come incartare i regali di natale

L’occhio vuole la sua parte, anche a Natale. Non stiamo parlando di addobbi e decorazioni, quanto dei regali da consegnare ad amici e parenti. Perché un dono fatto col cuore passa anche da un pacchetto bello e in ordine. Se ti stai chiedendo come incartare i regali di Natale sei nel posto giusto, perché stiamo per snocciolarti un po’ di tecniche e consigli con cui potrai far pratica, anche prima delle festività. Sei pronto ad apprendere l’arte del pacchetto regalo perfetto?

Prepara tutto l’occorrente per incartare i regali

Siano i pacchetti per regali di Natale ecosostenibili o regali di Natale per la casa, non è comunque un’impresa semplice impacchettare nel modo giusto, perché c’è bisogno di conoscenze specifiche, di un po’ di tecnica e di una buona dose di manualità. Il primo consiglio è tanto semplice quanto banale: non farti cogliere alla sprovvista e procurati per tempo tutto l’occorrente. E, soprattutto, non ridurti all’ultimo momento! Sotto le festività, infatti, i prezzi potrebbero alzarsi, i materiali scarseggiare e di conseguenza potresti non trovare con facilità tutto ciò che ti serve. Sarebbe sempre buona norma avere in casa sempre tutto il nécessarie, che può tornare utile anche in occasioni diverse dal Natale. E allora, cosa acquistare? Qui di seguito trovi il kit base per incartare i regali di Natale.

  • Carta regalo: se sei un fan della carta, procuratene diversi fogli. Puoi sceglierli a tinta unita o decorati, in base al tuo gusto personale.
  • Nastri regalo: sono bellissimi quelli in tessuto e sono perfetti per rendere il tuo regalo davvero elegante. Sceglili con le tonalità natalizie: rossi, bianchi, verdi o dorati.
  • Scatole regalo: se la carta non è il tuo forte, punta tutto sulle scatole regalo già pronte, che poi dovrai solo decorare. Sono perfette per i regali di piccole dimensioni.
  • Busta o sacchetto regalo: scegli buste o sacchetti se il regalo ha una forma non convenzionale. Renderà il pacchetto molto più ordinato e piacevole alla vista.

  • Etichette: se utilizzi la stessa tecnica per tutti i regali, i pacchetti potrebbero essere molto simili l’uno all’altro. Un’etichetta di permetterà di non confonderli e di consegnare il giusto dono al corretto destinatario!
  • Spago: se ti piacciono i pacchetti minimal e apprezzi lo stile rustico, lo spago è perfetto per sostituire i nastri in tessuto. Ne esistono di tantissimi colori e avrai davvero l’imbarazzo della scelta.

Ovviamente in casa non dovranno mancare anche gli strumenti di lavoro, necessari per incartare i regali di Natale. Via libera, allora, a scotch, forbici e, per pacchetti più elaborati, alla colla a caldo. Ora che ci siamo procurati tutto l’occorrente, possiamo passare alle tecniche vere e proprie.

Come incartare scatole, libri ed altri oggetti rettangolari

Incartare i regali di Natale è un’arte. E come tutte le arti esistono diverse tecniche e differenti “correnti”, dalla più semplice alla più elaborata. Scegliere la giusta tecnica è fondamentale, e quest’ultima dipende essenzialmente dalla tipologia del regalo. Occupiamoci prima di tutto delle “forme” più semplici e regolari, ovvero i regali “rettangolari”, siano essi libri, scatole, videogiochi e così via.

Il metodo classico

Il metodo più classico per incartare i regali è quello che utilizza carta regalo, scotch trasparente e nastri in tessuto per decorare il pacchetto. Se la carta è troppo piccola, utilizzala in diagonale e recupererai superficie utile allo scopo. Scegli lo scotch trasparente per rendere il dono più elegante e ordinato. E per terminare, un nastro colorato sarà perfetto per completare l’opera. Qui sotto un video che spiega, passo passo, come fare.

Incartare un regalo senza nastro adesivo

Hai tutto quello che ti serve per impacchettare il tuo regalo ma hai malauguratamente terminato il nastro adesivo ed è troppo tardi per andarlo a comprare? Niente panico: puoi incartare un dono anche senza scotch! Siamo di fronte a una tecnica sicuramente più elaborata che, però, restituirà un regalo impacchettato ad arte. Poiché è difficile spiegare a parole questo metodo, lasciamo parlare da solo il video tutorial qui sotto, che sarà sicuramente più esaustivo.

