Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Lampade sferiche colorate di Patricia Urquiola

Patricia Urquiola è una designer spagnola che si distingue per il suo stile semplice ma femminile, molto decorativo e vario. Le sue creazioni includono sedie e divani, piastrelle, tessuti decorativi e bellissime porcellane di qualità. Scopriamo qualcosa in più su questa icona del mondo del design: potresti trovare dei suggerimenti interessanti da utilizzare nella tua casa!

La donna dietro la leggenda

Patricia Urquiola è nata nel 1961 a Oviedo, in Spagna, e nel 1979 si è spostata a Madrid per iniziare i suoi studi in architettura. Lei sostiene di non aver mai programmato di diventare una designer, ma due esperienze fondamentali l’hanno portata alla sua vita attuale e a sviluppare una carriera fiorente.

Il primo evento è rappresentato dalle lezioni sull’autenticità e l’adeguatezza del design da parte dell’architetto portoghese Alvaro Siza; il secondo è stato l’incontro con il noto designer Achille Castiglioni.

Proprio dopo questo incontro la Urquiola si trasferisce a Milano per studiare design industriale, e qui si laurea nel 1989. Dopo questo traguardo l’apprezzatissima designer ha lavorato direttamente come assistente di Castiglioni.

La vita di Patricia Urquiola

Tra il 1990 e il 1996 Patricia Urquiola ha lavorato con Vico Magistretti nello sviluppo del prodotto per De Padova, un produttore di mobili di design. Nel contempo, dal 1993 al 1996, ha anche progettato showroom, ristoranti e franchising con altri architetti.

Voglio rimanere credibile e autentica per me stessa, sono una persona molto curiosa e mi sento molto legata alla società in cui vivo.

Patricia Urquiola

Al termine di questo periodo fertile, nel 1996 la Urquiola diventa la leader del gruppo di designer Lissoni Associati, che ha progettato opere per marchi esclusivi come Kartell, Alessi o Cassina, ma porta avanti anche i suoi progetti personali con, ad esempio, Knoll, B&B Italia o Moroso.

Grazie a questa sua autonomia, dal 2001 riesce a lavorare da sola e i suoi prodotti vengono regolarmente premiati, oltre a diventare star indiscusse delle fiere del mobile di design. Lei stessa ha ricevuto numerosi premi, oltre ad essere stata docente alla Domus Academy e membro della giuria al CDIM Designs Awards.

Design di mobili e lampade

Ogni pezzo che esce dallo studio di Patricia Urquiola è magnificamente rifinito e semplicemente bellissimo: per questo motivo alcuni dei suoi prodotti si sono già affermati come veri e propri classici del design.

Uno su tutti è la lampada Caboche che la Urquiola ha perfezionato nel 2006 per Foscarini: un oggetto lussuoso e senza pretese, in un equilibrio difficile da padroneggiare così come ci riesce lei.

La lampada è disponibile in diverse varianti: a sospensione, da tavolo o da terra, con elementi sferici che forniscono un impressionante gioco di luci che si riflette nella stanza con un effetto simile al cristallo, in cui il fascio di luce è circondato da sfere acriliche bianche o dorate.

Una lampada Caboche di Patricia Urquiola rende l’atmosfera elegante e uniformemente illuminata dalla luce diffusa, donando un tocco davvero unico alla stanza.

Patricia Urquiola e l’architettura

La Urquiola non è solo una designer ma è anche un famoso architetto che con i suoi disegni garantisce la massima individualità e progetta le singole stanze con una particolare attenzione alla comunicazione. Una delle sue stanze preferite è il bagno, che la designer spagnola vede come uno specchio dei suoi abitanti.

Nella sua architettura la Urquiola ama mescolare stili e oggetti tra loro per aggiungere un tocco personale all’atmosfera, senza mai perdere di vista il quadro generale: ecco perché la sua arte è sempre così unica.

Lo stile leggero di Patricia Urquiola

Il suo stile è vario e sfaccettato, così come lo è la sua gamma di prodotti, tutti accomunati tra loro dall’autentica semplicità delle forme, completata da motivi decorativi o accenti di colore.

I prodotti della Urquiola sono femminili, semplici e ben definiti, mai rigorosi: ecco perché il suo stile è leggero e con un sottile senso dell’umorismo che evoca un sorriso sulle labbra a chi li osserva.

Non bisogna solo usare i mobili e gli oggetti di design, ma devi amarli e divertirti con essi: devono darti gioia e benessere!

I marchi con cui ha lavorato la Urquiola

Patricia Urquiola ha progettato oltre 300 prodotti e lavorato per 21 diversi famosi produttori che includono B&B Italia, Driade, Molteni, Moroso, Foscarini SRL, Glas Italia, Mutina o Kvadrat.

Inoltre troviamo anche Hansgrohe Axor, per cui Patricia Urquiola ha disegnato una serie per il bagno che porta il suo nome. Ha anche aperto nuove strade creando una serie di maglieria per Gandia Blasco e di stoviglie Landscape per Rosenthal.

Ma nonostante tutte queste collaborazioni, Patricia Urquiola rimane fedele al suo stile autentico, divertente e davvero bello da osservare.

Non c’è da stupirsi che il suo design sia così apprezzato e ricercato. Il bello è che puoi ricreare queste atmosfere anche a casa tua! Devi solo registrarti gratuitamente su Westwing e aspettare le prossime offerte esclusive.