05.12.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Piante grasse da interno

Le succulente, con le loro foglie spesse e ricche di linfa, in natura crescono nelle zone più aride del mondo. Nel tempo hanno però trovato un posto stabile nelle nostre case, grazie alla loro capacità di adattarsi e alle poche cure di cui necessitano. Ideali per chi non ha il pollice verde, le piante grasse da interno sono disponibili in una grande varietà di forme: scopri le sei specie perfette da tenere in appartamento, segui i nostri consigli per farle crescere bene e trova la posizione giusta. Con un po’ di attenzioni e fortuna, le vedrai anche fiorire magnificamente!

6 piante grasse perfette da tenere in appartamento

Chiamate comunemente piante grasse, le succulente provengono dalle zone più aride del mondo, come deserti e radure. Si chiamano così proprio perché dotate di tessuti particolari, i succulenti, che consentono loro di fare scorta di acqua per lunghi periodi: per questo hanno foglie carnose e fusti tondeggianti. Un discorso a parte meritano i cactus, altro termine con cui erroneamente si definiscono queste resistentissime piante: sono infatti una famiglia a parte, con caratteristiche diverse. Vediamo invece le tipologie più comuni di piante grasse da interno, ideali anche per piccoli appartamenti.

Aloe vera

Caratterizzata da foglie lanceolate lunghe fino a un metro, l’aloe è nota soprattutto per i benefici della polpa contenuta al suo interno. Necessita di poche innaffiature e, in alcuni casi, può fiorire persino in casa.

Echeveria

Questa pianta grassa da interno è stata identificata nell’Ottocento e deve il suo nome a un pittore naturalista messicano, Atanasio Echeverría. Originaria delle Americhe, ha foglie piatte disposte come una rosa.

Crassula ovata

Definita “albero di giada” per le sue belle foglie tonde e di un verde intenso, è originaria dell’Africa. Cresce lentamente e con il tempo sviluppa un vero e proprio fusto, come un alberello.

Euphorbia

Presente in diverse varietà, è una delle poche succulente diffuse spontaneamente anche nella macchia mediterranea. Tra le piante grasse da interno, è sicuramente quella che garantisce fioriture costanti e bellissime.

Yucca

Come l’altrettanto nota agave, che fa parte della stessa famiglia, la yucca proviene da Messico e Caraibi e nel suo habitat naturale arriva fino a venti metri di altezza. In appartamento, invece, non supera i due metri: è riconoscibile per il fusto cilindrico e le foglie a ciuffo.

Kalanchoe

Piante rustiche e resistenti, offrono splendide fioriture rosse, rosa, gialle e bianche. Diversamente dalle altre piante grasse, in estate hanno bisogno di innaffiature frequenti, mentre in inverno richiedono pochissime attenzioni.

Come prendersi cura delle piante grasse da interno

Le piante grasse durano a lungo e possono essere lasciate da sole per due settimane o anche più. Tutto quello che ti serve è la posizione ottimale e qualche accessorio e prodotto specifico, che puoi trovare in qualsiasi negozio o vivaio.

  • Vasi e sottovasi: i contenitori in plastica e ceramica vanno sempre bene, perché trattengono l’umidità e diradano le innaffiature. Puoi anche usare i vasi in coccio, ma in questo caso dovrai bagnare di più le tue piantine, perché il materiale trattiene meno l’acqua.
  • Luce e temperatura: scegli una posizione luminosa, preferibilmente a sud e vicino a una finestra, meglio se sopra i 13°C.
  • Annaffiatura: soprattutto in estate, annaffia le succulente regolarmente, ma non abbondare, perché troppa acqua può far marcire le radici. In inverno può bastare anche una sola innaffiatura al mese.
  • Terriccio: le succulente necessitano di un terreno apposito, che consenta una buona aerazione e di consistenza sabbiosa.
  • Rinvaso: come per ogni altra pianta, quando cresce ha bisogno di essere rinvasata per poter trovare maggiore spazio in profondità per le radici. Se ci sono spine o aculei, utilizza un paio di guanti.
  • Fertilizzante: le succulente dovrebbero essere concimate una volta al mese. Mantieni la pianta uniformemente umida per tre giorni in modo che i nutrienti del fertilizzante raggiungano le radici.

Suggerimenti:

Decorare casa con le piante grasse

Le piante grasse da interno possono assomigliare a piccole opere d’arte e per questo meritano una posizione di primo piano nella tua casa. Se le sistemi in gruppo, come per creare la tua giungla urbana, usa scaffali o tavolini; in alternativa, punta sull’effetto scenografico e appendile. Per aiutarti a trovare l’atmosfera giusta, abbiamo pensato a come creare tanti stili diversi partendo proprio dalle tue succulente.

Stile rustico

Se stai cercando un’alternativa al classico bouquet di fiori per la decorazione di una casa arredata in modo classico, con mobili di legno e un’atmosfera da dimora di campagna, ti consigliamo di creare una composizione rustica di succulente. Prendi un cestino in vimini o una cassetta in legno e inserisci al suo interno una bella selezione di diversi tipi di piante grasse.

Stile boho-chic

Crea un angolo lettura dal mood bohémien! Ti servirà una comoda poltrona dalla linea vintage a cui accostare un grande vaso in ceramica colorata con una grande pianta grassa ad alberello. Come tocco finale, aggiungi una catena luminosa e rilassati con un buon libro.

Suggerimenti:

Stile mediterraneo

In una casa arredata sui toni del bianco e del blu, allestisci una parete a effetto utilizzando una grande libreria su cui posare tanti vasi di piante grasse da interno, in tutte le forme e dimensioni. Puoi usare vasi in ceramica a righe o pois oppure coprivasi in fibre naturali come rattan e iuta.

Stile minimalista

Grazie alla loro originalità, le succulente diventano l’elemento naturale geniale per riscaldare l’atmosfera. Se la tua casa è giocata sui toni neutri, come il grigio, sfrutta le piantine come accenti di colore, quasi fossero delle sculture viventi. Utilizza vasi semplici e minimalisti, per far risaltare ancora di più le tue piante grasse da interno.

Suggerimenti:

Sei in cerca di altre idee per decorare la casa con piante e fiori? Dai uno sguardo alla categoria “Piante da interno“: troverai tanti consigli per scegliere le varietà più adatte e prendertene cura nel modo migliore!

banner guide e consigli