come organizzare una festa di compleanno a casa

Vuoi sapere come organizzare una festa di compleanno a casa, perché proprio non sai da che parte cominciare? La buona notizia è che non ci sono particolari schemi o regole da seguire, se non quella di non farsi prendere dal panico, ovviamente! “Comunque vada sarà un successo”, dicevano in TV. E a ragione! Quando si tratta del proprio compleanno, in fondo, l’importante è passare tempo di qualità con i propri affetti, non trovi? Ma se quest’anno sei in vena di festeggiamenti in grande stile, ecco tanti consigli e suggerimenti per dar vita a un party di compleanno indimenticabile, sia per adulti che per bambini.

Festa di compleanno a casa per bambini

Tuo figlio compie gli anni? Non c’è niente di meglio che organizzare una festa di compleanno a casa, soprattutto se disponi di abbastanza spazio per accogliere un bel gruppo di bambini. Le cose da tenere a mente sono molte e, dalla torta ai giochi da fare tutti insieme, nulla deve essere lasciato al caso. Ecco cosa non dovrà assolutamente mancare.

Gli inviti per la festa

Sono fondamentali, soprattutto se si tratta di bambini in età scolare o prescolare. Perché anche se oggi le comunicazioni tra i genitori avvengono (quasi) esclusivamente tramite Whatsapp, tra i bambini la fisicità è importantissima. E allora prepara tanti bigliettini colorati a tema compleanno, che il tuo piccolo (o la tua piccola) potrà consegnare agli amici a mo’ di invito. Ricorda di inserire la data della festa e l’indirizzo di casa così da dare tutte le indicazioni necessaria. E se hai paura che l’invito vada malauguratamente perso, non dimenticare di avvisare anche i genitori dell’amichetto o dell’amichetta: in questo caso whatsapp andrà benissimo.

La tabella di marcia

Non è facile organizzare una festa di compleanno a casa, soprattutto con i bambini. Dovrai infatti tenerli impegnati in modo che non si annoino. E allora crea una tabella di marcia da seguire punto per punto: sarà utilissima per dirigere la festa nella giusta direzione. E dopo un’oretta di gioco libero arriverà il momento dei giochi “organizzati” da fare tutti insieme, poi il taglio della torta e le foto di rito e, per terminare, il momento dedicato ai regali da scartare.

I giochi

I giochi da fare tutti insieme sono un vero e proprio asso nella manica, perché eviteranno di trasformare la festa in un gran caos o, al contrario, che piombi nella noia. Andranno benissimo i giochi che facevi tu da bambino: dal gioco della patata bollente ad acchiappa bandiera, dal gioco dei fagioli a quello della sedia, sono davvero molte le attività capaci di coinvolgere i bambini, anche durante una festa di compleanno in casa.

La torta di compleanno

Non c’è festa di compleanno senza torta. Questa, ovviamente, deve essere preparata a immagine e somiglianza del tuo piccolo e sarà uno specchio delle sue passioni. Non dimenticare, però, che alla festa sono invitati tanti altri bambini: informati con i loro genitori per capire se ci sono problemi di intolleranze o allergie. In questi casi, infatti, dovrai preparare un dolcetto anche per loro, in modo che non si sentano esclusi. Vuoi fare qualcosa di più originale? Oltre alla torta di compleanno, organizza un buffet di dolci: in questo modo, darai a tutti la possibilità di scegliere cosa mangiare!

Festa di compleanno a casa per adulti

Non c’è bisogno di un party planner per organizzare una festa di compleanno in casa. Sarà sufficiente scegliere il mood della festa, organizzare l’angolo food & drink, non dimenticarsi le candeline e, soprattutto, lasciarsi andare e godersi l’atmosfera! Ancora meglio se si tratta di una festa a sorpresa: organizza tutto nei minimi dettagli, riuscirai a lasciare la persona festeggiata senza parole.

Il mood del birthday party

Festa formale o informale? Sta a te deciderlo e a dettar legge sono solo i tuoi gusti e la tua personalità. Ne consegue che tutto l’ambiente domestico dovrà essere adattato allo spirito del party. Se, ad esempio, il mood è chic e formale, servi lo spumante in appositi calici e lascia da parte i bicchieri di tutti i giorni. Se invece vuoi dar vita a un cocktail party, agisci di conseguenza. Non da ultimo, avvisa anche gli ospiti cosicché anche il dress code sia conforme all’atmosfera desiderata.

Festa a tema

Una festa a tema è sempre una buona idea, perché riflette completamente la tua personalità. Se sei un adulto che ama Harry Potter, ad esempio, puoi dar vita a una festa in maschera che si ispira ad Hogwarts; se ami gli anni ‘50 e tutto ciò che è vintage, perché non dar vita a un party ispirato al bon ton dell’epoca? In questo senso anche la colonna sonora è fondamentale, quindi preparala per tempo!

La musica

Lo abbiamo detto poco fa: la colonna sonora è importante e la giusta musica può far la differenza quando si organizza una festa di compleanno in casa. E allora crea una playlist con le tue canzoni preferite e ricorda di inserire anche qualche brano molto conosciuto: quando parte il sing along sarai sicuro che la festa è riuscita!

Food & drink

Anche il palato deve essere appagato: crea un angolo a buffet con finger food e stuzzichini dolci e salati. L’idea in più? Vicino ad ogni piatto scrivi di cosa si tratta e i principali ingredienti utilizzati durante la ricetta: eviterai che ti venga chiesto in continuazione cosa c’è nella preparazione. In alternativa puoi segnalare se si tratta di un piatto vegetariano, vegano, senza glutine o lattosio così da andare incontro alle abitudini alimentari di tutti gli ospiti.

Consigli per una festa di compleanno a sorpresa

Un discorso diverso va fatto per le feste di compleanno a sorpresa. Se ne vuoi organizzare una, assicurati prima di tutto che il festeggiato possa apprezzare un evento del genere: esiste infatti la remota possibilità che non gli piacciano le sorprese e, di conseguenza, una festa senza preavviso potrebbe metterlo molto a disagio, soprattutto di fronte ad altre persone.

  • I complici: appurato che una festa a sorpresa è cosa gradita, procurati uno o più complici, che saranno fondamentali sia per aiutarti nell’organizzazione della festa che per far arrivare il festeggiato nella location stabilita al momento giusto.
  • Avvisa gli altri invitati: non dimenticare di specificare a tutti gli invitati che si tratta di una festa di compleanno a sorpresa. Il messaggio in codice e “acqua in bocca” e nessuno dovrà lasciarsi scappare la cosa con il festeggiato vanificando, così, il lavoro di settimane.
  • Festa a tema: se stai organizzando una festa di compleanno a tema e magari in maschera, prepara il travestimento anche per il festeggiato, così da evitare che si senta un pesce fuor d’acqua al suo birthday party!

Per il resto, valgono gli stessi suggerimenti che abbiamo elencato poco più sopra: buon cibo, ottima musica e atmosfera perfetta renderanno la festa indimenticabile, soprattutto per chi compie gli anni!

Gli indispensabili per le feste in casa:

Stai cercando altri consigli o suggerimenti? Dai un’occhiata alla nostra sezione dedicata alle “Feste” e lasciati ispirare dalle nostre idee!

banner guide e consigli