Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Mariana di InteriorNotes

Mariana, interior designer e stylist, ha aperto il suo blog InteriorNotes nel 2017. Ama armonizzare uno stile pulito e minimal con elementi vintage e di design. La sua esperienza in diversi Paesi l’ha portata a scrivere sul suo blog in tre lingue e a lanciare il progetto “Travel guide for design addicted”, nella quale si possono trovare idee di viaggio ad alto tasso di design. Ti presentiamo Mariana e il suo blog con un’intervista: scopri i suoi stili preferiti e cosa la ispira ogni giorno!

Come è partito InteriorNotes

“Ho aperto il mio blog un po’ per gioco, un progetto che ho creato pensando inizialmente più a me stessa che agli altri, una sorta di diario personale nel quale appuntare idee e ispirazioni riguardanti il mondo degli interni e della casa. Proprio per questo motivo ho scelto il nome Interior Notes (lo potremmo tradurre come “appunti di interni”). Il blog rappresentava per me anche un modo per portare avanti e far conoscere la mia grande passione per l’interior design e la casa.

Mai avrei immaginato che, pochi anni dopo, il blog si sarebbe trasformato in parte integrante del mio lavoro!

Nel blog scrivo di interior design e di decorazione per la casa: cerco di fornire idee e soluzioni per arredare e decorare la casa, parlo dei nuovi trends e delle novità del settore e condivido progetti di altri interior designers che mi hanno colpito e che credo possano essere di ispirazione per i miei lettori. Ancora, condivido moodboards e shopping lists, racconto la storia dietro a famosi oggetti di design e curo anche la rubrica “Travel guide for design addicted”, nella quale potete trovare idee di viaggio ad alto tasso di design.

Ho vissuto all’estero, parlo 3 lingue straniere e volevo che il blog avesse un respiro internazionale: per questo motivo ho scelto di dargli un nome in inglese e di tradurre gli articoli anche in inglese e in spagnolo.”

Foto e parole che rappresentano Mariana e il suo blog

In tre parole, Mariana di interiornotes.com è…

Curiosa, creativa e open-minded.

interiornotes.com racconta di…

interiornotes.com racconta di tutto ciò che ha a che fare con gli interni: ultime tendenze, consigli e ispirazioni per arredare e decorare casa, idee di stile e idee colore, nuovi prodotti e nuovi brand. Ma su Interior Notes si parla anche di storia del design e si trovano spunti di viaggio per “design addicted”.

5 domande a Mariana di interiornotes.com

Perché hai deciso di aprire un blog?

Ho aperto il blog in un momento particolare della mia vita in cui avevo bisogno di fare qualcosa che mi piacesse veramente e di trovare soddisfazione in un progetto personale. Il blog è stato anche il mio modo per esprimere e far conoscere la mia passione per il mondo della casa e del design. Mai avrei immaginato, quando ho aperto il blog, che quello che all’inizio era solo un hobby sarebbe diventato una parte importante del mio lavoro.

Come descriveresti il tuo stile quando si tratta di interni?

Definirei il mio stile come “semplicità ricercata”: sembra un ossimoro ma credo sia il modo migliore per descriverlo in poche righe. Amo la semplicità, la “giusta misura”, le linee pulite e i colori neutri che non devono però risultare in un interno freddo, senza carattere e poco accogliente. E per questo ci vuole tanta ricerca, ogni elemento, materiale, colore va attentamente soppesato per trovare il giusto equilibrio tra minimalismo, calore e personalità.

Dove cerchi ispirazione per il tuo blog?

Instagram è una fonte di ispirazione giornaliera, lo uso per seguire quotidianamente il lavoro di designers, brands e altri blog. Anche da Pinterest trovo sempre tante idee e spunti per i miei articoli. Un’altra fonte di ispirazione sono le riviste di design e decorazione, sia italiane che straniere, che leggo per essere sempre informata sulle novità e sulle tendenze. Seguo naturalmente anche tanti blog italiani e stranieri per conoscere altri punti di vista e altri stili. E poi ci sono le fiere e gli eventi di settore, come il Salone del Mobile di Milano, il Maison&Objet a Parigi, l’Imm Cologne o la Stockholm Furniture Fair.

Qual è stata la tua esperienza più bella legata al blog?

Ne potrei citare tantissime! Essere stata notata da un’importante rivista di decorazione per la casa ed essere entrata a far parte del loro team di blogger è stata una grandissima soddisfazione, così come arrivare in finale agli Interior Blog Awards per due anni di fila. Grazie al blog ho conosciuto anche tantissime persone con cui condiviso la stessa passione, alcune delle quali sono diventata vere amiche. Ma credo che l’esperienza più bella sia proprio avere e gestire il blog, averlo visto crescere articolo dopo articolo e trasformarsi da semplice hobby a parte importante del mio lavoro, ricevere riscontri positivi dai miei lettori e anche da persone del settore.

Che consigli daresti a una persona che vuole aprire il suo blog oggi?

Il mio consiglio è innanzitutto quello di non pensarci troppo su e di “lanciarsi” nell’avventura. Forse all’inizio non sarà il blog “perfetto” ma si impara e si migliora un po’ alla volta grazie all’esperienza e agli errori.
Il mio consiglio è anche di aprire il blog e scrivere innanzitutto per se stessi, concentrandosi sugli argomenti che più interessano e appassionano. Gestire un blog è gratificante ma è anche molto impegnativo: solo se si è spinti da una vera passione si riesce ad essere costanti nella pubblicazione di nuovi articoli e di nuovi contenuti, senza perdere entusiasmo e soprattutto continuando a divertirsi!