THE WESTWING COLLECTION DAYS: FINO AL -50% SU OLTRE 1.000 PRODOTTI!

Iscriviti ora e ricevi un buono regalo da 15€!
Cameretta per una bambina

Un rifugio, un luogo dove inventare storie, prendere il tè con i pupazzi e giocare con le amiche: la cameretta di una bambina deve assolvere a diverse funzioni, oltre che essere bella e rispecchiare i suoi gusti, e non è facile mettere insieme tutte queste esigenze. Abbiamo pensato a tutto noi, con questa guida su come arredare la cameretta di una bambina dove trovi tante idee e spunti.

Idee per la cameretta di una bimba: gli arredi necessari

Iniziamo da quello che non dovrebbe mai mancare nella cameretta di una bambina.

Lettino

I bambini crescono a vista d’occhio e, una volta dismessa la culla, è il momento di pensare a un lettino. Oggi in commercio esistono diverse soluzioni trasformabili, come il nostro modello Junior Grow, pensati proprio per accompagnare la crescita della tua bimba. Infatti questi lettini si allungano fino a poter ospitare un’adulta e potrai tenerlo finché tua figlia non diventa adolescente.

Armadio

Il secondo mobile immancabile nella cameretta di una bambina è l’armadio. Che tu abbia poco o molto spazio, per un armadio a due ante o più grande, assicurati che sia ben organizzato. Sfrutta scatole e cestini per dividere gli indumenti, la biancheria, i berretti, le sciarpe e i guantini. Se c’è abbastanza spazio, affiancalo a una panca contenitore o una cassettiera coordinata.

Tavolino

Un tavolino o una piccola scrivania sono fondamentali per disegnare, iniziare a scrivere e fare i compiti. Scegli attentamente l’altezza della scrivania e della sedia in base all’età della bambina e assicurati che ci sia abbastanza spazio per lei per stare seduta comodamente. Se la stanza è piccola puoi optare per una cameretta a soppalco con scrivania incorporata oppure per un tavolo pieghevole, da riporre nell’armadio o in un angolo quando non viene utilizzato.

Elementi in più

Nella cameretta di una bambina non devono mancare ceste, mensole e scaffali dove riporre i giochi o gli oggetti che non usa ogni giorno. Sono anche ottimi alleati per le decorazioni, in quanto potrai riempirli di cornici, vasi e altri accessori. Per scaldare l’ambiente, aggiungi un tappeto sul pavimento, un pouf (comodi quelli in versione contenitore), sempre in materiali resistenti e morbidi, che possano durare nel tempo e che siano piacevoli al tatto.

Se poi hai ancora dello spazio, perché non pensare a un piccolo divano? Nel nostro catalogo trovi modelli deliziosi fatti apposta per i più piccoli!

Colori bellissimi per la cameretta di una bambina

I colori hanno effetto sull’umore e possono suscitare emozioni diverse. Per questo anche nella cameretta di una bambina devi prestare attenzione alle nuance scelte. Puoi dipingere le pareti di una tonalità pastello (verde, azzurro, lilla, giallo chiaro) evitando colori troppo accesi ed eccitanti, oppure limitandoli a una porzione di parete o per disegnare geometrie, dei pois o delle stelle.

Con i colori neutri (panna, grigio, bianco caldo, avorio, tortora) sarà più semplice accompagnare la crescita di tua figlia, perché al mutare dei suoi gusti puoi aggiungere o togliere nel tempo decorazioni, sticker, carta da parati. L’importante è bilanciare i vari elementi, per evitare un sovraccarico cromatico.

Prediligi colori neutri anche per i mobili: il bianco e il grigio si sposano perfettamente con tanti mood, e anche questi si mantengono bene negli anni perché si adattano a stili ed età diverse. Gioca invece con i colori delle decorazioni: cuscini, pouf, tappeti e accessori colorati ti daranno la possibilità di creare un’ambiente personale e simpatico.

