopri tanti altri articoli interessanti per rendere più belle le tue giornate!

banner guide e consigli