armocromia autunno

Per l’armocromia, la scienza dei colori che si basa sull’analisi di pelle, capelli e colore degli occhi per trovare le palette più adatte per il nostro guardaroba, le persone si dividono nelle quattro stagioni, a seconda dei colori e dei contrasti prevalenti. La stagione autunnale è fatta di sottotoni caldi e profondi, colori scuri e poco intensi. Vuoi scoprire se fai parte della stagione Autunno e quali colori usare ed evitare per valorizzarti? Leggi la nostra guida all’autunno in armocromia.

Le caratteristiche della stagione autunno

Secondo l’armocromia, chi fa parte della stagione autunno ha come caratteristica principale un sottotono caldo dell’incarnato, il valore da medio a scuro, il contrasto da medio a basso e l’intensità da media a bassa. Il sovrattono tende al giallo, da molto chiaro (anche con lentiggini) ad ambrato.

Sono persone che hanno occhi verdi, nocciola, castani e ambrati, e capelli dal biondo miele al biondo cenere, o ramati, caramello, castano scuro o rossi. La pelle non è particolarmente delicata, si abbronza in maniera omogenea anche se non diventa mai troppo scura.

Spesso la tipologia autunno viene confusa con l’inverno, perché le due categorie comprendono entrambe persone con capelli e occhi castani. Per capire la differenza, devi fare caso al sottotono, che nell’autunno è caldo, mentre nell’inverno è freddo, e nel sovrattono, che nell’autunno tende più al giallo e nell’inverno al rosa.

La palette ideale per l’autunno

Come per le altre palette cromatiche dell’armocromia, se fai parte della schiera degli autunno inizia da una base neutra. I tipi cromatici che rientrano in questa stagione possono comporla con tutti i bianchi sporcati di giallo, come il crema o l’avorio, e il tortora in tutte le sue sfumature. Molto adatti anche il rosa nude, l’albicocca e il cammello, senza dimenticare il marrone.

Per i color d’accento sulla base neutra usa colori leggermente più scuri, ma mai troppo brillanti. Via libera ai verdi, i viola e i rossi profondi, come il verde oliva, il ruggine, il bordeaux e il rosso mattone, ma anche il rosso corallo e l’arancione.

Ti piace la palette autunno? Puoi usare l’armocromia anche per arredare casa, sfruttando i colori caldi di questa categoria per creare un ambiente davvero confortevole. Ispirati ai colori della stagione che muta nel passaggio tra l’estate e l’autunno e scegli colori della terra, profondi, dal rosso all’arancione fino al giallo senape, e i colori del bosco, verde scuro e marrone. La casa in palette autunno si sposa bene con arredi boho o mediterranei.  

Suggerimenti per usare la palette autunno in casa:

I 4 sottogruppi e i colori adatti

Come tutte le stagioni armocromatiche, anche l’autunno si divide in 4 sottogruppi: puro, profondo, caldo e soft. Vediamoli meglio nel dettaglio.

True Autumn

La prima sottocategoria della stagione è quella dell’autunno puro, che ha tutte le caratteristiche di cui abbiamo in perfetto equilibrio (sottotono caldo, valore scuro e intensità e contrasto bassi). Chi rientra in questa categoria ha di solito occhi castani o verdi e capelli castani o cioccolato scuro, pelle ambrata e luminosa.

Se rientri in questa categoria i tuoi colori ideali sono neutri, caldi e non troppo scuri: rossi, come il vinaccia o il rosso mattone, verdi come il verde oliva o il verde bosco, l’ottanio, il marrone e il grigio scuro.

Deep Autumn

Nella categoria profonda dell’autunno troviamo una dominante scura: la pelle è medio scura, dorata o ambrata, gli occhi nocciola o castano scuro, i capelli castani da medi a scuri.

Se fai parte degli “autunno profondo” puoi abbinare tra loro colori caldi, scuri, intensi e avvolgenti. I tuoi alleati sono i marroni, i verdi e i rossi. Puoi anche rubare qualche tonalità alla stagione inverno profondo, come il verde smeraldo, il petrolio e il ciliegia.

Warm Autumn

Il nome dice già tutto: la versione warm dell’autunno ha una dominante calda. La pelle delle persone Warm Autumn è chiara, spesso con lentiggini, gli occhi sono ambrati, verdi, castani o nocciola, i capelli rossi o ramati.
Simile alla “primavera calda”, ha però bisogno di colori meno profondi e meno brillanti. I must sono il cammello e il beige, da evitare il grigio e il nero.

Soft Autumn

Nella versione più delicata della categoria autunno la pelle è chiara con lentiggini, gli occhi azzurri, verdi o ambrati, i capelli biondi o castano chiaro, cenere o ramati. I colori perfetti per chi rientra in questa palette sono il senape e il terracotta e tutti i colori caldi e polverosi, come il verde oliva, il verde militare, il tabacco e il terra bruciata.

Nei nostri articoli ispirati all’armocromia ti consigliamo tutte le palette dedicate a ogni stagione, aiutandoti a capire qual è la tua. Parti dalla guida generale all’armocromia e scopri quali sono i colori ideali per il tuo guardaroba con i nostri consigli a tema “Beauty“!

banner guide e consigli