24.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Decorare una camera da letto nera

Il nero è il colore emblema dell’eleganza. Tuttavia utilizzarlo come tonalità dominante per l’arredo di una stanza potrebbe rilevarsi un’operazione piuttosto complicata. Ad esempio è possibile realizzare una camera da letto nera? La risposta è sì, ma con le dovute accortezze. Riprodurre una zona notte dark è un’operazione caratterizzata da sottili equilibri dove i contrasti di colore risultano fondamentali per non appesantire troppo l’ambiente. Cosa fare per non sbagliare? Nelle prossime righe gli esperti di Westwing ti indicheranno la strada per ottenere una camera da letto nera in grado di ricreare quell’atmosfera improntata al relax tipica di un’area notte.

Colore nero: per quali stili è più adatto?

Come accennavamo poco fa il nero è un colore piuttosto complicato e per tale motivo si sposa solo con determinate forme di design. Indubbiamente lo stile in cui trova la collocazione migliore è quello moderno, caratterizzato da dettagli minimal. Qui il contrasto per eccellenza è fornito dal bianco: luce ed ombra all’interno della camera da letto moderna nera si scontrano e poi si abbracciano per trovare il loro punto di equilibrio.

Un’altra delle applicazioni migliori del nero è all’interno di un concept industrial. Le tonalità scure avvolgono le tonalità lucenti di elementi in acciaio e ferro battuto che sembrano essere appena usciti da una vecchia fabbrica degli anni ’30.

Il nero può anche essere espressione  del lusso attraverso lo stile luxury basato sul contrasto con elementi dorati o argentati.

Camera da letto nera: 5 consigli

  1. Parola d’ordine: equilibrio

    Il punto di partenza per una camera da letto nera è l’equilibrio. Se si opta per dipingere tutte le pareti della stanza con questa tonalità sarà poi indispensabile controbilanciarla con colori luminosi che troveranno la loro collocazione negli arredi, nei tessuti e nei pavimenti.

  2. Non esagerare

    Per evitare di appesantire troppo l’ambiente il nero può essere utilizzato su un’unica parete della camera da letto. Il consiglio è quello di dipingere la parete dietro il letto per far risaltare la profondità della stanza, oppure quella su cui è posizionata la finestra in maniera tale da “incorniciare” il paesaggio esterno.

  3. Valutare bene gli spazi

    Una camera da letto nera non è adatta per gli spazi di dimensioni ridotte. Per bilanciare una tonalità così forte è necessario un ambiente arioso dove la luce naturale possa espandersi con facilità.

  4. Utilizzare decorazioni colorate

    In una camera da letto nera per alleggerire l’atmosfera, oltre a sfruttare le tonalità di contrasto, è utile creare un punto focale caratterizzato da un colore accesso non presente nella stanza. Un esempio potrebbe essere un quadro pastello capace di attirare l’attenzione e di ammorbidire l’oscurità del contesto.

  5. Scegliere bene l’illuminazione

    L’impianto di illuminazione è un elemento non trascurabile in una camera da letto nera. Faretti e strisce a led aiutano ad addolcire la durezza del dark nei punti principali della stanza.

Suggerimenti:

Quali colori abbinare

Abbiamo visto quanto sia importante il gioco dei contrasti per “addolcire” una camera da letto nera. Qui di seguito troverai i principali abbinamenti per ricreare la tua area notte total black!

Nero e bianco

La camera da letto bianco e nera è piuttosto comune. Solitamente con il nero vengono dipinte le pareti della stanza: si può optare per la decorazione di tutti e quattro i muri oppure esclusivamente di quello dietro alla testiera.

Nel primo caso il bianco andrà a caratterizzare il pavimento ed il soffitto. Per quanto riguarda gli elementi di arredo ed i tessuti, a seconda della luce naturale presente nello spazio, potrai decidere per mobili bianchi oppure per una versione grigia, nuance che si collocala ad un livello intermedio tra il bianco ed il nero. Il grigio potrà caratterizzare anche il copriletto ed i tappeti.

Nero e legno

Il nero può dar vita anche ad una stanza dallo stile country. In che modo? Facendo entrare in contrasto le pareti scure con un bel parquet in legno lucido, materiale che caratterizzerà anche il mobilio. Per i tessuti si consiglia di scendere ancora di una tonalità: copriletti, tende e tappeti abbracceranno le nuance del beige o del tortora.

Nero e oro/argento

Se sei un amante del luxury l’abbinamento del nero con l’oro o l’argento farà al caso tuo. Il risultato finale è una camera da letto nera piuttosto vistosa che certamente non passerà inosservata. I dettagli dorati andranno ad impreziosire la parete dietro al letto giocando su tinteggiature  che mixeranno sapientemente l’oro ed il nero come in una sorta di stucco veneziano. Anche l’argento può essere utilizzato per sottolineare alcuni dettagli della stanza come la struttura del letto oppure le rifiniture dei mobili. Altri elementi, come ad esempio i comodini, potranno essere completamente silver. L’abbinamento tra il nero e l’argento o il nero e il dorato necessità però di essere smorzato da una pavimentazione chiara: l’ideale è il marmo grazie alla sua capacità di riflettere la luce e ampliare la luminosità dello spazio.

Suggerimenti:

Sei curioso di scoprire altre tipologie di arredo per la zona notte? Allora non ti resta che scoprire la nostra categoria “Arredamento camera da letto”!

banner decorazioni