Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

texture di fogli di cartone

Chissà quante volte da bambino ti sarai ritrovato a giocare con del cartone. Ritagliare le scatole per dar vita a mondi fantastici: piccole casette, omini, macchinine e tanto altro. Ma il cartone non affascina solo i bambini, ultimamente sembra che anche gli adulti lo apprezzino, tanto da utilizzarlo anche per arredare casa. Hai mai considerato i mobili in cartone? In questo articolo ti parleremo di questa nuova tendenza ecosostenibile!

Attualmente i mobili in cartone sono una delle soluzioni di arredo più geniali ed eco-friendly. E in un periodo in cui la situazione ambientale risulta sempre più precaria strizzare l’occhio al tema della sostenibilità non fa mai male!

Il cartone: caratteristiche e tipologie

Chi ha detto che il cartone non è un materiale abbastanza resistente? Dovrai ricrederti! In fondo i mobili in cartone sono la prova concreta che questo materiale sia tutt’altro che fragile.

Ne esistono diverse tipologie, ma quelle per realizzare i mobili in cartone sono sostanzialmente quattro.

  1. Si inizia con il cartone ondulato, il quale viene realizzato incollando tra loro da due a sette strati di cartone.
  2. Proseguendo troviamo il cartone alveolare che si caratterizza per una forte resistenza alla pressione. Nonostante sia particolarmente spesso come materiale risulta contemporaneamente anche molto leggero.
  3. Al terzo posto i tubi in cartone a spirale, realizzati con una grossa percentuale di fibra riciclata. Sono incredibilmente dotati di un’ottima resistenza al fuoco.
  4. Infine i pannelli-sandwich a nido d’ape, composti da una struttura a nido d’ape chiusa tra due fogli. Sono realizzati con fibra riciclata al 100%.

Per convincerti della resistenza del cartone, facciamo un esempio: un’azienda ha progettato un letto in cartone alveare. Al momento del test di resistenza la struttura è riuscita a reggere il peso di ben 22 persone!

Perché scegliere mobili in cartone?

Se l’idea di arredare qualche spazio della tua casa con dei mobili in cartone ancora non ti convince, forse conoscere i vantaggi ti farà cambiare opinione.

Nel paragrafo precedente abbiamo già sfatato il falso mito della fragilità del cartone. Le sue strutture sono resistenti alla stregua di qualunque altro mobile realizzato con materiali più pesanti. A differenza di questi, i mobili in cartone sono però molto più semplici da montare. Infatti per il montaggio non servirà alcun attrezzo: si costruiscono attraverso un gioco di incastri a vista! Ti basterà seguire le indicazioni del manuale d’istruzione.

A differenza dei classici mobili sono anche facilissimi da trasportare. Per quanto resistente il cartone resta pur sempre un materiale molto leggero. Potrai trasportarlo comodamente con la tua vettura senza bisogno di incaricare qualche ditta per il trasporto.

Altro punto di forza del cartone è la sua versatilità. Si adatta facilmente ad ogni tipo di forma: può essere utilizzato per dar vita a librerie, sedie e addirittura giochi per bambini. Tutto ciò sarà inoltre realizzabile con un esborso minimo: dal punto di vista economico i mobili in cartone costano meno rispetto ai loro simili in compensato o legno.

L’aspetto però forse più rilevante legato ai mobili in cartone è quello dell’ecosostenibilità. Il rispetto per l’ambiente espresso da questi elementi di arredo eco-friendly si vede fin dalla fase di montaggio. Il sistema ad incastri evita l’utilizzo di colle chimiche ed altri prodotti tossici. I mobili in cartone sono inoltre riciclabili al 100%. Una volta che non saranno più utili troveranno nuovi impieghi dando vita ad un ciclo del riuso a 360°. Tradotto in parole semplici: meno emissioni e meno inquinamento per l’ambiente circostante.

Mobili in cartone: esempi e consigli

Come già osservavamo poche righe più su, le applicazioni per i mobili in cartone possono essere innumerevoli.

Con il cartone potrai dare libero sfogo alla tua fantasia. Uno degli utilizzi più diffusi è rappresentato dalla costruzione delle librerie. Potrai optare per una versione classica, ma anche per qualcosa di più creativo: ad esempio potresti puntare su una libreria circolare realizzata con cartone alveolato da fissare direttamente al muro. Sicuramente non passerà inosservata!

Un’altra possibilità è data dalla creazione di una dispensa da tenere magari in soggiorno. Potrebbe diventare il luogo ideale per accogliere i tuoi soprammobili e le cornici delle tue foto. Anche in questo caso montarla sarà un gioco da ragazzi!

Fin qui abbiamo parlato di mobili in cartone, ma con questo materiale è possibile costruire tantissimi altri elementi di arredo. Ad esempio hai mai pensato a delle lampade in cartone? Esistono aziende che ne producono con le forme più varie. Composte da anelli di cartone, oltre ad essere un curioso spettacolo per gli occhi, riproducono particolari tonalità: la luce filtrata attraverso il cartone crea interessanti giochi di ombre. Puoi trovarle anche sul nostro shop online!

Come vedi, arredare in modo originale e sostenibile è possibile!

banner lifestyle