La tecnica “a lisca di pesce”

Fra le tecniche per impacchettare senza nastro adesivo c’è anche il pacchetto regalo a lisca di pesce, che mutua parte della sua tecnica dall’origami. Il risultato è davvero bellissimo: avrai bisogno di una porzione di carta rettangolare molto ampia, perché dovrai fare diverse pieghe, come illustrato nel video qui sotto.

La tecnica a “ventaglio”

Chissà quanti ventagli di carta hai costruito quando eri a scuola! Rispolvera la tecnica e utilizzala per incartare il tuo prossimo regalo di Natale.

  1. Utilizza una carta regalo piuttosto ampia, dividila a metà;
  2. Su una delle due porzioni procedi a piegarla verticalmente su se stessa, così da creare tante strisce più o meno strette;
  3. A questo punto fai convergere un lato delle strisce verso lo stesso punto, così da creare una porzione a “ventaglio”.
  4. Non ti resta che terminare il pacchetto, come ti mostriamo qui sotto!

Come incartare bottiglie, barattoli e altri oggetti cilindrici

Se hai a che fare con regali dalla forma arrotondata e cilindrica, le cose si complicano. Devi infatti padroneggiare l’arte del gift wrapping per dar vita a pacchetti belli da vedere e soprattutto ordinati. Per fortuna esistono tantissime tecniche da cui prendere spunto! Se per esempio quest’anno opti per regali di Natale fai da te come marmellate fatte in casa e così via, queste tecniche sono perfette.

Come incartare una bottiglia?

Per incartare una bottiglia puoi utilizzare l’effetto vedo non vedo, perfetto per rivelare, almeno in parte, di cosa si tratti (anche perché una bottiglia impacchettata è facilmente riconoscibile!). Anche in questo caso sfruttiamo la tecnica “a ventaglio” per donare alla carta regalo un aspetto più elegante. Qui sotto ti spieghiamo come fare, passo dopo passo.

Come incartare un barattolo

I barattoli hanno forme insidiose. Hanno infatti una superficie stondata e un appoggio piatto. Non è affatto semplice conciliare due superfici di questo tipo. Per fortuna esiste un hack che permette di incartare i barattoli ad arte.

  1. Dovrai prendere della carta regalo più grande del barattolo di 4/6 cm;
  2. A questo punto dovrai piegarla a metà e tagliarla a striscioline per metà della sua altezza;
  3. Ora avvolgi il barattolo con la carta regalo e fai convergere i lembi tagliati in un unico punto;
  4. Puoi poi fermarli con il nastro adesivo e, successivamente, decorare con un fiocco.

Come incartare un buono regalo?

Sempre più spesso i regali consistono in buoni regalo: sono perfetti in tantissime occasioni, ma è difficile donarli in modo elegante e raffinato. In questo caso arriva in nostro soccorso la tecnica dell’origami, da cui abbiamo preso spunto per dar vita a pacchettini davvero ordinati e belli da vedere. Li trovi qui sotto: che ne pensi?

I nostri buoni regalo:

Come incartare i regali di Natale: fare il fiocchetto

Non solo carta, pieghe decorative e nastro adesivo. Una volta che hai capito come incartare i regali di Natale dovrai anche capire come decorare il tutto. I fiocchetti sono perfetti, siano essi con lo spago, con un nastro o con della semplice carta. Capiamo come fare.

Un metodo alternativo per fare il fiocchetto

Se non ti piace il fiocco semplice e desideri una decorazione più elaborata ti servirà un nastro un po’ più lungo, perfetto per realizzare l’esempio illustrato nel video qui sotto.

Come fare il fiocchetto senza nastro? Con la carta!

Se non hai a disposizione il nastro, puoi anche fare un fiocchetto artigianale utilizzando un pezzo di carta regalo avanzata. Si tratta di una tecnica molto semplice e adatta anche a chi pensa di essere dotato di poca manualità. Qui di seguito il video tutorial. Facile, no?

Il Natale si avvicina e brancoli nel buio per quanto riguarda i regali? Se hai bisogno di qualche spunto, dai un’occhiata al nostro articolo sulle “Idee regalo per Natale“: troverai tanti consigli a tema!