Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Il divano si abbina alla poltrona e al tappeto? La lampada forse è un po’ eccessiva? Usare l’immaginazione a volte non basta: per arredare la casa serve qualcosa di più. Non disperare! Grazie alla nostra app a realtà aumentata puoi visualizzare in ogni stanza i prodotti selezionati della Westwing Collection. In questo articolo ti spieghiamo come funziona la realtà aumentata e come usarla per l’home décor. Divertiti a creare e trovare uno stile tutto tuo: il futuro della tecnologia è già qui!

Come funziona la realtà aumentata

La realtà aumentata arriverà in grande stile e, quando succederà, ci chiederemo come abbiamo fatto senza.

Tim Cook, CEO di Apple

Chiamata anche AR, dal termine inglese “augmented reality”, la realtà aumentata è di fatto l’estensione della percezione sensoriale umana tramite la mediazione di dispositivi come computer, smartphone o altri sensori. Rappresenta un anello di congiunzione tra il mondo reale e quello digitale, oltre che uno strumento intelligente per il marketing e la promozione. Per esempio, Facebook ha già lanciato le pubblicità in AR e sono sempre di più le applicazioni pensate per l’apprendimento, il lavoro, la navigazione e l’intrattenimento.

Per quanto riguarda il mondo dell’arredamento, ora puoi visualizzare i prodotti del negozio online nel tuo appartamento, e tutto usando solo un dispositivo mobile. Basta una scansione dell’ambiente circostante, attraverso l’app a realtà aumentata, per posizionare e spostare liberamente gli oggetti virtuali nella stanza. L’interattività avviene così in tempo reale: non devi più limitarti a immaginare nella tua testa come potrebbe diventare il living grazie a una nuova poltrona o a un tavolo. Tutto è già sul tuo schermo.

Differenze tra realtà aumentata e realtà virtuale

La realtà virtuale si svolge completamente nel mondo virtuale, come dice l’espressione stessa. Quella aumentata, invece, rappresenta un mix tra reale e virtuale: è di fatto l’incontro tra due mondi, quello vero e quello immaginato.

La realtà aumentata vuole dunque arricchire la realtà, mentre la realtà virtuale crea un’altra dimensione parallela. Nel secondo caso, l’ambiente reale non viene nemmeno più percepito: ci si immerge letteralmente in uno scenario virtuale. Partendo da questa semplice distinzione, è facile intuire i benefici delle app a realtà aumentata.

Esempi di realtà aumentata

Contrariamente alla realtà virtuale, la realtà aumentata è già uno strumento estremamente importante per il marketing digitale. Chi la sta usando? Ecco qualche caso famoso.

  • Tutti conoscono Google, ma hai mai sentito parlare di Google Glass? Sono gli occhiali di Google dotati di un microdisplay e di una fotocamera integrata che puoi controllare tramite comandi vocali. Il display head-up degli occhiali mostra ulteriori informazioni sull’immagine acquisita che Google ha cercato su Internet.
  • Per i più piccoli (e non solo), c’è il gioco per smartphone “Pokémon GO” della società di software Niantic. Qui l’ambiente rimane reale, ma è combinato con Pokemon virtuali, da ricercare in giro per la città. Ciò è reso possibile grazie al segnale GPS e alla fotocamera dello smartphone.
  • Come i Google Glass, i Microsoft HoloLens sono occhiali per realtà aumentata. Tuttavia, le proiezioni sono state sviluppate in modo significativo e gli aspetti reali sono più avanzati rispetto al modello di Google.

Come vedi, sempre più aziende offrono ai loro clienti un mix tra realtà e virtualità, indicando così una chiara tendenza per le tecnologie del domani.

Requisiti tecnici per la realtà aumentata

L’AR funziona su qualsiasi smartphone, tablet o smartglass. Ulteriori requisiti, a seconda dell’uso previsto (visivo o uditivo) sono:

  • Un display ad alta risoluzione
  • Una fotocamera
  • Sensori GPS
  • Un microfono
  • Un set di cuffie
  • Processori potenti
  • Memoria libera a disposizione
  • Una lunga durata della batteria

Come funziona l’app a realtà aumentata di WestwingNow

Futuristica e geniale, l’app a realtà aumentata di WestwingNow è molto semplice da usare. Ti spieghiamo in 5 semplici passaggi come fare.

  1. Fai clic sul tuo prodotto preferito nell’app. Se il prodotto è attivato per la realtà aumentata, vedrai il pulsante “Visualizzazione virtuale” proprio sotto l’immagine del prodotto.
  2. Clicca e apri la videocamera.
  3. Ti verrà innanzitutto chiesto di puntare il dispositivo verso il pavimento e di spostarlo avanti e indietro.
  4. Il prodotto appare immediatamente sullo schermo nella tua stanza e puoi spostarlo dove vuoi.
  5. Trovi una panoramica di tutti i prodotti in AR anche facendo clic su “Il mio profilo” in alto a sinistra.

Esempi concreti

1. La sedia per la cucina

2. Il pouf nel soggiorno

3. Lo sgabello nel corridoio

4. Il tavolino nel soggiorno

Realtà aumentata su Instagram

E non è ancora finita! I filtri AR stanno spopolando anche su Instagram, non solo per divertimento ma anche con scopi più pratici. Un esempio particolarmente efficace è il nostro filtro Coffe Tables, che ti permette di visualizzare il tavolino per il soggiorno che più ti piace direttamente a casa tua!

Il funzionamento è semplicissimo: basta andare sul profilo Instagram @westwing.it, cliccare sulla tab filtri (rappresentata dall’icona con faccina sorridente e stelline), selezionare il filtro “Coffee tables” e iniziare a provarlo immediatamente!

E non dimenticare di taggarci nelle tue Stories, siamo sempre molto felici di condividere gli esperimenti di design dei nostri follower!

Ecco qualche esempio per ispirarti:

Il configuratore di WestwingNow

Il nostro configuratore di stanze è facile da usare e rappresenta una sorta di mood board per nuovi mobili e decorazioni, dato che ti permette di combinare tra loro tutti i prodotti del negozio. Lo trovi sul sito di WestwingNow in alto a destra, vicino alla lista dei desideri. Nell’app è situato nella barra in basso, sotto la lista dei desideri.

Ogni prodotto inserito può essere posizionato, ingrandito o ridotto, spostato avanti o indietro, ritagliato o cancellato: non porre limiti alla tua creatività! Lasciati ispirare nel tuo prossimo progetto di arredamento grazie all’app a realtà aumentata di WestwingNow e inizia subito a visualizzare la tua casa dei sogni!