Fontana da giardino fai da te

Le fontane da giardino non sono un semplice oggetto decorativo, ma una vera e propria attrazione. Lo sapevi che le più spettacolari in assoluto sono quelle fai da te? Per realizzare un arredo da giardino originale bastano un trapano, una pompa – alimentata magari a led –, dei tubi in pvc e uno o più oggetti di recupero, scovati in casa o in garage. Una manciata di ciottoli, qualche bottiglia in vetro, dei vasi in terracotta, un vecchio mastello in legno o delle teiere vintage: scegli l’ispirazione giusta e scopri l’arte del riciclo creativo per creare una fontana da giardino fai-da-te!

1. Bottiglie di vetro

Le fontane da giardino, si sa, possono essere piuttosto costose: specie se non ti accontenti di un arredo standard. Per risparmiare puoi rimboccarti le maniche e reinventare gli oggetti che non ti servono più. Costruire una fontana da giardino fai da te è l’occasione perfetta per riciclare le bottiglie di vetro in modo creativo. Hai diverse possibilità, come affiancare diverse bottiglie utilizzando una cremagliera in metallo per mantenerle in posizione. In alternativa puoi usare una sola bottiglia inclinata, facendo zampillare l’acqua dentro un calice di vetro inserito in un grande contenitore, come un mastello zincato. Non resta che godersi il suono dell’acqua che scorre in sottofondo: magari, proprio mentre stai degustando un buon vino d’annata.

2. Teiere vintage

Stai cercando l’idea giusta per un giardino in stile shabby? Se sì, perché non costruire una fontana da giardino fai da te con delle vecchie teiere? Otterrai un arredo dal tocco squisitamente vintage. Inoltre, decorando le suppellettili con colori vivaci, potrai rievocare le atmosfere di Alice nel Paese delle Meraviglie e il magico mondo del Cappellaio Matto per far divertire i bimbi. Nel primo caso, l’ideale è usare una teiera in metallo arrugginita o rivestita da una patina anticata. Puoi agganciarla a un supporto e sospenderla sopra un vecchio contenitore in legno, oppure fissarla al muro utilizzando il beccuccio a mo’ di rubinetto. Nel secondo caso, puoi usare come base una tazza gigante: i bambini la adoreranno! In alternativa, al posto della teiera puoi utilizzare un vecchio innaffiatoio.

Suggerimenti:

3. Pietre e ciottoli

Tra le soluzioni più gettonate ci sono le fontane da giardino fai da te realizzate con i ciottoli: un’ottima scelta per il giardino zen e non solo. La versione più semplice consiste nell’usare come base una fioriera o un vaso da giardino resistente, eventualmente consolidandolo col cemento per renderlo più stabile. All’interno dovrai inserire la pompa, mimetizzandola fra le pietre e i ciottoli dopo aver praticato il foro per far scorrere il tubo flessibile per microirrigazione. Come negli altri casi, la pompa può essere alimentata a energia solare o essere collegata a una presa protetta: la prima scelta è indubbiamente la più semplice per le fontane fai da te di piccole dimensioni. Un progetto più complesso consiste nel realizzare una fontana con pietre sovrapposte che andranno forate e adagiate su una base impermeabile resistente. Per arredare il giardino zen puoi creare anche una fontana basculante in bambù, facendo scorrere l’acqua attraverso una canna sospesa sui ciottoli, disposti sopra un pozzetto interrato. Anche in questo caso si tratta di un progetto piuttosto impegnativo: la soddisfazione di averlo realizzato con le tue mani, però, non avrà confini!

4. Botte in legno

Una vecchia botte di legno è una risorsa utilissima per costruire una fontana da giardino fai da te: soprattutto se il tuo spazio outdoor è arredato in stile rustico e se vuoi richiamare le fontane che si trovano in montagna. Puoi usare una o più botti per vino o whiskey o un mastello in legno, ancora meglio se in combinazione con un vecchio rubinetto (puoi semplicemente fissarlo a un tavola appoggiata sopra la botte). Le idee sono tantissime: ad esempio, puoi creare una serie di botti disposte su una leggera pendenza per far sì che l’acqua scorra da un contenitore all’altro creando una scenografica cascatella. Oppure, coltivare ninfee e altre piante acquatiche all’interno della tinozza: basta poco per creare un laghetto in miniatura!

5. Vasi di terracotta

Infine, ecco come realizzare una fontana da giardino fai da te utilizzando dei vasi di terracotta: un progetto adatto a vari stili, inclusi i giardini minimal o di ispirazione orientale. Prendi tre vasi da fiori di diverse dimensioni completi di sottovaso. Con il trapano pratica dei fori per far scorrere il tubo dell’acqua e serviti di una lima per creare delle tacche che serviranno da beccuccio. Per fissare le estremità del tubo alla terracotta puoi utilizzare il silicone, eventualmente ricorrendo a uno spray trasparente per impermeabilizzare i vasi. Scegli tu se sovrapporre i contenitori o se affiancarli all’interno di un grande sottovaso, disponendoli in modo che l’acqua zampilli dall’uno all’altro. Se vuoi dare un tocco zen alla fontana fai da te, puoi completare la decorazione con dei ciottoli disposti sul fondo.

Suggerimenti:

Nella nostra sezione sul “Fai-da-te” puoi trovare tante idee e ispirazioni per rendere i tuoi spazi in e outdoor unici e personali!

banner guide e consigli