23.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Open space industrial

L’home staging è una tecnica di marketing utile a una veloce e redditizia collocazione delle case sul mercato immobiliare. Cosa fa? In breve, consente la “messa in scena” dell’immobile in vendita o in locazione, allo scopo di difenderne il valore sul mercato e venderlo o locarlo più velocemente. L’home stager professionista interviene per rendere una casa, vuota oppure già arredata, attraente per un target di compratori individuato ad hoc. Home staging: meglio prima o dopo? Quale immagine avrà l’impatto maggiore sul mercato?

Cos’è l’home staging

Si tratta di una tecnica di marketing e valorizzazione immobiliare nata negli USA negli anni ’70 e presto diventata nel mondo anglosassone un servizio di consulenza irrinunciabile e tendenza consolidata.

L’Home Staging è l’arte di “mettere in scena” la casa, allo scopo di farle acquistare valore sul mercato e venderla più velocemente. Fanno parte dell’home staging tutti quegli interventi, provvisori e temporanei, che migliorano e rinnovano i locali allo scopo di promuovere la casa in vendita presso i possibili acquirenti. Con l’uso professionale di colori, mobili, complementi e illuminazione, l’home stager interviene per rendere una casa, vuota oppure già arredata, attraente per un target di compratori individuato ad hoc. Le fotografie professionali catturano l’attenzione dei compratori coinvolgendoli a livello emozionale.

Da qualche anno la professione dell’home stager si è diffusa anche in Italia e a dimostrarne l’efficacia sono i numeri: quando un home stager professionista cambia volto all’immobile, si trova un compratore 4 volte più velocemente. Il tempo medio per la vendita di un immobile in Italia è 7,2 mesi; con l’home staging scende a meno di 50 giorni

Michela Galletti, Presidente dell’associazione Home Staging Lovers

Home staging prima e dopo: un esempio concreto

È l’ottimo risultato ottenuto con questo progetto dell’home stager Michela Galletti, la quale ha scelto un mood industrial chic per valorizzare l’immobile.

Appena un mese di permanenza sul mercato per Il Viaggiatore, un bilocale a Bologna prima utilizzato come negozio, poi riconvertito ad uso residenziale. La traccia delle proprie origini è nelle due vetrine fronte strada, che illuminano l’ambiente.

Pareti con mattoni a vista e soffitto originale danno un carattere industriale all’appartamento. L’immobile si presentava vuoto e gli spazi risultavano difficilmente comprensibili dai clienti visitatori.

L’home stager professionista ha prima studiato le caratteristiche dell’immobile e il suo target di riferimento, scelto una palette colore da applicare e per poi eseguire l’intervento di home staging. Cosa ha fatto in particolare, per poter rendere wow questo bilocale?

L’home stager professionista:

  • ha studiato la corretta lettura e funzionalità degli ambienti. Grazie all’inserimento di una cucina in cartone ha creato la zona dining.
  • ha valorizzato gli spazi, anche grazie all’inserimento di tendaggi interni chiari ma opachi, che favorissero luce e al contempo privacy rispetto al fronte strada.
  • ha utilizzato tre colori: blu, vinaccia e oro, per dare il mood giusto rispettando l’impronta industrial di partenza.
  • ha realizzato un servizio fotografico emozionale con foto di ambiente e dettagli, in grado di attirare l’attenzione una volta pubblicato l’annuncio sul web.

Risultato ottenuto! L’immobile è stato venduto in soli 30 giorni dopo l’allestimento, con uno sconto sul prezzo iniziale di appena il 3%.

5 motivi per scegliere l’home staging

  1. Reale aumento di contatti e visite: il servizio fotografico di home staging prima e dopo realizzato dall’home stager professionista cattura l’attenzione degli acquirenti sul web e incrementa il numero di click
  2. Effetto wow: un immobile allestito da un home stager professionista suscita un immediato effetto wow, colpisce gli acquirenti scatenando in loro l’emozione che spinge all’acquisto
  3. Riduzione delle tempistiche di vendita: l’aumento del numero di visite porta ad una riduzione dei tempi di vendita.
  4. Difesa del prezzo: l’home staging è vantaggioso perché consente di difendere meglio il prezzo di vendita e ridurre le trattative al ribasso
  5. Riduzione dei costi: vendendo prima l’immobile si riducono le spese collegate

I vantaggi di affidarsi a un professionista

L’home stager è un professionista che unisce conoscenze di arredamento d’interni, decorazione, fotografia e marketing immobiliare. Fa un lavoro che non si improvvisa: servono competenze specifiche, formazione continua ed esperienza, tutti elementi che l’associazione Home Staging Lovers promuove insieme alla diffusione di una cultura dell’home staging nel nostro Paese.

Home Staging Lovers (www.homestaginglovers.it) è associazione di categoria iscritta al MISE che riunisce il maggior numero di home stager professionalmente attivi in Italia. Attiva a livello nazionale e internazionale, promuove la professione innovativa dell’home stager, il professionista della valorizzazione immobiliare che prepara gli immobili per una veloce e redditizia collocazione sul mercato. Qualche cifra?

  • Il tempo medio in Italia per la vendite di una casa è 7,2 mesi; con l’home staging scende a meno di 50 giorni.
  • Quando un professionista cambia volto all’immobile, si trova un compratore 4 volte più velocemente.
  • Il dato di venduto post home staging raggiunge il 91,6%.
  • Sconto medio di vendita: dal 10,5% della media nazionale scende al 5,6% nelle case che hanno beneficiato di un intervento di valorizzazione immobiliare.
  • L’home staging, inoltre, è un valido strumento per valorizzare anche gli immobili destinati al turismo, che si collocano sul mercato con un prezzo di locazione più alto del 20% e registrano un aumento del tasso di occupazione medio del 30%.

Fotografie: @Michela Galletti Architetto & Home Stager

banner guide e consigli