Due colori originali per la cameretta di una bimba

Se invece non ti va di “limitarti” a colori neutri e pastello e vuoi dare personalità alla cameretta della bambina, ti diamo due idee davvero originali da copiare.

Verde scuro

Il verde scuro non è un colore che immaginiamo per la cameretta di una bambina, ma guarda queste meravigliose alternative per usarlo a tutta parete. Questo colore richiama subito al relax e farà sentire tua figlia in un bosco incantato. Gioca con i toni di mobili e accessori, che dovranno essere chiari, luminosi e naturali, per rendere l’insieme più arioso.

Nella prima opzione, c’è un piacevole contrasto tra tonalità di verde: la carta da parati con una delicatissima decorazione tono su tono, e il verde più scuro della boiserie. Nella seconda ipotesi, la nicchia bianca nella parete allarga visivamente lo spazio ed è sfruttata per il fasciatoio.

Color sabbia

In quest’altra soluzione la cameretta viene scaldata dal color sabbia steso a tutta parete: anche questa è una nuance originale che non ti aspetti nella stanza di una bambina, ma ha il vantaggio di renderla più confortevole, e di essere facilmente abbinabile a tanti altri colori. Qui la proposta è una camera tono su tono, dove oltre al sabbia trovi il legno, il marrone e il senape, ma puoi abbinare questo colore anche ai toni del blu e del verde.

Tua figlia sta crescendo? Scopri le idee per la camera di una ragazza e come trasformarla con l’età.

Decorare la cameretta in modo funzionale

Pensando a quanto velocemente crescono e cambiano le bambine, si tende a non pensare all’aspetto estetico della cameretta. Ma decorazioni e mobili ricoprono un ruolo davvero importante nel creare uno spazio personale e un rifugio dove possano dedicarsi alle loro attività preferite.

Decora secondo la sua età e i suoi interessi

Se stai decidendo come organizzare la cameretta per la tua bambina, tieni a mente che lo spazio deve essere pratico e funzionale, ma deve anche rispecchiare i suoi gusti.

Pensa a ciò di cui ha bisogno tua figlia e a quali sono i suoi interessi. Se ama leggere o disegnare, sarà indispensabile avere una bella scrivania e uno spazio molto luminoso, e delle cornici per appendere i suoi disegni. Se al contrario, non è mai ferma, dovrai lasciare molto spazio libero all’interno della stanza, in modo che possa muoversi e giocare comodamente. 

L’affascina il mondo naturale? Accessori e stampe a tema animali e una carta geografica non possono mancare tra le decorazioni della cameretta.

Soluzioni salvaspazio

Soprattutto se la cameretta non è molto grande, le soluzioni salvaspazio sono quello che ci vuole per arredarla: da un letto a soppalco a un armadio a ponte, panche e pouf contenitori ti permetteranno di occupare meno spazio possibile e lasciare la stanza più sgombra possibile.

Ma le idee salvaspazio per la cameretta sono davvero infinite: scrivanie pieghevoli, letti a castello, armadi a muro… E ancora, ricordati di sfruttare gli angoli e le pareti come spazio di archiviazione: via libera a mensole e ripiani angolari, da appendere a un’altezza facilmente raggiungibile anche per lei.

Tessili confortevoli

Per rendere ancora più confortevole la cameretta della bambina, non dimenticare il ruolo dei tessili: non devono mancare cuscini, tappeti, lenzuola morbide. Fondamentali i materiali, che devono essere delicati, naturali, anallergici e possibilmente in cotone organico certificato GOTS o Oeko-Tex per la massima sicurezza e sostenibilità. Puoi acquistare tessili in colori neutri e abbinabili a tutto, oppure sceglierli in colori accesi o con decorazioni particolari e usarli come punti focali della cameretta.

Vuoi dare uno stile particolare alla cameretta della tua bambina? È appena nato il primo figlio e devi organizzare la nursery? A queste e a tante altre esigenze rispondono le nostre guide all’arredamento delle camerette.